Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Rifiuti


TAR LOMBARDIA, Brescia – 24 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Ordinanza di rimozione – Natura contingibile e urgente – Assenza – Disposizione di cui all’art. 192 del TUA – Ricorso al potere extra ordinem – Preclusione – Produttore di rifiuti e produttore di terre e rocce da scavo.


TAR LAZIO, Roma – 20 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Rifiuti derivanti da attività di pulizia manutentiva delle reti fognarie – Documento unico di trasporto – Albo nazionale dei gestori ambientali – Modello approvato con delibera 14/2021 – Salvezza del modello precedente – Esclusione – Contrasto con la finalità di semplificazione propria dell’art. 35 comma 1 lett. e – bis) della L. 29 luglio 2021 n. 108 – Valenza regolamentare della delibera – Esclusione – Comitato nazionale dell’Albo nazionale dei gestori ambientali – Istanza di parere concernente l’interpretazione di una normativa – Obbligo di provvedere – Insussistenza – Documento unico introdotto con la delibera n. 14/2021 – Omesso utilizzo – Sanzione – Art. 258 d.lgs. n. 152/2006 – Omogeneità formale e successione cronologica degli artt. 193 e 230, c. 5 d.lgs. n. 152/2006.


CONSIGLIO DI STATO – 16 gennaio 2023

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Art. 452 quaterdecies c.p. – Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti – Ipotesi di c.d. delitti-spia – Misure preventive – Diniego di iscrizione nella White list – Disvalore sociale e portata del danno ambientale.


TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna – 16 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Rifiuti

RIFIUTI – APPALTI – Attività di recupero della frazione organica di RSU proveniente da raccolta differenziata – Libero mercato – Appalti – Necessaria indizione di procedure ad evidenza pubblica – Regime di privativa – Inapplicabilità – Libera circolazione sul territorio nazionale tramite enti o imprese iscritti nelle apposite categorie dell’Albo nazionale- Artt. 181 e 212 d.lgs. n. 152/2006 – Artt. 35 e 60 d.lgs. n. 50/2006.


TAR UMBRIA – 12 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Aree protette, Rifiuti

RIFIUTI – Cementifici – Utilizzo del CSS – Nuova regolamentazione introdotta con d.l. n. 77/2021 – Precedente determinazione di sottoposizione a VIA – Valore vincolante – Esclusione – AREE PROTETTE – ZSC – Nuovo impianto – Pregiudizio sulle matrici ambientali e sugli habitat protetti – Prova del rischio sul sito limitrofo – Delimitazione certa dell’ambito vincolato.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10 gennaio 2023, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti, VIA VAS AIA

VIA VAS AIA – Autorizzazione Integrata Ambientale con riferimento alle emissioni in atmosfera e allo scarico delle acque – Rilascio dell’autorizzazione postuma – Effetti – RIFIUTI – Combustione illecita di rifiuti – Sequestro preventivo – Ravvedimento operoso – Messa in sicurezza – Bonifica ed ripristino dello stato dei luoghi – Impossibilità di procedere alla confisca – Reati ex artt. 452-bis cod. pen. (inquinamento ambientale), 452-decies, 452-undecies cod. pen. e artt. 29-quattuordecies, 256-bis, c.1, d.lgs. n. 152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10 gennaio 2023, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto dell'energia, Rifiuti

RIFIUTI – Gestione dei rifiuti (c.d. digestato) – Fermentazione anaerobica di reflui zootecnici e biomasse – Regime dei sottoprodotti destinati ad uso agronomico – Disciplina eccezionale e derogatoria a quella ordinaria – Requisiti – Onere della prova – Commistione e miscelazione tra sottoprodotti e rifiuti – Impianti di biogas – Autorizzazione di cui all’art. 208 T.U.A. – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili costituite da biogas – F.E.R. (Fonti Energia Rinnovabili) incentivi erogati dal GSE.


CONSIGLIO DI STATO – 9 gennaio 2023

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Rifiuti, VIA VAS AIA

RIFIUTI – VIA, VAS E AIA – Art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Approvazione di un progetto relativo ad un impianto di smaltimento e recupero – Sostituzione ad ogni effetto di visti, pareri, autorizzazioni e concessioni – Varianti allo strumento urbanistico – Dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità – Autorizzazione per nuovi impianti di smaltimento e recupero – Procedura di AIA – Conferenza di servizi integrata – Art. 29 quater, c. 11, e art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Sostituzione, ad ogni effetto, dell’autorizzazione unica.


TAR CAMPANIA, Napoli – 5 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Abbandono – Art. 192 d.lgs. n. 152/206 – Proprietario – Condotta colposa – Omessa recinzione del fondo – Non costituisce ex se indice di negligenza.


TAR LOMBARDIA, Milano – 5 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Abbandono – Ordina di rimozione dei rifiuti indistintamente rivolto a tutti i soggetti responsabili – Illecito di condotta e non di evento – Responsabilità solidale – Limiti – Fattispecie: presenza di materiali di riporto – Necessaria specificazione del materiale da rimuovere alla luce della L. n. 108/2021.


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 1^, 3 gennaio 2023, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Rifiuti, Risarcimento del danno

RIFIUTI – Sistema Regionale di Gestione e Smaltimento dei rifiuti (Regione Campania – Acerra) – Consorzio ASI di Napoli – Iscrizione all’Albo provinciale – APPALTI – Bando di gara – Responsabilità per la mancata iscrizione – Revoca del contributo – RISARCIMENTO DEL DANNO – Inamdempimento nella realizzazione delle opere infrastrutturali primarie – Risarcimento dei danni subiti e subendi – Rigetto della domanda risarcitoria – D. lgs. n.4 /2008 – Artt. 214, 215 e 216 d. lgs. n.152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 29 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione di rifiuti non autorizzata – Misure cautelari reali (sequestro preventivo) – Limiti di impugnabilità – Art. 321 cpp – Art. 256 d.lgs. n. 152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 29 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Danno ambientale, Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Ecoreati – Traffico illecito di rifiuti – Subordinazione della sospensione condizionale al ripristino ambientale – Presupposti – DANNO AMBIENTALE – Danno ambientale o minaccia grave di esso – Necessità – Accertamenti compiuti dall’Arpa – Natura del reato da reato di pericolo presunto – Art. 452-quaterdecies cod. pen – Ex art. 260 dlgs n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza di applicazione concordata della pena (c.d. patteggiamento) – Impugnazione – Presupposti e limiti – Artt. 444, 448 cod. proc. pen..


CONSIGLIO DI STATO – 28 dicembre 2022

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Pollina – Natura di sottoprodotto – Requisiti previsti dal d.l. n. 171/2008 – Combustione “nel medesimo ciclo produttivo” – Norma speciale idonea a resistere ad interventi normativi di natura generale – Fattispecie: distanza da recettori sensibili per un impianto di produzione di energia alimentato da pollina.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 16 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Attività di illecita gestione dei rifiuti – Trasporto dei rifiuti in assenza di valido titolo abilitativo – Confisca obbligatoria del mezzo di trasporto – Terzo proprietario estraneo al reato – Onere probatorio – Art. 183, lett. n), 256, 259, d.lgs. 152/2006 – Art. 444 cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 15 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Attività di illecita gestione dei rifiuti – Concetto di gestione di discarica abusiva – Rilevanza della condotta (attiva/passiva) – Trasformazione di un sito a luogo adibito a discarica – Art. 256, d.lgs. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo o probatorio – Ricorso per cassazione – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 5^, 15 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Trasporto rifiuti urbani – Nolo a caldo – Tributi – Prestazioni di servizi di gestione, stoccaggio e deposito temporaneo – Regime di aliquota agevolata al 10% – Ciclo della rimozione (smaltimento) – Pulizia delle strade pubbliche – Attività di primario interesse pubblico igienico-sanitario – Svolgimento dell’attività di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti solidi urbani – Differenza tra nolo a caldo e nolo a freddo – Fruizione dell’aliquota agevolata indipendentemente dalla modalità organizzativa (svolgimento diretto o esternalizzato a terzi) – Art. 127-sexiesdecies d.P.R. n. 633/1972 – Art. 183, d. lgs. n. 152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 dicembre 2022, Sentenza n.47032

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione di rifiuti non autorizzata – Abbandono incontrollato di liquami – Requisiti per la pratica della fertirrigazione – Presupposti per derogare alla disciplina sui rifiuti – Artt. 192, cc.1 e 2, e 256, c.2, D. L.vo n.152/2006 – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Convogliamento dei rifiuti liquidi verso un corpo recettore – Disciplina sugli scarichi.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Gestione di rifiuti speciali pericolosi – Materiali (di demolizione) provenienti da lavori di ristrutturazione – Configurabilità del reato ex art. 256 cc. 1 e 2 T.U.A. – Condizioni di liceità del deposito cosiddetto controllato o temporaneo – Produttore dei rifiuti – Onere della prova – Art. 183, d. Lgs. n.152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Giudizio di cassazione – Apparato argomentativo privo di profili di irrazionalità – Rilettura degli elementi di fatto – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 12 dicembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Spianamento e smaltimento illegale di rifiuti provenienti da demolizioni edili – Combustione illecita di cumuli di rifiuti non pericolosi – Attività di impresa esercitata nei luoghi dell’incendio – Omessa vigilanza – Individuazione della responsabilità – Titolare dell’impresa o responsabile dell’attività – Art. 256 bis, d. lgs. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per Cassazione – Rilettura degli elementi di fatto – Preclusione – Censure attinenti a vizi della motivazione – Limiti – Inammissibilità del ricorso per cassazione – Cause di non punibilità a norma dell’art. 129 cod. proc. pen. – Preclusione.


TAR CALABRIA, Catanzaro – 9 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione e manutenzione di impianti di depurazione – Natura di produttore iniziale di fanghi, vaglio e sabbia – Fondamento – Artt. 183, 190 e 230 d.lgs. n. 152/2006


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 5 dicembre 2022, Sentenza n.45900

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Rifiuti

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Nozione di acque reflue industriali – Nozione di scarico – Elemento qualificante per l’applicazione della disciplina delle acque o dei rifiuti – Acque meteoriche di dilavamento – Sversamenti illeciti di reflui industriali – Art. 2 Direttiva CEE 91/271 – Artt. 74, 137, d.lgs. n. 152/2006 – RIFIUTI – Distinzione di acque di scarico di dilavamento, reflue industriali e rifiuti liquidi – D.lgs. n.4/2008 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Valutazione della condotta, grado di colpevolezza ed entità del danno o del pericolo – Art. 131 bis e 133 cod. pen. – Vizi diversi dalla mancanza di motivazione – Inammissibilità nel giudizio di legittimità.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 30 novembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione dei rifiuti non autorizzate – Rilevanza, natura, condotta – Illecito istantaneo – Gestione di rifiuti assolutamente occasionale e non – Differenza – Valutazione di una minimale organizzazione – Sequestro preventivo del mezzo – Art. 256 cc.1 e 3 del D. Lgs. n.152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 30 novembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione di rifiuti non autorizzata – Inusuale smarrimento della documentazione ambientale – Stato di emergenza nel settore dei rifiuti – Art. 256, cc. 1 e 4, d.lgs n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Applicazione e limiti della causa di non punibilità prevista dall’art. 131-bis cod. pen..


CONSIGLIO DI STATO – 28 novembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti

RIFIUTI – Abbandono – Responsabilità solidale del proprietario dell’area – Profili – Art. 192 d.lg.s. n. 152/2006.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!