Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Legittimazione processuale


CONSIGLIO DI STATO, Sez.6^- 9 gennaio 2023, n. 222

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Diritto urbanistico - edilizia, Inquinamento elettromagnetico, Legittimazione processuale

LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Insufficienza della vicinitas per radicare la legittimazione ad agire – Necessità di un pregiudizio puntuale e specifico – Peggioramento delle condizioni di vita e di salute – Deterioramento delle concrete e oggettive connotazioni urbanistico e ambientali dell’area – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – divieto generalizzato di installazione di impianti stazione radio – base. (Massima a cura di Giulia Milo)


TAR LOMBARDIA, Brescia, Sez. 2^, 3 dicembre 2022, n. 1236

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto processuale amministrativo, Legittimazione processuale

DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Richiesta di annullamento in autotutela – Diniego di autotutela nei confronti di atto divenuto inoppugnabile – Atto confermativo di provvedimento impugnato – Provvedimento meramente confermativo – Manifestazione di potere amministrativo – Carenza di interesse – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse a ricorrere – Legittimazione – Condizioni dell’azione – Criterio della vicinitas – Distinzione e autonomia tra la legittimazione e l’interesse al ricorso – Impugnazione di un titolo autorizzatorio edilizio (Massime a cura di Ilaria Genuessi) 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 2^, 22 novembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Legittimazione processuale, Rifiuti, 231

RIFIUTI – Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti – Concorso nel reato – (tra cui il legale rappresentante e co-amministratore della società) – Asservimento della persona giuridica e del plesso aziendale alla realizzazione del reato ambientale – “Confusione” tra gestione e “proprietà” – Ipotesi della società strutturalmente illecita – Requisito dell’interesse o vantaggio dell’ente – Art. 452-quaterdecies comma 5, cod. pen. – 231 – Responsabilità da reato degli enti – Rappresentante legale indagato o imputato del reato presupposto – Sequestro funzionale alla confisca per equivalente (quote sociali e compendio aziendale) – Artt. 25-undecies e 39 d.lgs. n. 231/2001 – Procura speciale – Difetto di legittimazione rilevabile di ufficio ai sensi dell’art. 591, comma 1, lett. a), cod. proc. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo di beni di proprietà di una società – Richiesta di dissequestro – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Carenza di interesse ad impugnare del ricorrente – Differente posizione soggettiva (persona fisica titolare di quote sociali) – Artt. 321, 322 cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 2^, 22 novembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Legittimazione processuale, Rifiuti, 231

231 – Responsabilità da reato degli enti – Rappresentante legale indagato o imputato del reato presupposto – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Divieto di nominare il difensore dell’ente – Art. 39 D.Lgs. n. 231/2001 – Rilevabilità d’ufficio – RIFIUTI – Inquinamento ambientale (art. 452-bis c.p.) – Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti – Attività di raccolta di rottami metallici e ferrosi – Artt. 452 quaterdecies cod. proc. pen. e 212 d. Lgs. 152/2006.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Grande Sezione, 8 settembre 2022, Sentenza

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Associazioni e comitati, Inquinamento atmosferico, Legittimazione processuale

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Convenzione di Aarhus – Veicoli a motore – Motore diesel – Emissioni di agenti inquinanti – Valvola per il ricircolo dei gas di scarico (valvola EGR) – Riduzione delle emissioni di ossido di azoto (NOx) limitata da un “intervallo termico” – Impianto di manipolazione – Autorizzazione di un tale impianto quando quest’ultimo si giustifica per la necessità di proteggere il motore da danni o avarie e di un funzionamento sicuro dei veicoli – Stato dell’arte – ASSOCIAZIONI E COMITATI – Accesso alla giustizia – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Diritto a una tutela giurisdizionale effettiva – Associazione per la tutela dell’ambiente – Legittimazione ad agire di tale associazione dinanzi a un giudice nazionale al fine di impugnare l’omologazione CE rilasciata a taluni veicoli – Regolamento (CE) n. 715/2007.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 4^, 30 giugno 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Legittimazione processuale

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Regime di contributi per la raccolta delle acque reflue – Aiuto di Stato a favore di grandi mattatoi sotto forma di una riduzione dei contributi per il trattamento delle acque reflue – Modello a scala – Denuncia – Decisione che constata l’insussistenza di un aiuto di Stato – Ricorso di annullamento – Ricevibilità – Fattispecie – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazione professionale che dichiara rappresentare piccoli mattatoi, grossisti, macellerie e imprese – Legittimazione ad agire – Atto regolamentare che non comporta misure di esecuzione – Incidenza diretta – Articolo 107, paragrafo 1, TFUE – Articolo 263, quarto comma, TFUE.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. UNITE CIVILE, 30 giugno 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Danno ambientale, Inquinamento acustico, Inquinamento atmosferico, Legittimazione processuale, VIA VAS AIA

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico – VIA VAS AIA – Valutazione di impatto ambientale – INQUINAMENTO ACUSTICO – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Attività di scavo e dalla costruzione dell’opera – Immissioni di rumori e polveri – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Proprietari di immobili o residenti in area interessata dall’intervento – Legittimazione ad agire – Compromissione dei beni costituiti dalla salute, dal paesaggio, dall’ambiente – Distinzione e autonomia tra la legittimazione e l’interesse al ricorso – DANNO AMBIENTALE – Definizione di danno alla luce della novella all’art. 9 Cost. (L. Cost. n. 1/2022).


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 6^, 8 giugno 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Fauna e Flora, Legittimazione processuale, Pubblica amministrazione, Risarcimento del danno

FAUNA E FLORA – Tutela dell’ambiente e dell’ecosistema – Danni causati da animali selvatici o specie protette – Patrimonio indisponibile dello Stato – Individuazione dell’Ente responsabile – Fattispecie: danni derivanti da incidenti stradali tra veicoli ed animali selvatici – Artt. 1 e 9 L. n. 157/1992 – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Risarcibili a norma dell’art. 2052 c.c. dalla P.A. – RISARCIMENTO DEL DANNO – Onere della prova – Nesso eziologico – Applicabilità dell’art. 2052 cc. – Art. 2043 c.c. – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Legittimazione passiva spetta in via esclusiva alla Regione.


TAR LOMBARDIA, Milano – 14 aprile 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Associazioni e comitati, Diritto processuale amministrativo, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Norma regolamentare – Carattere di generalità e astrattezza – Ente esponenziale – Posizione differenziata – Legittimazione al ricorso – Differenza rispetto alla posizione del singolo che vanti un interesse individuale – Regolamento edilizio – Compravendita dell’immobile – Imposizione, ai notai, di allegare all’atto di vendita il certificato di idoneità statica – Illegittimità – Profili di matrice civilistica – Interventi su area libera – Possibilità, per il comune, di condizionarli alla presentazione di una proposta di intervento sull’immobile in disuso – Legittimità – Pertinenza e proporzionalità rispetto al caso concreto – Prescrizioni a tutela del decoro abitativo– Edifici nuovi ed esistenti – Obbligo di individuare spazi idonei per il parcheggio delle biciclette – Disposizione attuativa di un obbligo discente da una norma regionale – Art. 6, c.4 l.r. Lombardia n. 7/2009.


TAR LAZIO, Roma – 23 marzo 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia, Legittimazione processuale, Rifiuti, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – VIA, VAS E AIA – RIFIUTI – Conferenza di servizi – Amministrazione dissenziente – Legittimazione ad impugnare il provvedimento conclusivo – Sussistenza – Effluenti di allevamento utilizzati in impianti di produzione di biogas/biometano – Applicabilità delle disposizioni di cui alla parte IV del d.lgs. n. 152/2006 – Automatica qualificabilità in termini di “rifiuto” – Esclusione – Possibile natura di sottoprodotto – Art. 184-bis T.U.A. – Verifica dell’effettiva sussistenza dei presupposti- Progetto per la realizzazione di un impianto di produzione di biogas/biometano alimentato da biomasse – Sottoposizione a VIA o a verifica di assoggettabilità – Esclusione – Impianti di produzione di biogas da biomasse – Localizzazione in area agricola – E’ consentita – Verifiche richieste per aree interessate da produzioni di qualità – Localizzazione degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Principi generali – Competenza legislativa esclusiva dello Stato – Regioni – Divieti di installazione – Presupposti – Autorizzazione alla realizzazione di un impianto di energia da fonti rinnovabili – Variante urbanistica – Limite alla competenza pianificatoria dei Comuni – Coinvolgimento nella conferenza di servizi – Parere negativo espresso dal Comune – Presupposti diversi da quelli che giustificano le scelte di governo del territorio.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 15 febbraio 2022, Sentenza n.5307

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale, Risarcimento del danno

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opera in cemento armato o a struttura metallica – Utilizzazione prima del certificato di collaudo dell’immobile – Natura di reato permanente a condotta mista – Tutela della pubblica incolumità – Momento di cessazione della condotta antigiuridica – Artt. 67, 75 del d.P.R. n. 380/2001 – RISARCIMENTO DEL DANNO – Domanda risarcitoria – Costituzione di parte civile per l’esercizio dell’azione risarcitoria – Prova di un danno immediato e diretto – Diminuzione d’aria dal mare – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – legittimazione alla costituzione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Vizi della motivazione – Controllo del giudice di legittimità – Poteri e limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 24 gennaio 2022, Sentenza n.2532

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione – Nullità o revoca dell’ingiunzione a demolire per le condizioni personali del destinatario – Diritto all’abitazione – Esclusione – Principio di proporzionalità – Giurisprudenza della Corte EDU – Poteri e limiti del giudice – Garanzie procedurali – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Completa demolizione del manufatto abusivo – Sopravvenuta carenza di interesse – C.d. provvedimento inutiliter datum.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 14 gennaio 2022, Sentenza n.1348

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Legittimazione processuale, Rifiuti

RIFIUTI – Concorso tra il reato di attività organizzate finalizzate al traffico illecito di rifiuti e quello dell’associazione per delinquere – Elementi costitutivi di entrambi i reati – Consapevole partecipazione al sodalizio criminale – Art. 416 cod. pen. – Ecoreati – Art. 260 d.lgs. 1522006 (ora 452-quaterdecies cod. pen.) – Luogo di consumazione del reato – Reiterazione delle condotte illecite – Attività investigativa della Direzione distrettuale antimafia – Attribuzione della potestà investigativa – Ecoreati – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ordinanza del Tribunale del riesame – Ricorso per cassazione – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse dell’indagato – Presupposti.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 4 gennaio 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Associazioni e comitati, Legittimazione processuale, VIA VAS AIA

ASSOCIAZIONI E COMITATI – Legittimazione ad impugnare atti amministrativi – Art. 18, cc. 5 e 13 l. n. 349/1986 – Estensione agli atti di rilevanza urbanistica di tipo pianificatorio e autorizzatorio – VIA, VAS E AIA – Strumenti attuativi – Sottoposizione a VAS in sede di approvazione dello strumento urbanistico generale – Previsioni di utilizzo conformi al PGT – Necessità di nuova sottoposizione a VAS – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 22 dicembre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Legittimazione processuale, Rifiuti

RIFIUTI – Ecoreati – Inquinamento ambientale – Provvedimento di sequestro disposto dal giudice del riesame di quote sociali – Richiesta di dissequestro – Art. 452-bis c.p. – Artt. 256, 260 d.Lgs. n. 152/2006 – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Richiesta di riesame del titolo cautelare – Individuazione dei soggetti legittimati – Art. 321 cod. proc. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Norme generali non derogate in materia cautelare reale – Onere di chi impugna dedurre la sussistenza dell’interesse ad impugnare – Artt. 568 e 591, cod. proc. pen.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 10 novembre 2021, Sentenza n.40576

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Legittimazione processuale

LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Impugnazioni delle misure cautelari reali – Sequestro preventivo o probatorio – Aventi diritto alla restituzione del bene sequestrato – Legittimazione all’azione in giudizio – Presupposti e limiti – Sussistenza di un interesse concreto e attuale – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione avverso un’ordinanza cautelare del tribunale del riesame – Art. 322 bis cod. pen. – Artt. 127, 257, 311, 568, 591 c.p.p.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 5 novembre 2021, Sentenza n.39753

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Illegittimità titolo edilizio e assenza dei titoli abilitativi – Trasformazioni del territorio in contrasto con la disciplina urbanistico-edilizia – Esecuzione di lavori sine titulo – Verifiche – Individuazione dell’elemento soggettivo quantomeno colposo – Potere-dovere del giudice penale – Artt. 12, 13, 29, 44, d.P.R. 380/2001 – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Fascia di profondità di 300 metri dalla linea di battigia – Vincolo provvedimentale ex art. 136 d.lgs. 42/2004 – Fattispecie: sequestro preventivo di un chiosco bar ricadente in fascia di profondità di 300 metri dalla linea di battigia e in zona dichiarata di notevole interesse pubblico – Artt. 136, 181 e 142 d.lgs. 42/2004 – Direttore dei lavori – Diritto alla restituzione delle opere sottoposte a sequestro – Esclusione – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Indagato non titolare del bene oggetto di sequestro preventivo – Presupposti per l’impugnazione – Art. 322 cod. proc. pen – Legittimazione processuale – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Misura cautelare personale – Casi di rigetto o accoglimento della richiesta – Effetti dell’omessa impugnazione dell’ordinanza reiettiva – Inammissibilità dei motivi di ricorso per cassazione – Elementi di fatto o di diritto – Correlazione tra la decisione censurata e l’atto di impugnazione – Artt. 581 e 591 cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 6^, 25 ottobre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Legittimazione processuale, Rifiuti, 231

RIFIUTI – Attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti (art. 452 quaterdecies cod. pen.) – Interesse personale soggetto titolare di un diritto reale pro-quota sui beni della società – Ente con autonoma e distinta soggettività giuridica rispetto a quella dei soci – Art. 25 undecies lett. f) del d. Lgs. n. 231/2001 – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse ad agire – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 15 ottobre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto demaniale, Diritto processuale penale, Legittimazione processuale

DIRITTO DEMANIALE – Arbitraria occupazione di uno spazio demaniale marittimo – Esecuzione di una innovazione non autorizzata – Costruzione di un impianto GPL e sottoservizio finalizzato al transito di condotte di movimentazione per l’impianto GPL – Sequestro preventivo – Art. 1161 cod. nav. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Appello avverso le ordinanze in materia di sequestro preventivo – Possesso o detenzione qualificata del bene – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Soggetti legittimati a proporre l’impugnazione – conseguenze extrapenali pregiudizievoli o ad assicurare effetti penali più favorevoli – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 8 ottobre 2021, Sentenza n.36741

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto demaniale, Diritto processuale penale, Legittimazione processuale

DIRITTO DEMANIALE – Occupazione abusiva di beni del demanio marittimo – Esercizio di attività imprenditoriali – Concessione demaniale scaduta e non rinnovata – Verifica da parte dell’Autorità competente – Requisiti richiesti per il rilascio del rinnovo – Effetti e limiti della proroga automatica – Art. 1161 cod. nav. – Principio di libertà di concorrenza e di stabilimento (c.d. direttiva Bolkestein) – Articolo 49 TFUE – Giurisprudenza – Nozione di occupazione arbitraria – Mancanza di valido ed efficace titolo concessorio – Irrilevanza dell’acquiescenza degli organi preposti o del consenso dell’avente diritto – Artt. 54 e 1161 cod. nav. – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse a impugnare – Valutazione dell’effettiva fondatezza della pretesa azionata – Difetto di specificità del ricorso – Difetto di concreto interesse a impugnare – Art. 581 cod. proc. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione proposto in materia di sequestri – Violazione di legge – Provvedimento privo dei requisiti minimi di coerenza, completezza e ragionevolezza – Misure cautelari reali – Riesame dei provvedimenti – Valutazione “ictu oculi” del “fumus” – Poteri del giudice – Difetto dell’elemento soggettivo del reato – Artt. 125, 325, 606 cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 27 settembre 2021, Sentenza n.35484

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale, Procedimento amministrativo, Pubblica amministrazione

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Effetti e limiti del rilascio di concessione o permesso in sanatoria – Acquisizione al patrimonio comunale – Art. 36, d.P.R. n. 380/2001 – Permesso di costruire in sanatoria – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Acquisizione ipso iure della proprietà ex art. 31, c.3, del T.U.E. n.380/2001 – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Presentazione della domanda di accertamento di conformità e spoliazione di diritto della proprietà – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Richiesta di dissequestro – Legittimazione ad agire in difesa del bene – Esclusione – Ordine di demolizione dell’opera abusiva e rimessione in pristino dello stato dei luoghi – Ingiustificata inottemperanza – Automatica acquisizione gratuita al patrimonio comunale – Reati edilizi – Condono edilizio – Potere-dovere di verifica del giudice penale – Accertamento della sussistenza dei presupposti e requisiti per conseguire la speciale causa estintiva – C.d. attestazione di congruità dell’oblazione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Disapplicazione dell’atto amministrativo illegittimo – Esercizio di una potestà riservata agli organi della amministrazione – Art. 606, c.1, lett. a), cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 settembre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto demaniale, Diritto processuale penale, Legittimazione processuale

DIRITTO DEMANIALE – Concessioni demaniali marittime – Provvedimento abilitativo scaduto, inefficace o invalido – Rinnovo/proroga della concessione demaniale – Procedimento e verifiche – Rilevanza della condotta e requisito della arbitrarietà – Precisa consapevolezza di occupare abusivamente uno spazio demaniale – Configurabilità del reato di abusiva occupazione – Art. 1161 cod. nav. – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse ad impugnare – Requisiti – Difetto di specificità – Art. 581 cod. proc. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Riesame dei provvedimenti che dispongono misure cautelari reali – Difetto dell’elemento soggettivo del reato – Provvedimento di sequestro – Ricorso per cassazione per violazione di legge – Inesistenza o mera apparenza della motivazione – Requisiti minimi di coerenza, completezza e ragionevolezza – Artt. 125, 325 e 606 cod. proc. pen.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 5^, 2 settembre 2021 Sentenze

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Appalti, Legittimazione processuale

APPALTI – Aggiudicazione degli appalti pubblici di forniture e di lavori – Libera prestazione dei servizi – Normativa nazionale che prevede il rinnovo di una concessione senza una nuova gara d’appalto – Restrizioni – Procedure di aggiudicazione dei contratti di concessione – Modifiche sostanziali – Lotterie a estrazione istantanea – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Interesse ad agire, proposizione e procedure di ricorso – Direttiva 89/665/CEE – Direttiva 2014/23/UE – Articoli 49 e 56 TFUE.


TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna – 18 agosto 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto processuale amministrativo, Legittimazione processuale, VIA VAS AIA

AMBIENTE IN GENERE – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Struttura con potenzialità inquinanti o degradanti – Legittimazione ed interesse ad agire – Vicinitas – Sufficienza – Soglia di tutela giurisdizionale – Anticipazione a livello di oggettiva presunzione di lesione – Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente – Sentenza Corte Cost. n. 132/2017 – Separazione delle funzioni tecnico scientifiche di consulenza e controllo da quelle di amministrazione attiva – L.r. Emilia Romagna n. 44/1995 – Competenze connotate da discrezionalità di tipo tecnico – VIA, VAS E AIA – Progetti sottoposti a VIA di competenza regionale – Art. 27 bis d.lgs. n. 152/2006 – Nuova pubblicazione – Presupposti – Modifiche sostanziali e rilevanti – Giudizio sull’impatto ambientale – Discrezionalità della P.A. – Profili – Utilizzo agronomico della pollina – Regolamentazione in sede di AIA.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10 agosto 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto demaniale, Diritto processuale penale, Legittimazione processuale, Procedimento amministrativo, Pubblica amministrazione

DIRITTO DEMANIALE – Concessione demaniale marittima scaduta e non rinnovata – Occupazione dello spazio demaniale marittimo “arbitraria” – Art. 1161 cod. nav. – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Volontà della pubblica amministrazione – Atto esplicito di concessione – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Provvedimenti formali Necessità – Autorizzazioni implicite o rilasciate a soggetti diversi – Esclusione – Occupazione del demanio marittimo arbitraria – Nozione – Occupazione abusiva di spazio demaniale in assenza di titolo – Presupposti per la configurabilità del reato – Trattative in corso per il rinnovo dalla autorizzazione – Irrilevanza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo – Verifica delle condizioni di legittimità della misura cautelare – Controllo di compatibilità tra la fattispecie concreta e quella legale – Fumus commissi delictiLEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Indagato non titolare del bene – Legittimato a presentare richiesta di riesame del titolo cautelare.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!