Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Maltrattamento animali


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 7 settembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Maltrattamento di animali – Cagionamento della morte di un cane senza necessità e per crudeltà – Art. 544-ter, 1° e 3° c., cod. pen. – Configurabilità del reato – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Dichiarazioni “confessorie” – Guardia zoofila e funzioni di agente di polizia giudiziaria – Garanzie di legge – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 3^, 27 luglio 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Inquinamento acustico, Maltrattamento animali, Risarcimento del danno

INQUINAMENTO ACUSTICO – Disturbo del riposo – Danno alla salute – MALTRATTAMENTO ANIMALI – Animali da compagnia – Ululati e fastidiosi guaiti – RISARCIMENTO DEL DANNO – Risarcimento del danno subito alla salute – Ammissibilità.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.5^, 24 maggio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto venatorio e della pesca, Maltrattamento animali

DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Attività di caccia mediante uccellagione – Cattura di uccelli per utilizzarli come richiami vivi – Disciplina dell’attività venatoria – Reato di furto aggravato di fauna ai danni del patrimonio indisponibile dello Stato – Artt. 3 e 30 Legge n. 157/1992 – Esercizio della caccia tramite uccellagione – Possesso della licenza di caccia – Ininfluenza – MALTRATTAMENTO DI ANIMALI – Mera detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura – Configurabilità del reato previsto dall’art. 727 cod. pen. – Distinzione fra il delitto di maltrattamento di animali, previsto dall’art. 544 ter cod. pen. e la contravvenzione di cui all’art. 727 cod. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Prova testimoniale – Apprezzamenti personali inscindibile dal fatto riferita da persona particolarmente qualificata.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.7^, 19 maggio 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO DI ANIMALI – Detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttivi di gravi sofferenze – Esiti e valutazioni dell’istruttoria – Configurabilità del reato previsto dall’art. 727 cod. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Attenuanti generiche – Elementi preponderanti ai fini della concessione o dell’esclusione – Art. 133 cod. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 28 aprile 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali, Risarcimento del danno

DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Lesioni provocate dal morso di un cane – Mancata presentazione della querela – Denuncia presentata – Esclusione di formule sacramentali per la sua validità – Differenza tra denuncia e querela – Volontà di punizione da parte della persona offesa – ANIMALI – RISARCIMENTO DEL DANNO – Padrone del cane – Soggetto responsabile – Risarcimento del danno.


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 6^ 24 marzo 2022, Ordinanza n.9621

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto sanitario, Fauna e Flora, Maltrattamento animali, Pubblica amministrazione, Risarcimento del danno

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Randagismo degli animali – FAUNA – Responsabilità per i danni causati dagli animali randagi – Nesso causale tra l’aggressione e le lesioni subite – Obbligo giuridico di impedire l’evento – Art. 40, c.2, cod. pen. – RISARCIMENTO DEL DANNO – Risarcimento del danno – Art. 2043 cod. civ. – DIRITTO SANITARIO – ASL responsabilità – Prova concreta del controllo e gestione del fenomeno – Necessità – Servizio veterinario – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Comune di Grottaglie e ASL di Taranto – Obbligo di cattura e ricovero dell’animale – Responsabilità omissiva – Principio del neminem laedere – Fattispecie: di illecito aquiliano.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.2^, 21 marzo 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Fauna e Flora, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – FAUNA E FLORA – Sostituzione del microchip (cane) – Provenienza illecita dell’animale – Reato di riciclaggio – Configurabilità dell’art. 648 bis cod. pen. – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sospensione o il rinvio della udienza per legittimo impedimento a comparire – Avviso della nuova udienza – Validità dell’avviso recepito nella forma orale dal difensore previamente designato in sostituzione – Art. 97, c.4°, cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 17 marzo 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Animali domestici (cane) – Affidamento a persona non in grado di esercitare la custodia – Responsabilità del proprietario a titolo di colpa delle lesioni cagionate a terzi – Sequestro preventivo impeditivo – Presupposti – Periculum in mora richiesto dall’art. 321 cod. proc. pen. – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 9 febbraio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto venatorio e della pesca, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO DI ANIMALI – Maltrattamento di animali – Esito positivo della messa alla prova – DIRITTO VENATORIO – Caccia – Limiti alla confisca degli animali in sequestro – Sentenza di condanna o di applicazione della pena su richiesta – Necessità – Artt. 544-sexies e 544-ter cod.pen. – Artt. 240, 323 cod.proc.pen.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 20 gennaio 2022, Sentenza n.2237

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Danno ambientale, Diritto processuale penale, Diritto venatorio e della pesca, Fauna e Flora, Maltrattamento animali, Risarcimento del danno

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Maltrattamento di animali e stato di necessità – Evitare un pericolo imminente o impedire l’aggravamento di un danno – DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA – Abbattimento di un orso – FAUNA E FLORA – Nozione di “necessità” – Uccisione di animali di cui all’art. 544-bis cod. pen. – Limiti – Art. 54 cod. pen. – DANNO AMBIENTALE – Tutela ambientale della fauna selvatica – Danno preteso dalle parti civili – Enti di protezione – RISARCIMENTO DEL DANNO – Condanna generica al risarcimento dei danni – Potenziale capacità lesiva del fatto dannoso e esistenza di un nesso di causalità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Limiti alla rinnovazione istruttoria dibattimentale – Riforma della sentenza assolutoria – Valutazione logica e complessiva dell’intero compendio probatorio – Motivazione rafforzata.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 8 ottobre 2021, Sentenza n.36713

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Animali domestici – Requisito della “sofferenza” (fisica o psichica) – Condizioni oggettive di incuria o di negligenza – Riconoscimento di una tutela diretta e non più indiretta – Rilevanza della condotta anche per mera colpa – Fattispecie: due cani chiusi all’interno di un’autovettura parcheggiata lungo la pubblica per ore – Art. 727 cod. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 15 settembre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Delitti contro il sentimento per gli animali – Condotta tenuta «per crudeltà» o «senza necessità» – Configurabilità del reato a dolo specifico o a dolo generico – Garantire il benessere psicofisico dell’animale – Art. 544-ter cod. pen. – Art. 727 cod. pen. – Nozione di lesione – Condotta commissiva od omissiva – Incidenza eziologica rispetto alla produzione di lesioni – Collocazione degli animali in ambienti inadatti alla loro naturale esistenza – Art. 582 cod. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 1 settembre 2021, Sentenza n.32602

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto sanitario, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Divieto di somministrazione dei vaccini (in specie contro la brucellosi RB51) – DIRITTO SANITARIO – Ratio normativa – Condotta criminosa – Inoculazione del vaccino vietato perché produttivo di rischi alla salute degli animali – Reato di pericolo presunto a prescindere dall’accertamento dell’avvenuta realizzazione di un danno alla salute dell’animale.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 maggio 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto venatorio e della pesca, Fauna e Flora, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Allevamento di cinghiali – Utilizzo degli animali per l’addestramento e allenamento per gare di cani (anche su fauna selvatica) – Reato di maltrattamento di animali (terrore, sofferenze e stress) – Configurabilità del reato – Detenzione impropria di animali produttiva di gravi sofferenze – Nozione di gravi sofferenze – Tutela penale degli animali – Configurabilità del reato di cui all’art. 727 cod. pen. – Fattispecie – DIRITTO VENATORIO – Caccia – Addestramento e allenamento in zone predeterminate ed in periodi prestabiliti – FAUNA E FLORA – Piani faunistico-venatori – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Scriminante di cui all’art. 51 cod.pen. – Presupposti e limiti – Art. 10, c.8 lett. e) L. n. 157/1992.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 17 maggio 2021, Sentenza n.19141

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Agricoltura e zootecnia, Diritto degli alimenti, Diritto processuale penale, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Somministrazione di vaccini a prescindere dall’intrinseca rischiosità – Sottoposizione a trattamenti che procurano un danno alla salute – Commercializzazione e uso di vaccini contro la brucellosi bovina – Art. 544-ter cod. pen. – AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Allevamenti – Presenza di animali cd. falsi positivi – DIRITTO DEGLI ALIMENTI – Produzione di latte infetto pericoloso per l’uomo – DIRITTO SANITARIO – Tutela della salute – Vaccino Rb 51 – Intrinseci rischi di pericolosità per l’uomo – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenze di primo e secondo grado – Motivazione concorde – Unico complesso corpo argomentativo.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 30 aprile 2021, Sentenza n.16515

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura – Elemento oggettivo della fattispecie – Grave sofferenza desunta dalle modalità della custodia – Inconciliabilità con la condizione propria dell’animale – Artt. 544-ter e 727 cod. pen. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo – Operato dell’amministratore giudiziario – Opposizione dinanzi al giudice dell’esecuzione – Nozione di “violazione di legge” – Motivazione – Giudizio di legittimità – Specifico e autonomo motivo di ricorso – lett. e) dell’art. 606 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 6 aprile 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Associazioni e comitati, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Guardie zoofile (ENPA) – Cane tenuto in condizioni di cattiva salute e malnutrizione – Sequestro preventivo disposto d’urgenza dalle Guardie zoofile e convalidato dal GIP – Reati di cui agli artt. 727, 2° c. e 544 ter cod. pen. – Art. 6, c.2, Legge n. 189/2004 – ASSOCIAZIONI – Enti riconosciuti – Poteri e limiti di intervento – Animali da affezione e fauna selvatica – Giurisprudenza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 1 aprile 2021, Sentenza n.12436

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Animali detenuti in locali inadeguati – Condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze – Integrazione dell’art. 727, 2°c., cod. pen. – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 19 marzo 2021, Sentenza n.10758

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Mera apposizione sull’animale del collare elettronico – Configurabilità del reato – Esclusione – Evento del reato – Tipicità della condotta – Produzione di gravi sofferenze – Necessità – Fattispecie: inutilizzo del collare – Art. 727, c.2, cod. pen. – Giurisprudenza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 16 marzo 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Gravi sofferenze – Modalità di detenzione – Insorgenza di processi patologici – Fattispecie – Art. 727, comma 2, cod. pen..


CONSIGLIO DI STATO – Sez. 3^, 8 febbraio 2021, n. 1186

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Fauna e Flora, Maltrattamento animali

FAUNA E FLORA – MALTRATTAMENTO ANIMALI – Sperimentazione animale coinvolgente primati non umani (macachi) – Progetto di ricerca – Possibilità di recuperare la funzione visiva nella forma della cecità corticale – Miglioramento qualità di vita nei pazienti emianoptici – Accertamento conformità del procedimento alle regole di cui al D.Lgs. n. 26/2014 – Principio di sostituzione – Principio di riduzione – Principio del perfezionamento – Principio delle 3R – Considerando n. 11 direttiva 2010/63/UE – Osservanza – Art. 13 TFUE – Benessere degli animali – Principio vincolante per gli Stati membri – Art. 19 D.Lgs. n. 26 del 2014 – Ambito di applicazione – Reinserimento animali nell’habitat naturale – Facoltà – Dovere di motivazione (minima) – Non automaticità delle opzioni (Massime a cura di Alessia Tersigni)


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Grande Sezione, 17 dicembre 2020 Sentenza n. C‑336/19

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Protezione degli animali durante l’abbattimento – Obbligo di stordire gli animali prima di abbatterli – Deroga nell’ambito della macellazione rituale – Possibilità per gli Stati membri di adottare norme nazionali che mirano ad assicurare agli animali una maggiore protezione in caso di macellazione rituale – Interpretazione – Normativa nazionale che impone, in caso di macellazione rituale, uno stordimento reversibile e inidoneo a provocare la morte – Articolo 13 TFUE – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – Libertà di religione – Libertà di manifestare la propria religione – Limitazione – Proporzionalità – Mancanza di consenso tra gli Stati membri dell’Unione europea – Margine di discrezionalità riconosciuto agli Stati membri – Principio di sussidiarietà – Validità – Diverso trattamento della macellazione rituale e dell’abbattimento di animali durante attività venatorie o di pesca nonché durante eventi culturali o sportivi – Insussistenza di discriminazione – Articoli 20, 21 e 22 della Carta dei diritti fondamentali – Rinvio pregiudiziale – Regolamento (CE) n. 1099/2009.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 novembre 2020, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali, Rifiuti

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Detenzione degli animali con modalità tali da arrecare gravi sofferenze incompatibili con la loro natura – Maltrattamento di animali – Natura del reato permanente – Art. 2 L. n. 150/1992 – Art. 727, c.2°, cod. pen. – RIFIUTI – Natura di rifiuti depositati in un garage – Sottoprodotto – Onere della prova – Rifiuti speciali costituiti da materiale ferroso (parti di auto, radio dismesse, cancelli in ferro ecc.) – Ecoreati – Attività di gestione di rifiuti che non sia assolutamente occasionale – Art. 452-quaterdecies – Artt. 256, 260 d.lgs. n. 152/2006 – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Violazione di legge – Errores in iudicando o in procedendo – Art. 325 cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 16 novembre 2020, Sentenza n.32157

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Detenzione impropria di animali domestici (tre gatti) – Manifesta crudeltà e gravi sofferenze – Modalità di custodia inconciliabili con la condizione propria dell’animale – Elemento oggettivo – Affidamento a terzi inesperti la cura – Comportamento colposo – Fattispecie – Art. 727 cod.pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 27 ottobre 2020, Sentenza n.29816

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto venatorio e della pesca, Maltrattamento animali

DIRITTO VENATORIO – Caccia – Attività venatoria – Uccisione di un animale – Inflizione di ulteriori sofferenze non necessarie – MALTRATTAMENTO ANIMALI – Reato di maltrattamenti di animali – Legge n. 157/1992 e maltrattamento di animali previsto dall’art. 544-ter cod. pen. – Concorso dei reati – Rapporto di specialità – Esclusione – Bene giuridico protetto – Fauna selvatica come patrimonio indisponibile dello Stato – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Applicazione della pena detentiva o di quella pecuniaria alternativamente previste – Poteri del giudice.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!