Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Beni culturali ed ambientali


TAR SICILIA, Catania – 19 luglio 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Piano paesaggistico – Fase di adozione – Enti locali – Natura della partecipazione – Concerto in senso tecnico – Esclusione – Ragioni.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 17/07/2019, Sentenza n.31337

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Tutela dell’interesse storico ed artistico del bene – Interventi su cose mobili pertinenza di un immobile vincolato – Esecuzione senza autorizzazione – Natura di reato formale di pericolo – Configurabilità senza il preventivo controllo amministrativo – Art. 169 d.lgs. 422004 – Non punibilità attesa la particolare tenuità dei fatti.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 12/07/2019, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Manufatto abusivo – Ordine di rimessione in pristino e ordine di demolizione – Differenze – Reati edilizi – Incertezza sulla data di commissione del reato o inizio del termine di prescrizione – Applicazione del principio del favor rei – Presupposti e limiti – Interventi su immobili abusivi – Preclusione – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Reato paesaggistico e violazione urbanistica – Dd.lgs n. 42/2004 – Artt. 31, 44 d.P.R. 380/2001.


TAR LAZIO, Roma – 11 luglio 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIO  – Impianto industriale – Realizzazione di opere ai fini di adeguamento alle norme in materia sanitaria, di sicurezza o ambientali – Rispetto del regime edilizio e urbanistico – Necessità – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Termine di 90 giorni previsto dall’art. 167, c. 5 d.lgs. n. 42/2004 – Superamento – Perdita del relativo potere – Inconfigurabilità – Nozione urbanistica di pertinenza – Art. 31 d.P.R. n. 380/2001 – Acquisizione del bene abusivo e dell’area di sedime – Acquisizione di un’area ulteriore – Natura di sanzione – Limite del decuplo della complessiva superficie utile abusivamente costruita –  Calcolo della superficie occorrente – Obbligo motivazionale.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 09/07/2019, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Illeciti urbanistici e paesaggistici – Diversità dei beni giuridici tutelati – Condono ambientale e  ordine di demolizione – Piena autonomia normativa – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Cd. "sanatoria" in senso stretto, "sanatoria" in senso lato e  cd. "condono ambientale" – Nozione, differenza ed effetti – Permesso di costruire – Reati urbanistici – Accertamento di conformità – Reati paesaggistici – Disciplina difforme e differenziata – Differente tutela di beni giuridici – Artt. 3, 31, 34, 35, 36, DPR 380/01 – Artt. 146, 167, 181, d.lgs n. 42/2004 – Legge n. 308/2004 – Rimessione in pristino delle aree o degli immobili soggetti a vincoli paesaggistici – Principio della non sanabilità dell’illecito paesaggistico in via ordinaria – Eccezione – Valutazione postuma della compatibilità paesaggistica – Procedura – Giurisprudenza.


TAR CAMPANIA, Salerno – 25 giugno 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Stato di abbandono di un bene – Dichiarazione di interesse storico, artistico, archeologico o etnoantropologico – Tutela da ulteriori forme di decadimento – Alterazioni rispetto alla originaria configurazione del bene – Consistenza effettiva e annuale – Testimonianza oggettiva di civiltà.


TAR ABRUZZO, Pescara – 20 giugno 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Ritrovamento di beni di interesse storico, artistico o archeologico – Art. 92 d.lgs. n. 42/2004 – Premi – Disciplina – Negata attribuzione del premio o determinazione non accettata – Disciplina vigente – Provvedimento immediatamente lesivo – Tempestiva impugnazione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 20/06/2019, Sentenza n.27523

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale Sicurezza sul lavoro, Diritto urbanistico - edilizia, penale

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Reati edilizi – Opere sottoposte ad autorizzazione edilizia e paesaggistica – Assenza o difformità delle autorizzazioni prescritte – Valutazione del giudice – Causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto – Pluralità dei comportamenti – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio di correlazione tra accusa e sentenza – Rapporto di continenza – Art. 181 c.1-bis d.lgs n. 42/2004 –  Art. 44, D.P.R. n. 380/2001 – Artt. 131-bis, 133 cod. pen. – Direttore dei lavori – Onere di vigilare – Assenza dal cantiere – Responsabilità – Art. 29 D.P.R. n. 380/2001 – SICUREZZA SUL LAVORO – Prevenzione degli infortuni sul lavoro – Impresa strutturata come persona giuridica – Destinatario delle normativa antinfortunistica – Responsabilità – Individuazione – Legale rappresentante – Onere della prova – Giurisprudenza. 


TAR TOSCANA – 17 giugno 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Valutazione a fini paesaggistici e valutazione urbanistico–edilizia – Differenza – Tutela di interessi pubblici non coincidenti – Fattispecie: impianto fotovoltaico realizzato in difformità rispetto al progetto originario.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 13/06/2019, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto demaniale, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Reati urbanistici/paesaggistici – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Estinzione del reato per intervenuta autorizzazione – Limiti – DIRITTO DEMANIALE – Occupazione arbitraria dello spazio demaniale – Art. 44, D.P.R. n. 380/2001 – Art. 181, D.Lgs. n. 42/2004 – Revisione del processo – Sentenza passata in giudicato – Nozione di "prove nuove" – Requisito della novità – Prova dichiarativa – Presupposti e limiti – Revisione della sentenza di condanna – Principio di intangibilità del giudicato e ricorso all’istanza di revisione – Principio devolutivo – Principio di garanzia in dubio pro reo – Declaratoria di inammissibilità della richiesta – Artt. 606, 630 e 631 c.p.p. – Giurisprudenza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 11/06/2019, Ordinanza n.25731

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Cave e miniere, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, VIA VAS AIA

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – CAVE E MINIERE – Ampliamento di cava in area con sopraggiunto vincolo urbanistico/paesaggistico –  Responsabilità dei soci accomandatari – V.I.A. (Valutazione di impatto ambientale) – Speciale procedura – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Riqualificazione del ricorso per cassazione come appello e limite dell’appellabilità – Artt. 134, 136 lett. D, 146, 167 e 181 del d. Lgs. n.42/04.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 11/06/2019, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Recinzione in conci di tufo in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Assenza di autorizzazione paesaggistica e permesso di costruire – Reati urbanistici e paesaggistici – Integrazione – Sospensione della pena subordinata alla demolizione e remissione in pristino – Artt. 31, 36, 44 d.P.R. n.380/2001 – Art. 181 c.1 d.lgs. n.42/2004 – Opere abusive – Richiesta di concessione amministrativa in sanatoria – Diniego della richiesta di sospensione del processo in pendenza dell’istruttoria – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Requisito della specificità dei motivi – Effetti del mancato assolvimento di tale onere – Inammissibilità del ricorso per difetto di specificità.


TAR PUGLIA, Bari – 6 giugno 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, Procedimento amministrativo

* DIRITTO DELL’ENERGIA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Principio del cd. dissenso costruttivo – Finalità – Non è reclamabile nel caso in cui, per l’assentibilità del progetto, sia necessario ricorrere allo stravolgimento dell’opera – Sostituzione dell’ente o dell’organo competente – Necessità della regolare convocazione – Fattispecie – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Interessi paesaggistico territoriali – Rango costituzionale – Implicita preminenza nel modulo conferenziale – Dissenso motivato – Superamento – Puntuale e specifica motivazione.


TAR PUGLIA, Bari – 6 giugno 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Principi generali di derivazione comunitaria volti a favorire la massima diffusione delle FER – Finalità – Rilevanza degli interessi paesaggistici – Individuazione pianificatoria di aree incompatibili con gli insediamenti eolici – Legittimità.


T.A.R. Campania, Napoli, Sez. 1^ – 28 maggio 2019, n. 2846

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Siti ad alta valenza paesaggistica – Approdo indiscriminato di imbarcazioni durante la stagione estiva – Ordinanza contigibile e urgente fondata sull’esigenza di tutelare l’incolumità dei bagnanti – Legittimità (Si ringrazia l’avv. Alessandro Biamonte per la segnalazione)


TAR LOMBARDIA, Brescia – 14 maggio 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Edificazioni  – Compatibilità con il vincolo paesaggistico – Valutazione del progetto in concreto – Criticità o dettagli dissonanti  – Prescrizioni limitative o mitigative.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 14 maggio 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – PGT – Riproduzione della previgente disciplina del PRG – VAS effettuata in vista dell’adozione del PGT – Sufficienza – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Vincolo monumentale – Estensione alle aree esterme – Espressa previsione da parte di un provvedimento che crei un vincolo indiretto – Necessità.


TAR LOMBARDIA, Milano – 8 maggio 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Intervento edilizio – Incidenza sull’assetto del territorio – Pluralità di opere – Apprezzamento globale – Interventi funzionali alla pratica agronomica o silviculturale – Art. 149, c. 1 lett. b) d.lgs. n. 42/2004 – Creazioni di superfici utili o volumi – Inapplicabilità – Divieto di incremento dei volumi esistenti – Distinzione tra volumi tecnici e altro tipo di volume – Esclusione – Nozione di superficie utile in ambito paesaggistico – Art. 167, c. 4 d.lgs. n. 42/2004 – Parere di compatibilità paesaggistica – Giudizio negativo – Motivazione apparente.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 07/05/2019, Sentenza n.19196

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati edilizi – Ampliamento di un fabbricato – Concetto urbanistico di pertinenza – Giurisprudenza – Manufatto distinto e separato da quello principale – Asservimento – Fattispecie: costruzione di un nuovo vano in adiacenza alla preesistente abitazione – Permesso di costruire – Art. 3, 10, 36, 44, 45, 71 e ss. 83, 93, 95, d.P.R. 380/2001 (T.U.E.) – Costruzioni in zona sismica – Natura precaria o permanente dell’intervento e materiali utilizzati – Sicurezza e pubblica incolumità – Controllo preventivo da parte della P.A. – Necessità – Artt. 83 e 95 d.P.R. n. 380/2001 – Disciplina sismica – Applicazione a tutte le costruzioni realizzate in zona sismica – Depositato allo sportello unico  "in sanatoria" degli elaborati progettuali – Effetti – Contravvenzione antisismica – Comunicazione richiesta dall’art. 93 T.U.E. – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Zona paesaggisticamente vincolata – Interventi che incidono sull’aspetto esteriore degli edifici – Natura di reato di pericolo – Effettivo pregiudizio per l’ambiente – Esclusione Art. 181 d.lgs. 42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Nullità della notificazione del decreto di citazione o di inosservanza del termine – Rinnovo della notifica – Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Applicabilità e limiti – Reato continuato o comportamento abituale.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^ 02/05/2019, Sentenza n.18000

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Reati paesaggistici – Realizzazione in zona vincolata di una veranda – Nozione di "superficie utile o di volumi" – Valutazione di compatibilità paesaggistica – C.d. condono ambientale – Verifica di applicabilità – Effetti – Artt. 146, 167 e 181, c.1, d.lgs. n. 42/2004 – Art. 734 cod. pen. – Giurisprudenza – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Realizzazione di una veranda – Natura tecnico-giuridico di nuovo locale autonomamente utilizzabile – Esclusione del carattere di precarietà – Permesso di costruire – Natura precaria o permanente dell’intervento – Costruzioni realizzate in zona sismica – Disciplina sismica – Applicazione – Artt. 44, c.1, lett. c), 83, 93, 94, 95, d.P.R. n. 380/2001 – Regione Sicilia – Opere di chiusura e di copertura di spazi e superfici – Nozione di natura precaria e limiti al criterio strutturale – Carattere eccezionale – Prevalenza del criterio funzionale – Riferimento alla temporaneità e provvisorietà dell’uso – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Omessa valutazione di una memoria difensiva – Effetti – Congruità e correttezza logico-giuridica della motivazione del provvedimento. 


TAR SICILIA, Catania, Sez. 1^ – 30 aprile 2019, n. 966

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Regione Siciliana – Piano paesaggistico dell’Ambito 9 ricadente nella provincia di Messina  – Adozione degli strumenti di pianificazione – Competenza degli organi dirigenziali – Esclusione – L.r. isc. n. 23/1998 – Art. 107 d.lgs. n. 267/2000.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 29/04/2019, Sentenza n.17732

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Nozione di restauro e risanamento conservativo – Area sottoposta a vincolo – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Mutazione della qualificazione tipologica del manufatto preesistente – Esclusione – Necessità del permesso di costruire e nulla osta Art. 181 d.lgs n. 42/2004 – Art. 44, D.P.R. n. 380/2001 – Giurisprudenza. 


TAR PUGLIA, Bari – 18 aprile 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Procedimento per il rilascio dell’autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Valutazioni espresse dalla Soprintendenza – Sovrapponibilità con le valutazioni formulate dalla provincia in sede di VIA e VIC – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 09/04/2019, Sentenza n.15523

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Tutela del paesaggio e provvedimento autorizzatorio – Effetti del silenzio dell’amministrazione – Concorso di competenze statali e regionali – Definizione di pratiche edilizie mediante sanatoria – Art. 181, c.1, d.lgs. n. 42/2004 – Speciale causa di estinzione del reato paesaggistico – Art. 39, c.8, L. n.724/1994 – Giurisprudenza – Fattispecie – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Intervento edilizio su immobili sottoposti a tutela paesaggistica o ambientale – Istituto del silenzio assenso inoperatività – Preventivo parere o autorizzazione – Artt. 20, 22, 23-bis, 44, D.P.R. n. 380/2001. 


TAR PUGLIA, Lecce – 4 aprile 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Ritrovamento fortuito di reperti archeologici – Premio di ritrovamento – Rispetto delle condizioni di cui all’art. 90 d.lgs. n. 42/2004 – Segnalazione formale della scoperta effettuata da un dipendente della Soprintendenza – Diritto dello scopritore al premio – Sussistenza.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di Ambientediritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!