Archivio Giurisprudenza per:
Tag: VIA VAS AIA


TAR LOMBARDIA, Milano – 23 aprile 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto urbanistico - edilizia, VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – VAS – Interesse ad impugnare – Dimostrazione dell’assunzione di scelte pianificatorie lesive derivanti dalla procedura di VAS.


TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 14 aprile 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – AIA – Revoca – Art. 29-decies, c. 9 d.lgs. n. 152/2006 – Mera riscontrata inosservanza delle prescrizioni autorizzatorie – Insufficienza.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 2 aprile 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – L.R. Lombardia n. 12/2005 – Documento di Piano e Piano delle Regole – Differenze – Variante al Piano delle Regole – Sottoposizione a verifica di assoggettabilità a VAS – Autorità competente e autorità procedente per la VAS – Rapporto – Decisione di assoggettare o meno un progetto a VAS – Discrezionalità tecnica e amministrativa.


TAR CAMPANIA, Salerno – 30 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: Aree protette, Legittimazione processuale, Rifiuti, VIA VAS AIA

AMBIENTE – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Vicinitas – Soglia di tutela giurisdizionale – Presunzione di lesione – Ampiezza del riconoscimento della legittimazione partecipativa – RIFIUTIVIA, VAS E AIA – Impianti di smaltimento e recupero di rifiuti pericolosi – Sottoposizione a VIA – Progetti di cui agli allegati II e II alla Parte seconda del d.lgs. n. 152/2006 – AREE PROTETTE – Progetti che ricadono, anche parzialmente all’interno di aree naturali protette – Sottoposizione a VIA – Art. 6, c. 7, lett. b) d.lgs. n. 152/2006 – Intervento localizzato in area qualificata dal PCTP come “corridoio ecologico” tra due zone SIC – Non rientra – Impianto di smaltimento di rifiuti – Variante sostanziale – Art. 6, c. 6 d.lgs. b. 152/2006 – Paragrafo 2.1.3 dell’allegato 1 alla DGR Campania n. 386/2016 – Verifica di assoggattabilità a VIA.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – VAS – Autorità competente e autorità procedente – Art. 5, c. 1 lett. p) e q) d.lgs. n. 152/2006 – Definizione – Organi distinti incardinati all’interno della stessa amministrazione – Fattispecie.


TAR PIEMONTE – 23 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Approvazione di più varianti parziali allo strumento urbanistico comunale – Intento unitario – Valutazione circa la necessità o meno di sottoporre le varianti a VAS – Unitarietà – Effetti complessivi sull’ambiente – Reciproca interazione degli interventi connessi sotto il profilo soggettivo, territoriale e ambientale.


TAR TOSCANA – 19 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – VAS – Scelte discrezionali – Comparazione dei sacrifici per il territorio con l’impatto positivo dell’intervento – Fattispecie.


TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 13 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Procedimenti di VIA di competenza regionale – Efficacia diretta dell’art. 27-bis d.lgs. n. 152/2006 – Presupposto del mancato adeguamento dell’ordinamento regionale nel termine perentorio di 120 giorni – Fattispecie.


TAR MARCHE – 11 marzo 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Art. 6 d.lgs. n. 152/2006 – Obbligatorietà della VAS per i piani e i programmi urbanistici e per le loro varianti generali – Modifiche minori – Limiti – Piano regolatore o varianti nel loro complesso – Singole aree o singoli interventi – Grandi infrastrutture – Fattispecie.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 20 febbraio 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: Inquinamento elettromagnetico, VIA VAS AIA

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Presenza di un impianto di telecomunicazioni a meno di 50 metri da un sito sensibile – Penalizzazione dei diritti edificatori – Esclusione – Sentenza Corte Cost. n. 331/2003 – Prevalenza del criterio dei limiti di immissione elettromagnetica rispetto a quello basato sulle distanze minime – VIA, VAS E AIA – Vas – Oggetto – Riconoscimento dell’utilità generale di un progetto – Non costituisce variante allo strumento applicabile – Assoggettabilità a VAS – Esclusione.


TAR VENETO – 4 febbraio 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: Rifiuti, VIA VAS AIA

RIFIUTI – VIA, VAS E AIA – Art. 184-ter d.lgs. n. 152/2006 – Recepimento della direttiva n. 2008/98/UE – Cessazione della qualifica di rifiuto – Assenza di effetti negativi sull’ambiente – Accertamento – Applicazione, fino a tale momento, della disciplina in tema di rifiuti – Declassificazione caso per caso – Regione – Potere – Esclusione – Esercizio del potere di cui all’art. 29 sexies d.lgs. n. 152/2006 – Non costituisce declassificazione – Ragioni – Art. 29 quater, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 – Onere pubblicitario – Inosservanza – Non è suscettibile di determinare l’annullamento del provvedimento – Art. 29-octies, c. 4, lett. d) d.lgs. n. 152/2006 – Modifica delle prescrizioni volta a garantire un livello di protezione ambientale adeguato alla normativa o alle conosce tecniche sopravvenute – Affidamento – Esclusione – Introduzione di prescrizioni più cautelativi rispetto a quelle proposte in sede di VIA – Nuovo parere – Non è richiesto.


TAR VENETO – 22 gennaio 2020

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Autorizzazione integrata ambientale – BAT – Art. 29-sexies, c. 5-bis d.lgs. n. 152/2006 – Tecniche diverse da quelle previste nella decisione di esecuzione UE 2017/302 – Livello di protezione ambientale equivalente – Specifica motivazione – Fissazione di prescrizioni implicanti un livello di protezione inferiore – Insostenibilità e non proporzionalità delle BAT – Limite dell’insostenibilità economica – Prova rigorosa della sproporzione tra vantaggi di tipo ambientale e conseguenze economiche – Art. 15, c. 4 direttiva 2010/75/UE.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, Gennaio 2020, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Inquinamento atmosferico, Rifiuti, VIA VAS AIA

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Ecoreati – Inquinamento ambientale – Reati di scarico di acque reflue industriali e immissioni in atmosfera senza autorizzazione – RIFIUTI – Operazioni di smaltimento dei rifiuti – Aggiornamento del registro di carico e scarico dei rifiuti – Ritardo – Effetti – Art. 137 d.lgs. n. 152/2006 – Art. 452-bis cod. pen. – Giurisprudenza VIA VAS AIA – Autorizzazione integrata ambientale – Violazione del provvedimento abilitativo – Rischio concreto di conseguenze pregiudizievoli per l’ambiente – Sequestro preventivo impeditivo – Periculum in mora – Art. 29-quattuordecies d.lgs. n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sequestro preventivo o probatorio – Ricorso per cassazione – Presupposti e limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, Gennaio 2020, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Inquinamento atmosferico, VIA VAS AIA

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Aria – Prevenzione dell’inquinamento – Superamento del valore limite dell’emissione dell’inquinante – Caso fortuito, forza maggiore o accadimenti naturali – Responsabilità del titolare di un insediamento produttivo – Accorgimenti tecnici e costante vigilanza – Nesso psichico tra azione ed evento – Esclusione – Art. 45 cod. pen. – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Dovere di speciale diligenza e responsabilità oggettiva – Differenza – VIA VAS AIA – Autorizzazione integrativa ambientale – Inosservanza delle prescrizioni – Art. 29-quattordecies, c.2, d.lgs 152/2006.


TAR TOSCANA – 23 dicembre 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Istanza di proroga di una pronuncia di compatibilità ambientale – Art. 57 L.R. Toscana n. 10/2010 – Nuova specifica istruttoria – Verifica della permanenza delle condizioni necessarie al rilascio di una seconda pronuncia positiva di VIA.


TAR PIEMONTE – 16 dicembre 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Inquinamento acustico, VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – VAS – Art. 6, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 – Uso di piccole aree a livello locale – Nozione – Sent. Corte di Giustizia n. 444/2016 – Condizioni – Verifica di assoggettabilità a VAS – Fase dello screening – Discrezionalità tecnica e amminstrativa – Limiti del sindacato giurisdizionale – INQUINAMENTO ACUSTICO – Valori di emissione – Art. 2, c. 3 d.P.C.M. 14.11.1997 – Misurazione in prossimità della sorgente sonora – Valori di emissione e di immissione.


TRIBUNALE DI PALERMO, Sez. 3^ penale – 13 dicembre 2019

Autorità: Tribunali di Merito | Tags: Rifiuti, VIA VAS AIA

RIFIUTI – Decreto Ronchi – Passaggio dall’idea di centralità dello smaltimento alla nozione di gestione dei rifiuti – Gerarchia nel trattamento dei rifiuti – Art. 177, c. 5, d.lgs. n. 152/2006 – Concetto di economia circolare – VIA, VAS E AIA – Autorizzazione Integrata Ambientale – Specificità rispetto alla procedura di VIA – AIA – Autorizzazione costitutiva – Diritto precostituito del privato ad ottenere l’autorizzazione – Insussistenza – Giudice penale – Valutazione di un’ipotesi di reato contro la pubblica amministrazione – Corruzione – Legittimità della richiesta rivolta dal privato all’amministrazione – Trasparenza nella formazione dei singoli pareri – RUP – Tipicità dei compiti e dei poteri del RUP – Sintesi e coordinamento logico dei diversi pareri – Dialettica costruttiva, semplificazione e comparazione imparziale dei contrapposti interessi in gioco – Contrarietà di un atto ai doveri d’ufficio – Astratta legittimità dell’atto – Poteri discrezionali del pubblico ufficiale asserviti al raggiungimento dell’esito prestabilito – Artt. 318 e 319 c.p. – Vendita della funzione – Atto contrario ai doveri d’ufficio – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 28/11/2019, Sentenza n.48401

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Inquinamento atmosferico, VIA VAS AIA

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Emissioni in atmosfera – Superamento dei valori limite – Procedure di autocontrollo – Responsabilità del gestore – VIA VAS AIA – Violazione prescrizioni (A.I.A.) autorizzazione integrata ambientale – Comunicazione obbligatoria da parte del gestore dell’impianto – Accertamento della violazione e delle prescrizioni – Responsabilità del gestore in sede di autocontrollo – Obbligo di possibile autodenuncia – Natura di reato istantaneo – Diritto costituzionale di difesa – Giurisprudenza – Art. 29 quattuordecies, d.lgs. n. 152/2006 – D.lgs. 4 marzo 2014, n. 46 (recante Attuazione 2 della direttiva 2010/75/UE relativa alle emissioni industriali).


TAR PUGLIA, Bari – 18 novembre 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Procedimenti di verifica di assoggettabilità e di VIA – Motivazioni degli atti conclusivi – Autonomia – Distinte finalità dei due procedimenti.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. Grande, 12/11/2019 Sentenza

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Diritto dell'energia, Diritto processuale europeo, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione e costruzione di una centrale eolica – Progetto per il quale si prevede un notevole impatto ambientale – Sentenza della Corte che accerta un inadempimento – Mancata esecuzione – Direttiva 85/337/CEE – VIA VAS AIA – Assenza di previa valutazione dell’impatto ambientale – Obbligo di regolarizzazione – DIRITTO PROCESSUALE EUROPEO – Articolo 260, paragrafo 2, TFUE – Domanda d’imposizione di una penalità e di una somma forfettaria – Inadempimento di uno Stato.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 12/11/2019, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto demaniale, Rifiuti, VIA VAS AIA

RIFIUTI – Escavo di fondali marini – Immersione in mare dei materiali di escavo – Disciplina autorizzatoria – Progetto esecutivo di manutenzione dei fondali del porto – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Gestione delle acque – Dragaggio di sedimenti marini per il mantenimento il miglioramento o il ripristino delle funzionalità di bacini portuali – DIRITTO DEMANIALE – Movimentazione di sedimenti portuali in aree contigue – Spostamenti sottoposti ad autorizzazione – Art. 2 D.M. n.173/2016 – Artt. 109, 185, 256 cc. 1 e 2 Dlgs 152/06 – VIA VAS AIA – Bacini portuali – Dragaggio di sedimenti marini per il mantenimento, miglioramento o ripristino delle funzionalità – Immersione in mare dei materiali di escavo – Significativo impatto ambientale – Spostamento di sedimenti anche in aree distanti e/o distinte da quelle di movimentazione – Regime di autorizzazione e controllo.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 1^, 07/11/2019 Sentenza C‑280/18

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Pubblica amministrazione, VIA VAS AIA

VIA VAS AIA – Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Partecipazione del pubblico al processo decisionale e accesso alla giustizia – Dies a quo dei termini di ricorso – Procedura di autorizzazione – Rinvio pregiudiziale.

TAR PIEMONTE – 4 novembre 2019

Autorità: T. A. R. | Tags: Cave e miniere, Rifiuti, VIA VAS AIA

RIFIUTI – CAVE E MINIERE – D.M. 161/2012 – Destinazione del materiale escavato ad un sito diverso da quello indicato nel piano di utilizzo – Modifica sostanziale – Nuova procedura di approvazione – Mancanza – Qualifica ex se dei materiali quali rifiuti – Riapprovazione del PUD – Coordinamento con il PRML – VIA, VAS E AIA – Approvazione del PRML e successivi aggiornamento – Sottoposizione a VIA – Esclusione – Differenza rispetto al PUD – Sottoposizione a VIA laddove il PUD acceda a dopera pubblica soggetta a VIA – Ragioni della differente disciplina.


CONSIGLIO DI STATO – 18 ottobre 2019

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Diritto urbanistico - edilizia, VIA VAS AIA

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Art. 3, d.m. n. 1444/1968 – Rapporti tra spazi destinati agli insediamenti residenziali e gli spazi pubblici – Criterio del cd. “vuoto per pieno” – Volumetria complessiva lorda delle costruzioni – Temperamento – Volumi tecnici – VIA, VAS E AIA – Piano attuativi costituente variante al PRG – Sottoposizione a VAS – Art. 16, u.c. l. n. 1150/1942 e ss.mm. – DRG Lazio n. 169/2010.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10/10/2019, Sentenza n.41591

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale, Risarcimento del danno, VIA VAS AIA

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Titolo abilitativo illegittimo – Condotta concorsuale dolosa con i funzionari comunali – Reato paesaggistico – VIA VAS AIA – Omessa la procedura di V.I.A. – – Omessa vigilanza – Art. 734 cod. pen. – Artt. 29 e 44, D.P.R. n. 380/2001 – RISARCIMENTO DANNI – Giudizio civile di danni e altri giudizi civili – Diritto del danneggiato di ottenere soddisfazione – Limiti del giudicato di assoluzione – Effetto preclusivo nel giudizio civile – Poteri del giudice – Soluzioni e qualificazioni non vincolate dall’esito del processo penale – Efficacia extrapenale – Esclusione – Artt. 652 e 654 cod. proc. pen. – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Ricorso per cassazione della parte civile contro la sentenza di assoluzione dell’imputato – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Legittimazione della parte civile – Impugnazione della sentenza di proscioglimento per estinzione del reato – Intervenuta prescrizione – Presupposti e limiti – Erronea applicazione della prescrizione – Sussistenza del carattere di concretezza dell’interesse – Art. 129, c.2, cod. proc. pen.. – Presenza di una causa di estinzione del reato – Obbligo di procedere alla declaratoria della causa estintiva – Rinuncia alla prescrizione – Art. 129 cod. proc. pen. – Art. 111, Cost..


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!