Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Sicurezza sul lavoro


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 27 ottobre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Pericolo di caduta o di investimento dalle carcasse delle autovetture accatastate su più livelli – Sicurezza ai lavoratori – Garanzia – Art. 63 c. 1 D.Lvo n. 81/2008 – RIFIUTI – Adempimento delle prescrizioni imposte dagli ispettori del lavoro e pagamento della somma dovuta per la violazione – Artt. 190 c.1 e 256 c.4 D.Lvo n.152/2006.


TAR CAMPANIA, Salerno – 24 ottobre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA – Pericolo di incidenti rilevanti – Art. 22 d.lgs. n. 105/2015 – Parere del CTR – Presupposti – Implementazione delle attività antropiche – Verifica di compatibilità con i livelli di sicurezza prescritti – Fattispecie: demolizione e ricostruzione, con ampliamento, di un immobile preesistente – Assenza di alterazione dell’equilibrio antropico.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 20 ottobre 2022, Sentenza n. 39615

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

231 – Responsabilità degli enti conseguente a reati colposi – Criteri di imputazione oggettiva e soggettiva – Rilevanza della condotta – Evento dannoso – Requisito del vantaggio – SICUREZZA SUL LAVORO – Mancata adozione o l’inefficace attuazione degli specifici modelli di organizzazione e di gestione – Onere della prova – Violazione delle norme antinfortunistiche – Lesioni colpose – Fattispecie – Artt. 5, 6, 7, 25 septies d.lgs.vo n.231/2001. (Segnalazione e massime a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 18 ottobre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti, Sicurezza sul lavoro

RIFIUTI – Deposito incontrollato di rifiuti – Combustibile conservato in condizione di degrado – SICUREZZA SUL LAVORO – Assenza o mancato rinnovo dell’autorizzazione all’esercizio del deposito commerciale – Omessa denuncia di materie esplodenti – Art. 679 cod. pen. – Art. 256 d.lgs. n. 152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 23 agosto 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Norme antinfortunistiche – Prevenzione degli infortuni sul lavoro – Terzi che si trovino nell’ambiente di lavoro – Responsabilità da posizione – Nesso causale tra la condotta del datore di lavoro e l’evento – Necessità – Circostanza aggravante del fatto – Mancata eliminazione o riduzione del rischio specifico “interno od esterno” – Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro – Integrazione della circostanza aggravante – Limiti – Fattispecie: evento di “morte o lesioni in danno dei lavoratori o di terzi” cagionato per difettosità di un automezzo regolarmente omologato – Artt. 15, 18, 19, 20, 22, 23, 24 e 71, D. Lgs. n. 81/2008.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 2 agosto 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Sicurezza sul lavoro

APPALTI – Obblighi del committente e accordi contrattuali con l’appaltatore – Attività di consultazione, di cooperazione e di coordinamento tra le diverse figure di garanzia – Elaborazione del DUVRI – Affidamento di lavori in appalto o a lavoratori autonomi – Obbligo di redazione del documento di valutazione dei rischi – Ambiente di lavoro – Il rischio interferenziale grava sul datore di lavoro committente – SICUREZZA SUL LAVORO – Infortuni sul lavoro obblighi di prevenzione, assicurazione e sorveglianza – Datore di lavoro – Profili formali – Trasferimento o subentro del delegato nella posizione di garanzia – Presupposti – Artt. 16, 26, 71 D.Lgs. n.81/2008.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 22 luglio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto urbanistico - edilizia, Sicurezza sul lavoro

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Crollo di costruzioni – SICUREZZA SUL LAVORO – Responsabilità del direttore dei lavori per gli infortuni sul lavoro – Adozione delle necessarie precauzioni d’ordine tecnico – Posizione di garanzia – Prevenzione degli infortuni sul lavoro – Responsabilità per la sicurezza sul lavoro – Destinatari delle norme antinfortunistiche – Datore di lavoro, dirigenti e preposti, direttore dei lavori (solo se tenuto espressamente) – Artt. 2087 cod. civ. – Artt. 17, 18, 19, 118, 119, 120, d.lgs. n.81/2008 – APPALTI – Contenuto del capitolato di appalto.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 20 luglio 2022, Sentenza n. 28444

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Lesioni personali colpose – Prevenzione dei rischi interferenziali – Sicurezza dell’ambiente di lavoro – Cooperazione ed informazione – Artt. 7, 18, 26 d.lgs. n. 81/2008 – APPALTI – Operatività nella stessa sede aziendale con contratti differenti – Interferenza tra organizzazioni – Contatto rischioso tra il personale del committente e quello dell’appaltatore o tra il personale di imprese – Datore di lavoro – Disponibilità giuridica dei luoghi – Verifiche. (Segnalazione e massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 11 luglio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto del lavoro, Sicurezza sul lavoro

DIRITTO DEL LAVORO – Soggetto titolare della posizione di garanzia – Infortunio del lavoratore – SICUREZZA SUL LAVORO – Configurazione di una condotta abnorme ovvero esorbitante – Responsabilità penale del datore di lavoro – Valutazione del comportamento negligente, imprudente e imperito del lavoratore – C.d. “rischio eccentrico” – Obblighi del datore di lavoro – Acquisizioni della migliore scienza ed esperienza – Acquisizioni nuove tecnologiche – Impedire l’instaurazione di prassi contra legem foriere di pericoli per i lavoratori.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 10 giugno 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Infortuni sul lavoro – Conferimento da parte del datore di lavoro di una effettiva e specifica attività di consulenza nel settore della sicurezza – Lesioni personali colpose gravi – Effetti – Profilo soggettivo e personale della colpa – Introduzione di una doppia misura del dovere di diligenza – Valutazione delle specifiche qualità personali e la situazione di fatto – Esigibilità del comportamento dovuto.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 26 maggio 2022, Sentenza n.20559

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

231 – Responsabilità degli enti derivante da reati colposi di evento – Qualificazione dell’interesse e del vantaggio – Rilevanza della condotta – SICUREZZA SUL LAVORO – Operazioni di pulitura di un tank container – Violazione della normativa antinfortunistica – Contestazione formulata nei confronti dell’ente – Effetti della separazione delle posizioni processuali di alcuni degli imputati – Cognizione giudiziale – Giudice penale – Competenza a conoscere gli illeciti amministrativi dell’ente – Fattispecie – Artt. 5. 36 d.lgs. n. 231/2001.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 10 maggio 2022, Sentenza n.18413

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

231 – Responsabilità amministrativa da reato – Criteri d’imputazione oggettiva del fatto illecito all’ente – C.d. reato presupposto – Vantaggio a favore dell’ente – Relazione funzionale corrente tra reo ed ente e quella teleologica tra reato ed ente – Rapporto di immedesimazione organica – Requisito della “colpa di organizzazione dell’ente” – Modelli di organizzazione e di gestione – Organismo di vigilanza – SICUREZZA SUL LAVORO – Lesioni personali colpose – Violazione della normativa antinfortunistica – Annulla con rinvio – Artt. 5, 6, 7, 25-septies, c.3, d.lgs. n. 231/2001. (massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 10 maggio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

SICUREZZA SUL LAVORO – Lesioni personali – Violazione della normativa antinfortunistica – 231 – Responsabilità dei soggetti rivestenti posizioni apicali nell’ente – Assetto organizzativo “negligente” dell’impresa – Assenza di un modello organizzativo avente ad oggetto la sicurezza sul lavoro – Assenza di un organo di vigilanza – C.d. “colpa di organizzazione” – Reato presupposto e rapporto di immedesimazione organica dell’agente – Fattispecie – Artt. 5, 6, 7, 25-septies, c.3, d.lgs. n. 231/2001.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 21 aprile 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Sicurezza sul lavoro

APPALTI – Scelta dell’appaltatore o del prestatore d’opera – Infortuni sul lavoro – SICUREZZA SUL LAVORO – Prevenzione degli infortuni sul lavoro – Responsabilità del committente – Incidenza della sua condotta nell’eziologia dell’evento – Artt. 26, 71 d.lgs. n. 81/2008 – Normativa antinfortunistica – Prassi dei lavoratori elusiva delle prescrizioni volte alla tutela della sicurezza – Esenzione della colpa del datore di lavoro – Limiti – Culpa in vigilando – Datore di lavoro – Sistema della normativa antinfortunistica – Modello “iperprotettivo” e modello “collaborativo” – Obbligo di vigilanza ripartiti tra più soggetti – Concetto di abnormità della condotta colposa del lavoratore – Nesso causale – Responsabilità del datore di lavoro – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 20 aprile 2022, Sentenza n.15181

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Pubblica amministrazione, Sicurezza sul lavoro

APPALTI – Disastro colposo – Frana – Cooperazione nel disastro colposo commesso nel corso della realizzazione di lavori edili – Responsabilità dell’appaltatore – SICUREZZA SUL LAVORO – Realizzazione di lavori edili – Infortuni sul lavoro – Sicurezza sul lavoro – Responsabilità del committente, del datore di lavoro e del direttore dei lavori – Individuazione – Rilevanza della condotta – Eziologia dell’evento – Obbligo di verificare l’idoneità tecnico-professionale dell’impresa e dei lavoratori autonomi prescelti – Antinfortunistica e specifica competenza – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere che interessano la pubblica incolumità – Sicurezza – Necessità del collaudo statico per tutte le costruzioni – Procedura – Art. 67, D.P.R. n. 380/2001 – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Delitti contro l’incolumità pubblica – Causazione colposa degli eventi disastrosi – Reato colposo di frana – Art. 449 cod.pen. – Nozione di disastro – Principio di concreta offensività – Disastro innominato – Art. 434 c.p. – Momento di consumazione del reato – Verifica giudiziale della sussistenza dell’evento “frana” – Effettivo pericolo un numero indeterminato di persone – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio di correlazione fra accusa e decisione – Violazione – Art. 521 cod. proc. pen. – Principio di affidamento nel comportamento altrui – Operatività – Limiti. (massime a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 7 aprile 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

231 – Responsabilità degli enti – Principi giurisprudenziali – Nozione di “risparmio” per l’impresa – Violazione di norme antinfortunistiche – Collegamento finalistico – Artt. 5 e 25-septies d.lgs. n.231/2001 – SICUREZZA SUL LAVORO – Mancata manutenzione – DVR (documento di valutazione del rischio) – Disatteso per un lungo periodo di tempo – Artt. 163, 71, 15 d.lgs. n. 81/2008.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 28 marzo 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Norme sulla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro – Gestione del rischio – Individuazione del garante nelle strutture aziendali complesse – Delegato dal datore di lavoro – Responsabilità – Artt. 77, D. Lgs. 81/08 – Tutela dell’incolumità dei lavoratori – Valutazione dei compiti di garanzia del datore di lavoro – Delimitazione del perimetro delle responsabilità penali in caso di infortuni sul lavoro – Omissioni del DVR – Scorretta fornitura dei DPI – Causa di esenzione dalla colpa – Esistenza del rapporto di causalità tra la violazione e l’evento – Art. 2087 cod. civ. – Titolari della posizione di garanzia – Normativa antinfortunistica e reati omissivi colposi – Obbligo giuridico di impedire l’evento.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 17 marzo 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

SICUREZZA SUL LAVORO – Infortunio sul lavoro – Violazione della disciplina antinfortunistica – Reato di lesioni colpose – Carenze formazione del dipendente – Art. 111 d.lgs. n.81/2008 – 231 – Responsabilità da reato degli enti – Cancellazione dal registro delle imprese della società – Estinzione dell’illecito addebitato – Esclusione – Artt. 22, 25-septies D. Lgs. n.231/2001 – Giurisprudenza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.3^, 4 marzo 2022, Sentenza n.7900

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Risarcimento del danno, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Prevenzione degli infortuni sul lavoro – Omicidio colposo – Committente – Intromissione nell’esecuzione dei lavori – Responsabilità – Valutazione dei documenti prodotti nel giudizio di rinvio – Valutazione unitaria dei lavori – RISARCIMENTO DANNI – Statuizione ai fini civili – Fattispecie.  (Massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 7 febbraio 2022, Sentenza n.4148

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto processuale penale, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Disastro colposo – Crollo di un edificio – Operazioni di risagomatura del corso di un torrente – Direttore dei lavori per la p. a. committente – Direttore del cantiere per l’impresa esecutrice – Rilevanza delle distinte professionalità – Colpa per difetto di vigilanza – Posizione di garanzia – Principio di colpevolezza – Verifica in concreto – Violazione della regola cautelare – Prevedibilità ed evitabilità del fatto dannoso – Compiti del direttore del cantiere – Posizione di garanzia nei riguardi dei lavoratori operanti in cantiere – Art. 449 cod. pen. – D. Lgs. n.81/08 – APPALTI – Responsabilità del Direttore tecnico di cantiere – Adattamento, applicazione e osservanza dei piani di sicurezza – Esecuzione delle prestazioni in contratto – Codice degli Appalti (D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50) – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Diversa qualificazione giuridica del fatto – Correlazione tra accusa e sentenza – Garanzia del diritto di difesa – Art. 521 cod. proc. pen.. (Massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 31 gennaio 2022, Sentenza n.3299

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro, 231

SICUREZZA SUL LAVORO – Lavori di ripulitura del terreno con un escavatore – Condotta abnorme del lavoratore – Omessa redazione di adeguato piano operativo di sicurezza (POS ) – Delitto di lesioni colpose – Responsabilità dell’amministratore – Ottimizzazione di costi e procedure – Sussistenza di interesse o vantaggio dell’ente – 231 – Violazione della normativa antinfortunistica – Responsabilità degli enti derivante da reati colposi di evento – Vantaggio sotto forma di risparmio in favore dell’impresa – Condotta del soggetto agente – Rigetta – D.lgs. n. 81/2008 – Artt. 5 e 25- septies del D.Lgs. n. 231/2001.  (Massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.1^, 24 gennaio 2022, Sentenza n.3547

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Impresa edile e sicurezza sui luoghi di lavoro – POS (Piano Operativo di Sicurezza) incompleto – Mancanza di protezioni su ponteggi – Responsabilità del legale rappresentante –  Impianto produttivo e commerciale non aperto al pubblico durante i lavori – Restrizioni di contrasto alla pandemia di Covid-19 – Delitto di rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro – Diffusività del pericolo – Criteri per ravvisare il pericolo astratto – Accoglie sentenza di riesame – Art. 437 cod. pen.. (Massima a cura di Francesco Camplani)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez.4^, 11 gennaio 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Sistemi antinfortunistici – Responsabilità del datore di lavoro – APPALTI – Obblighi del datore di lavoro dell’impresa affidataria – Idoneità tecnico professionale delle imprese subappaltatrici – Verifica delle condizioni di sicurezza dei lavori – Fattispecie: instabilità di una tavola metallica (priva di fermi metallici) del ponteggio allestito in cantiere, con caduta dell’operaio da un’altezza di circa due metri – Artt. 89, 95, 97 D.L.vo 81/2008 – Attuazione ed adempimento delle misure di sicurezza – Committente di lavori dati in appalto – Responsabilità colposa (committente, datore di lavoro, appaltatore e subappaltatori) – Posizione di garanzia – Ponteggio non a norma.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 21 ottobre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Cave e miniere, Sicurezza sul lavoro

CAVE E MINIERE – Sistema di gestione della sicurezza in cava e in miniera – SICUREZZA SUL LAVORO – Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro – Disciplina del cd. “primo soccorso” – Aziende classificate nei tre gruppi (A,B,C) – Art. 45 c.1 D.lgs. n.81/08 – DM 388/2003 – Legge n.123/2007 – Sicurezza e salute dei lavoratori nelle industrie estrattive per trivellazione, a cielo aperto o sotterranee – Direttive europee 92/91/CEE e 92/104/CEE.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 28 settembre 2021, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Rifiuti, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Mancato invio alla visita medica dei lavoratori – Mancata formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro in riferimento alle riferimento alle mansioni svolte – Artt.18, 37 e 55 d. Lgs. n.81/2008 – RIFIUTI – Fattispecie: recupero e stoccaggio di rifiuti.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!