Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Diritto dell’energia


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. UNITE, 21 ottobre 2021, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto dell'energia, Procedimento amministrativo, Pubblica amministrazione

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Piani di tutela delle acque (PTA) – Principio di precauzione – Direttiva Quadro sulle Acque (DQA) – Sperimentazione del deflusso minimo vitale (DMV) nei corsi d’acqua (Valchiavenna e Alta Valtellina) – Effetti della deliberazione – Valutazione dei dati raccolti durante la sperimentazione – Effetti delle linee guida contenute all’interno dei Piani – Funzione del deflusso minimo vitale (DMV) – Tutela della qualità del corpo idrico – Disciplina delle concessioni di derivazione e di scarico delle acque – Principio di precauzione (art. 191 TFUE) e disciplina sovranazionale e nazionale – Sfruttamento idroelettrico delle risorse idriche – Salvaguardia delle caratteristiche fisiche del corpo idrico, chimico-fisiche delle acque – Tutela dell’ambiente idrogeologico, floristico e faunistico – Legge c.d. di copertura della spiegazione scientifica – Aspetti del DMV di tipo “naturalistico” e di tipo “antropico” – Caratteristiche del DMV aggiornabilità, dinamicità ed equilibrio precauzionale – Art. 208 del TU acque – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Attività della PA – Ricorso a criteri più rigorosi o cogenti – Principio – cd. “no deterioration” – Direttiva 2000/60/CE – Art. 76, c.4, lett. b), d.lgs. n. 152/2006 (T.U.A.) – DIRITTO DELL’ENERGIA – Limiti al provvedimento di concessione ad uso idroelettrico – Attuazione del principio di precauzione – Fissazione di nuovi parametri nel DMV – Fattispecie: pareri diversi al DMV resi in epoca anteriore per lo sfruttamento ad uso idroelettrico e altre concessioni – sperimentazione del deflusso minimo vitale (DMV) – nuovo spettro di cognizioni tecnico-scientifiche – giurisprudenza.


CONSIGLIO DI STATO – 28 settembre 2021

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Falsa rappresentazione dei fatti – Produzione documentale carente – Qualificazione dei poteri del G.S.E. – Autotutela decisoria – Annullamento di ufficio – Decadenza – Art. 21-nonies, l. 241/1990 – Art. 42, commi 3 e 3-bis, d.lgs. 28/2011 (Massima a cura di Antonio Persico)


TAR BASILICATA – 15 settembre 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione da fonti rinnovabili – Estensione temporale dell’efficacia del titolo autorizzatorio unico – Art. 14, c. 6 l.r. Basilicata n. 8/2012 – Oggettivo motivo di proroga positivizzato – Mancato conseguimento degli incentivi – Inizio dei lavori – Presupposto necessario – Esclusione – Proroga del termine del giudizio di compatibilità ambientale – Applicabilità.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 5^, 9 settembre 2021 Sentenza

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità – Modalità di rimborso delle imposte riscosse in violazione delle disposizioni di diritto nazionale adottate sulla base di una facoltà concessa agli Stati membri in tale direttiva – Pagamento degli interessi – Sgravi fiscali sul consumo di prodotti energetici e di elettricità a favore delle imprese a forte consumo di energia – Riduzione facoltativa – Principio della parità di trattamento – Direttiva 2003/96/CE.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Grande Sezione, 2 settembre 2021 Sentenza

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Trattato sulla Carta dell’energia – Inapplicabilità tra Stati membri – Lodo arbitrale – Sindacato giurisdizionale – Competenza di un organo giurisdizionale di uno Stato membro – Controversia tra un operatore di uno Stato terzo e uno Stato terzo – Credito derivante da un contratto di fornitura di energia elettrica – Competenza della Corte – Artt. 1, 26, Trattato sulla Carta dell’energia – Nozione di “investimento” – Rinvio pregiudiziale.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 4^, 2 settembre 2021 Sentenza

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Mercato interno dell’energia elettrica e del gas naturale – Nozione di “impresa verticalmente integrata” – Separazione effettiva tra le reti e le attività di produzione e di fornitura di energia elettrica e di gas naturale – Gestore del sistema di trasmissione indipendente – Indipendenza del personale e dei dirigenti di tale gestore – Periodi transitori – Partecipazioni nel capitale dell’impresa verticalmente integrata – Autorità nazionali di regolazione – Indipendenza – Competenze esclusive – Articolo 45 TFUE – Libera circolazione dei lavoratori – Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea – Diritto di lavorare e di esercitare una professione – Diritto di proprietà – Limitazioni – Principio di democrazia – Inadempimento di uno Stato – Direttiva 2009/73/CE – Direttiva 2009/72/CE.


CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE SICILIANA – 26 luglio 2021

Autorità: C. G. A. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – PAS – Strumento di semplificazione amministrativa ma non di liberalizzazione – Impianti minieolici – Specifiche tecniche – Linee guida di cui al D.M. 10 settembre 2010 – Applicabilità.


TAR MOLISE – 23 luglio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – Termine previsto per la conclusione del procedimento unico – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Natura perentoria – Inosservanza – Violazione dell’art. 2 della l. n. 241/1990 – Silenzio inadempimento – Adozione di atti meramente soprassessori – Non esclude l’inerzia – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Istanza di autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – VIARCH – Mancanza – Causa ostativa alla convocazione della conferenza di servizi – Inconfigurabilità – VIA, VAS E AIA – Procedimento di verifica di assoggettabilità – Silenzio assenso – Inapplicabilità agli atti e procedimenti riguardanti la materia ambientale – Disposizioni regionali derogatorie al principio – Abrogazione per incompatibilità con le disposizioni di settore introdotte dal Codice dell’Ambiente.


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Grande Sezione, 15 luglio 2021 Sentenze C‑848/19 P

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Principio di solidarietà energetica – Direttiva 2009/73/CE – Mercato interno del gas naturale – Articolo 36, paragrafo 1 – Decisione della Commissione europea recante riesame della deroga alle regole sull’accesso dei terzi e sulla disciplina tariffaria concessa al gasdotto OPAL, a seguito di una domanda dell’autorità di regolamentazione tedesca – Ricorso di annullamento – Impugnazione – Articolo 194, paragrafo 1, TFUE.


CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^- 6 luglio 2021, n. 5158

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Diritto dell'energia, Rifiuti

RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 16, c. 1 l.r. Emilia Romagna n. 23/2011 – RSU – Soggetti privati gestori degli impianti di smaltimento – Determinazione del costo complessivo del servizio di smaltimento dei rifiuti da imputare alla tariffa a carico dell’utente – Affiancamento ai “costi effettivi” degli “introiti” – Ampiezza e atecnicità della dizione – Possibilità di ricomprendervi anche gli incentivi per energia prodotta da fonte rinnovabile – Proposizione della questione di legittimità costituzionale.


TAR BASILICATA – 5 luglio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto dell'energia

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica per la costruzione e l’esercizio di un impianto idroelettrico – Giudizio di compatibilità ambientale – Definizione dell’orizzonte temporale di validità – Impugnazione – Giurisdizione del TSAP.


TAR BASILICATA – 25 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – VIA, VAS E AIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Autorizzazione unica – Rilascio autonomo dell’autorizzazione paesaggistica – Preclusione – Acquisizione necessaria nell’ambito della conferenza di servizi – Procedimento di VIA – Rilascio dell’autorizzazione paesaggistica – Art. 27 bis, c. 2, lett. d) d.lgs. n. 152/2006 – Art. 18, c. 1 L.R. Basilicata n. 47/1998 – Lavori di realizzazione di un impianto eolico – Mancato inizio – Domanda di proroga dell’efficacia della VIA – Norme entrate in vigore successivamente al rilascio dell’originaria VIA – Mutamento del contesto territoriale di riferimento – Linee guida del 10/09/2010 – Partecipazione del Ministero della Cultura alla conferenza di servivi – Ipotesi – Impianto eolico – Distanze di rispetto contemplate nell’allegato A alla l.r. Basilicata n. 54/2015 – Partecipazione del Ministero della Cultura alla conferenza di servizi – Eventuale parere negativo – Natura ostativa – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 2^ 23 giugno 2021, Sentenza n.18011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Servitù di gasdotto – Costituzione coattiva ope judics su domanda dell’esercente il servizio di distribuzione del gas – Ammissibilità – Condizioni e limiti – Diritti reali – Passaggio delle tubazioni per l’allacciamento “alla rete del gas” – Art. 3, L. n.154/2016.


TAR CALABRIA, Catanzaro – 16 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Titolo ottenuto mediante PAS – Tutela del terzo – Assimilabilità alla SCIA – Impugnazione – Limiti delineati dall’art. 19, c. 6-ter l. n. 241/1990 – Potere sollecitatorio nei confronti dell’amministrazione – Azione avverso il silenzio inadempimento.


TAR ABRUZZO, L’Aquila – 14 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia, Rifiuti, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – VIA, VAS E AIA – Disciplina comunitaria di cui alla Direttiva 2014/52/UE – Recepimento mediante d.lgs. n. 22/2017 – Soglie dimensionali – Impianti termici per la produzione di energia elettrica con potenza termica di potenza superiore a 50 MW – Meccanismo di esenzione – Compatibilità con la normativa comunitaria – RIFIUTI – Digestione anaerobica – Derivato – Fertilizzante chimico – Esclusione – Natura di sottoprodotto – Art. 22, c. 2 DM 25.02.16 – DM 5046/2016 – Impianto di produzione di fonti elettriche rinnovabili tramite biometano – Assimilabilità ad un’industria chimica – Esclusione – Sottoposizione ad AIA – Esclusione – Procedura di PAS – Art. 8-bis d.lgs. n. 28/2011 – Impianto di energia elettrica alimentato da fonti rinnovabili – Autorizzazione alla realizzazione – Variazione della destinazione urbanistica – Ulteriore provvedimento di assenso – Non è richiesto – Comune – Coinvolgimento nella conferenza di servizi – Limiti alla competenza pianificatoria dei Comuni in materia di localizzazione degli impianti – Paragrafo 1.2. del D.M. 10/09/2010 – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Impianti di produzione di biometano – Allocazione in zona agricola – Compatibilità – Aziende che producono digestato – Presentazione del PUA – Adempimento cogente in fase di esercizio – Avvio delle operazioni di spandimento – Comunicazione al Comune.


TAR MARCHE – 14 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Valutazione di impatto ambientale – Analisi comparativa tra il sacrificio ambientale e l’utilità socioeconomica – Discrezionalità dell’amministrazione – Limiti al sindacato giurisdizionale – VIA postuma – Impatto già determinatosi – Affievolimento dell’opzione zero – Fattispecie: impianto alimentato da fonti rinnovabili – Favor normativo – Provvedimenti di VIA e principio di precauzione – Rapporti.


TAR MARCHE – 14 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Realizzazione di un impianto a biomasse – Procedimento autorizzativo – Art. 12, c. 4 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Eventuali controinteressati – Diritto partecipativo – Non è previsto – Proprietari di terreni interessati alle opere – Garanzie partecipative di cui al dPR 327/2001 – Comuni interessati dallo spargimento del digestato – Non rientrano tra le amministrazioni di cui all’art. 12, c. 4 – Art. 12, c. 3 d.lgs. n. 387/2003 – Verbale della conferenza di servizi – Effetto di variante allo strumento urbanistico – Mancanza di consenso del Comune – Valore ostativo – Esclusione – Specifica ponderazione – VIA postuma – Decadenza per decorso del termine quinquennale – Art. 26, c. 6 d.lgs. n. 152/2006 – Inapplicabilità.


TAR PIEMONTE – 3 giugno 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Imprese energivore – Dichiarazione annuale per la costituzione dell’elenco delle imprese a forte consumo di energia elettrica – Termine – Natura perentoria – Sanzione prevista per il ritardo – Decadenza del diritto al riconoscimento delle agevolazioni previste dal dm 27/12/2017 – Sessione suppletiva – E’ prevista unicamente a partire dalla competenze delle agevolazioni per l’anno 2021.


TAR BASILICATA, Sez. 1^ – 1 giugno 2021, n. 415

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da energia rinnovabile – Procedura abilitativa semplificata – Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – Proprietà o disponibilità giuridica degli immobili interessati dall’impianto e dalle opere connesse – Presupposto indefettibile per l’adozione del provvedimento autorizzatorio o per la formazione del titolo per silentium – Carenza del requisito – Radicale difformità del titolo abilitativo.


TAR SICILIA, Palermo – 31 maggio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO DELL’ENERGIA – BEN CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Impianti solari termici o fotovoltaici aderenti o integrati nei tetti di edifici esistenti – Interventi esclusi dal regime della mera comunicazione – Immobili ricadenti in area gravata da vincolo paesaggistico – Non rentrano – Art. 11, c. 3 d.lgs. n. 115/2008 – Art. 6, c. 1 d.lgs. n. 28/2011.


CONSIGLIO DI STATO – 31 maggio 2021

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Proroga ex art. 27-bis d.lgs. n. 152/2006 – Istruttorie ancora in corso – Parere favorevole già rilasciato – Inapplicabilità della norma – DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termini riferiti agli adempimenti della P.A. – Natura ordinatoria – Termini riferiti ai privati – Natura perentoria, nei limiti in cui la scadenza rilevi ad altri fini – Fattispecie: mancata produzione delle integrazioni documentali richieste entro il termine di conclusione del procedimento.


TAR BASILICATA – 18 maggio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – PIEAR Regione Basilicata (lr. n. 1/2010) – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Impianto individualmente autorizzabile – Proposta progettuale – Apprezzamento unitario ad altre iniziative imprenditoriali riconducibili al medesimo centro di imputazione – Illegittima integrazione della portata precettiva del divieto – Valori di rango prevalente – Principi costituzionali e comunitari.


TAR SICILIA, Catania – 17 maggio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Regione siciliana – Accertamento della sussistenza di un vincolo paesaggistico – Procedure di VIA introitate a livello statale – Competenza esclusiva dell’amministrazione regionale.


TAR BASILICATA – 14 maggio 2021

Autorità: T. A. R. | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto dell'energia, VIA VAS AIA

DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – VIA, VAS E AIA – Autorizzazione paesaggistica di impianti alimentati da fonti rinnovabili – E’ destinata confluire nel procedimento di VIA di autorizzazione unica – Artt. 26, c. 2 e 27 bis, c. 7, d.lgs. n. 152/206 e 26 c.1 d.lgs. n. 42/2004 – Coordinate normative riferibili anche alla proroga del giudizio di compatibilità ambientale.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. UNITE CIVILE, 30 aprile 2021, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto dell'energia, Diritto processuale civile

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Piano di utilizzo acque pubbliche – DIRITTO DELL’ENERGIA – Annullamento di atti in tema di concessione di derivazione a scopo idroelettrico – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Intervento di un accordo negoziale fra le parti – Cessazione della materia del contendere ricorso – Difetto di interesse delle parti alla decisione – Dichiarazione d’ufficio dell’improcedibilità del ricorso.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!