AMBIENTEDIRITTO.it Rivista Scientifica Area 12 – Classe A ANVUR.

ISSN 1974-9562Rivista Giuridica – AMBIENTEDIRITTO EDITORE

Osservatori giuridici, sentenze per esteso, giurisprudenza massimata, dottrina…

Ultime sentenze inserite:

  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 12 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Abbandono incontrollato di rifiuti dell’attività commerciale in un’area di pertinenza della società – Responsabilità dei soggetti preposti alla direzione dell’azienda (prestanome) – Valutazione della condotta – Attività di gestione non autorizzata – Deposito incontrollato – Obbligo di controllo – Posizione di garanzia di cui all’art. 2392 cod. civ. – Fattispecie – Art. 256, d. Lgs. 152/2006 – Differenze tra deposito incontrollato di rifiuti e deposito temporaneo – Specifici requisiti richiesti – Onere della prova a carico di chi invoca il regime giuridico più favorevole – Art. 183 bb) d. Lgs. 152/2006.


  • TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 25 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento elettromagnetico

    INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – 5G – Comuni – Introduzione di limiti di esposizione, valori di attenzione e obiettivi di qualità – Preclusione – Competenza dello Stato – Piano nazionale di ripartizione delle frequenze e transizione al 5G – Art. 8, c. 6 l. n. 36/2001, come modificato dal decreto semplificazioni.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 17 febbraio 2021, Sentenza n.6146
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Diritto venatorio e della pesca

    DIRITTO VENATORIO – Caccia – Abbattimento di specie protetta – Denuncia redatta dalle guardie zoofile dell’E.N.P.A. – Poteri di vigilanza e di accertamento – Artt. 2, 12, 28, 30 Legge n. 157/1992 – Convenzione di Berna – Fattispecie – Competenza delle guardie zoofile – Qualifica di agenti di polizia giudiziaria – Orientamenti giurisprudenziali – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio di necessaria correlazione tra accusa e sentenza – Applicazione – Diritto alla difesa.


  • CONSIGLIO DI STATO – 22 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Affidamenti sotto soglia – Principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti – Art. 36, c. 1 D.Lgs. 50/2016 – Attuazione del principio di concorrenza – Finalità di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente – Procedura negoziata – Applicabilità – Procedura ordinaria – Inapplicabilità – Fattispecie (Massima a cura di Alessia Tersigni)


  • TAR SICILIA, Catania – 1 marzo 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento elettromagnetico

    INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO – Ordinanze sindacali – Divieto di sperimentazione e installazione 5G – Principio di precauzione – E’ sufficientemente assicurato dal legislatore statale – Limiti ai poteri di intervento dei Comuni previsti dalI’art. 8, c. 6 l. n. 36/2001, come introdotti dal “decreto semplificazioni! – Applicabilità anche ai provvedimenti adottati sulla base della normativa in materia di enti locali o da altre leggi speciali.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 gennaio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali, Diritto urbanistico - edilizia

    BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Abuso edilizio in zona soggetta a vincolo paesaggistico e ambientale (Parco dei Castelli Romani) – Richiesta di condono edilizio – Contrasto con l’evidenza del dato normativo – Irrilevanza della circolare interpretative – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Strumenti urbanistici finalizzati al recupero urbanistico degli insediamenti abusivi – Adozione e approvazione di varianti – Limiti – Esecuzione dell’ordine di demolizione di un manufatto abusivo – Diritto “assoluto” all’abitazione o alla inviolabilità del domicilio – Esclusione – Diritto della collettività – Diritto all’abitazione e principio di proporzionalità – Applicazione e limiti – Valutazione dell’autorità giudiziaria – Art. 8 CEDU – Domanda di sanatoria – Requisiti di forma e di sostanza – Poteri del giudice dell’esecuzione – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 5^, 15 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Direttore dei lavori – Falsità nella certificazione degli impianti – Offensività della pubblica fede – Sussistenza del reato – Falso innocuo nei casi di infedele attestazione (falso ideologico) o l’alterazione (falso di falso materiale) – Esclusione – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Mancanza, illogicità o contraddittorietà della motivazione – Percepibilità ictu oculi – Indagine sul discorso giustificativo della decisione – Esclusione – Verifica dell’adeguatezza delle considerazioni del giudice di merito – Potere del giudice di scelta fra l’applicazione della pena detentiva o di quella pecuniaria – Discrezionalità del giudice di merito – Artt. 132 e 133 cod. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 26 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione di un manufatto abusivo con pregiudizio della parte eseguita in conformità – Impossibilità tecnica – Procedura di fiscalizzazione dell’illecito edilizio – Presupposti e limiti – Ordinanza del dirigente o del responsabile dell’ufficio – Sanzione pari al doppio del costo di produzione – Ordine di demolizione del manufatto abusivo impartito con sentenza irrevocabile – Revoca o sospensione della mera pendenza di un ricorso – Esclusione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sospensione condizionale della pena subordinata alla demolizione – Effetti e limiti di applicabilità – Art. 34 del d.P.R. 380/2001.


  • TAR MOLISE – 16 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti, Procedimento amministrativo

    APPALTI – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Riserve apposte dall’impresa appaltatrice sugli atti dell’appalto – Relative controdeduzioni del direttore dei lavori – Accessibilità – Non assimilabilità agli atti defensionali – Atti riguardanti attività di diritto privato della P.A. – Ostensibilità.


  • TAR VENETO, Sez. 2^ – 1 marzo 2021, n. 269
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordinanza di demolizione rimasta ineseguita – Demolizione coattiva o l’acquisizione dell’immobile al patrimonio comunale – Condizioni indicate dall’art. 31 D.P.R. n. 380/2001 – Rapporto di regola/eccezione – Scelta rimessa all’Ente Civico – Profili di limitata discrezionalità (Massima a cura di Camilla Della Giustina)


 

20 anni di AMBIENTEDIRITTO

Grazie ai nostri collaboratori e lettori 

 

Articoli recenti:

Archivo Dottrina

RSS News ANSA

RICERCA GENERICA su AMBIENTEDIRITTO

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!