Ultime sentenze inserite:

  • TAR MARCHE – 26 agosto 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Gare di appalto di importo molto elevato – Elusione dei principi fondamentali di settore – Mancata previsione della suddivisione in lotti o suddivisione congegnata per favorire un determinato operatore economico – Esito della gara – Indizio dello sviamento di potere.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 settembre 2022, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Rifiuti

    RIFIUTI – Gestione illecita dei rifiuti – Deposito incontrollato di rifiuti all’interno di cassoni scarrabili – Requisiti del deposito temporaneo – Produttore dei rifiuti – Onere della prova della sussistenza delle condizioni di liceità – Artt. 183, 255, 256, D. Lgs. n.152/2006 – Persona addetta professionalmente allo smaltimento di rifiuti – Riconoscimento della particolare tenuità del fatto – Esclusione – Soggetto esperto delle normative del settore – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Mancata applicazione dell’art. 131 bis cod. pen. – Criterio di valutazione.


  • TAR MARCHE – 30 agosto 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto processuale amministrativo

    PROCESSO AMMINISTRATIVO – Azione di accertamento atipica – Limiti.


  • TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 15 settembre 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Albo Nazionale dei Gestori Ambientali – Art. 22 D.M. n. 120/2014 – Rinnovo dell’iscrizione – Dimidiazione dei termini – Riferimento ai soli termini di conclusione del procedimento – Estensione a tutti i termini procedimentali – Immotivato aggravio procedimentale.


  • TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 24 agosto 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Acqua - Inquinamento idrico

    ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Scarichi idrici – Provvedimento autorizzativo – Provvedimento appositivo di prescrizioni non chiaramente discendenti dal dato normativo – Adeguata istruttoria e congrua motivazione – Generica finalità di garantire la tutela dell’ambiente – Insufficienza.


  • CONSIGLIO DI STATO – 23 settembre 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Cd. fiscalizzazione – Sostituzione della misura reale con sanzione pecuniaria – Art. 34 d.P.R. n. 380/2001 – Sistema calibrato sugli incrementi di superficie – Ipotesi di incrementi meramente volumetrici – Determinazione del quantum debeatur.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 5^, 13 settembre 2022, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Rifiuti

    RIFIUTI – Ecoreati – Attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti con associazione per delinquere – Configurabilità del concorso tra i reati – Natura, tutela e condotta delle due norme penali – Tutela di beni giuridici diversi quali l’ordine pubblico e l’ambiente – Circostanze aggravanti – Artt. 416, 452-octies e 416-bis, 452-quaterdecies cod. pen. – Art. 256-bis, Dlgs. n.152/2006 – Configurabilità del reato di associazione per delinquere – Indici sintomatici della sussistenza dell’organizzazione strutturale – Requisiti della stabilità del vincolo associativo e dell’organizzazione di mezzi – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Mancanza di specificità del motivo – Criterio di valutazione.


  • CONSIGLIO DI STATO – 21 settembre 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Offerta plurima – Esclusione dalla gara – Violazione dell’art. 32, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Tutela della par condicio e dell’interesse pubblico all’emersione della migliore offerta – Offerta condizionata – Nozione – Difetto di conformità tra il regolamento predisposto dalla stazione appaltante e l’offerta.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 8 settembre 2022, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Rifiuti

    RIFIUTI – Accertamento della natura di una cosa come rifiuto – Attività di autodemolizione – Esportazione per lo smaltimento verso i paesi non aderenti all’EFTA o OCSE – Divieto – Fattispecie – Reg. CEE/1013/2016 – Art. 259 Dlgs. n.152/2006 – Attività in un determinato settore – Obbligo di acquisire informazioni circa la specifica normativa applicabile – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Inevitabile l’ignoranza della legge penale – Ordinaria diligenza – Obbligo di informazione e di conoscenza – Inevitabilità dell’errore su legge penale o la pretesa buona fede – Effetti e limiti – Controllo sul vizio di motivazione – Cd. “doppia conforme” – Unico complessivo corpo decisionale.


  • CONSIGLIO DI STATO – 23 settembre 2022
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto processuale amministrativo, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Ordine di demolizione di opere edilizie abusive – Accertamento incidentale del carattere pubblico di una strada – Cognizione – Devoluzione al giudice amministrativo.


 

Collaborazione con AMBIENTEDIRITTO.IT – Rivista Giuridica

info (at) ambientediritto.it

***

AVVERTENZE PER GLI ABBONATI ALLA RIVISTA E ALLA BANCA DATI DI GIURISPRUDENZA
Stiamo svolgendo lavori di miglioramenti sui MOTORI DI RICERCA, che per un breve periodo potrebbero non funzionare.
La ricerca potrà essere effettuata regolarmente per data o organo emanante. Ci scusiamo per il disagio.

 

Articoli recenti:

Archivo Dottrina

RSS News ANSA

RICERCA GENERICA su AMBIENTEDIRITTO

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

RICERCA GENERICA su AMBIENTEDIRITTO

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!