AMBIENTEDIRITTO.it Rivista di Diritto Pubblico.
ISSN 1974-9562 – Sentenze per esteso, giurisprudenza massimata e dottrina.

 

Ultime sentenze inserite:

  • TAR LAZIO, Roma, Sez. 2^ – 6 dicembre 2019, n. 13987
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Impianti di smaltimento e recupero – Artt. 15, comma 3, del D. Lgs. n. 209/2003 e 6 bis della L.R. Lazio n. 27/1998 – Autorizzazione provvisoria alla prosecuzione dell’attività nelle more della definizione della procedura di delocalizzazione – Disciplina di cui all’art. 208 del d.lgs. b. 152/2006 – Differenza – Compatibilità urbanistica ed ambientale.


  • TAR LAZIO, Roma – 6 dicembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Anomalia dell’offerta – Principio del cd. “utile necessario” – Soggetti che operano per scopi sociali o mutualistici – Offerta senza utile – Non costituisce, di per sé, offerta anomala o inaffidabile – Divieto di commistione – Offerta tecnica – Inserimento di singoli elementi economici – Esempi – Applicazione in concreto del divieto.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. UNITE, 05/12/2019, Ordinanza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale amministrativo, Diritto processuale civile, Diritto urbanistico - edilizia, Pubblica amministrazione

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distacchi di intonaco dal muro condominiale – Ordinanza per evitare pericoli – Provvedimenti a tutela dell’incolumità pubblica dei cittadini – CONDOMINIO – Muri condominiali – Individuazione dei proprietari tenuti alla manutenzione – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Regolamento di giurisdizione – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Provvedimenti necessari per evitare pericoli per l’incolumità dei cittadini – Potere pubblico esercitato dall’Amministrazione – Verifica della correttezza Amministrativa – Conflitto di giurisdizione tra TAR e Tribunale – Risoluzione – DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Accertamento incidentale da parte del giudice amministrativo.


  • TAR LAZIO, Roma – 5 dicembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti, Procedimento amministrativo

    APPALTI – R.T.I. costituendi – Onere della comunicazione – Mandataria – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Comunicazioni tra amministrazione ed operatori economici – Elezione di un domicilio digitale diverso da quello di cui al comma 1-ter dell’art. 3 bis del CAD.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 12/11/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto demaniale, Rifiuti, VIA VAS AIA

    RIFIUTI – Escavo di fondali marini – Immersione in mare dei materiali di escavo – Disciplina autorizzatoria – Progetto esecutivo di manutenzione dei fondali del porto – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Gestione delle acque – Dragaggio di sedimenti marini per il mantenimento il miglioramento o il ripristino delle funzionalità di bacini portuali – DIRITTO DEMANIALE – Movimentazione di sedimenti portuali in aree contigue – Spostamenti sottoposti ad autorizzazione – Art. 2 D.M. n.173/2016 – Artt. 109, 185, 256 cc. 1 e 2 Dlgs 152/06 – VIA VAS AIA – Bacini portuali – Dragaggio di sedimenti marini per il mantenimento, miglioramento o ripristino delle funzionalità – Immersione in mare dei materiali di escavo – Significativo impatto ambientale – Spostamento di sedimenti anche in aree distanti e/o distinte da quelle di movimentazione – Regime di autorizzazione e controllo.


  • TAR MARCHE – 25 novembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordinanza di demolizione – Estensione al proprietario non responsabile dell’abuso – Presupposto per il successivo provvedimento di acquisizione del sedime al patrimonio comunale – Notifica dell’ordine di demolizione al proprietario.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 25 novembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Attribuzione dei punteggi – Giudizi misti, quantitativi e qualitativi – Possibilità, salva diversa previsione del bando.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 28 novembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Art. 80, c. 5, lett. c) bis – Grave illecito professionale – Informazioni false o fuorvianti – Raccordo con la causa di esclusione di cui alla lett f-bis) – Art. 80, c. 10 d.lgs. n. 50/2016 – Termine triennale di rilevanza per le ipotesi di grave illecito professionale – Riferimento alla pena accessoria dell’incapacità a contrarre con la P.A. – Non riferibilità all’obbligo dichiarativo.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 5 dicembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Strumenti di pianificazione territoriale – Ripubblicazione – Presupposti – Complessiva rielaborazione – Modificazioni introdotte dalla Regione al momento dell’approvazione – Distinzione tra modifiche obbligatorie, facoltative e concordate – Effetti – L.r. Lombardia n. 31/2014 – Contenimento del consumo di suolo – Strumenti di governo del territorio – Periodo transitorio – Duplice conformazione della potestà pianificatoria – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Corsi d’acqua – Artt. 115 e 144 d.lgs. n. 152/2016 – Divieto di copertura o tombinatura di corsi d’acqua – Limiti – Realizzazione di un’opera pubblica e salvaguardia della pubblica incolumità.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 3^, 14/10/2019, Ordinanza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Danno ambientale, Diritto urbanistico - edilizia, Risarcimento del danno

    RISARCIMENTO DEL DANNO – Responsabilità per crollo di un capannone – Condotte lesive fra loro autonome – Responsabilità solidale dei danneggianti – Unicità del fatto dannoso – Rilevanza – Art. 2055, comma 1, c.c. – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere edilizie – Cedimento della struttura – Responsabilità dei tecnici per crollo e della ditta costruttrice – Responsabilità solidale dei danneggianti – Giurisprudenza – Fattispecie.


Articoli recenti:

RSS News ANSA

Adsense

Ricerca con Google su AMBIENTEDIRITTO

RSS Corte Costituzionale

  • SENTENZA N. 263 ANNO 2019
    SENTENZA N. 263 ANNO 2019Esecuzione penale - Esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni - Disciplina in attuazione della delega di cui all'art. 1, commi 82, 83 e 85, lett. p), legge n. 103 del 2017 - Misure penali di comunità [affidamento in prova al servizio sociale, affidamento in prova con detenzione domiciliare, detenzione […]
  • ORDINANZA N. 262 ANNO 2019
    ORDINANZA N. 262 ANNO 2019Procedimento civile - Esecuzioni immobiliari - Spese per ausiliari del magistrato - Compenso dell'esperto o dello stimatore - Liquidazione calcolata sulla base del prezzo ricavato dalla vendita - Previsione che, anteriormente alla vendita, la liquidazione di acconti non possa essere in misura superiore al cinquanta per cento del compenso calcolato sulla […]
  • ORDINANZA N. 261 ANNO 2019
    ORDINANZA N. 261 ANNO 2019Comuni, Province e Città metropolitane - Variazioni territoriali - Norme della Regione Calabria - Modifica dei confini territoriali dei Comuni di Petronà e Belcastro della Provincia di Catanzaro.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara la manifesta inammissibilità della questione di legittimità costituzionale della legge della Regione Calabria 7 novembre 2017, n. […]
  • ORDINANZA N. 260 ANNO 2019
    ORDINANZA N. 260 ANNO 2019Imposte e tasse - Imposta sul valore aggiunto [IVA] - Violazioni relative alle esportazioni - Mancata presentazione telematica, nei termini previsti, da parte del cedente o del prestatore, della dichiarazione d'intento di cui all'art. 1, comma 1, lettera c), ultimo periodo, del decreto-legge n. 746 del 1983, convertito, con modificazioni, nella […]
  • SENTENZA N. 259 ANNO 2019
    SENTENZA N. 259 ANNO 2019Professioni - Azione disciplinare avviata dall'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, e conseguente provvedimento sanzionatorio, nei confronti dell'assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, medico iscritto all'albo, in relazione alla proposta, formazione e adozione della delibera di Giunta regionale 11 aprile 2016, n. 508 - Inerzia sull'atto […]
  • SENTENZA N. 258 ANNO 2019
    SENTENZA N. 258 ANNO 2019Caccia - Norme della Regione Marche - Calendario venatorio regionale - Autorizzazione, secondo modalità e condizioni indicati nel calendario venatorio vigente, all'esercizio dell'attività venatoria nei siti della Rete Natura 2000.per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l’illegittimità costituzionale degli artt. 1, comma 1, e 2, comma 1, della legge della Regione […]

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

AMBIENTEDIRITTO.IT
EDITORE

 

 

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!