AmbienteDiritto.it – Rivista di Diritto Pubblico.
Sentenze per esteso, giurisprudenza massimata e dottrina.

Ultime sentenze inserite:

  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 13/06/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Inquinamento acustico

    INQUINAMENTO ACUSTICO – Emissioni rumorose moleste – Esercizio di una attività o di un mestiere rumoroso – Musica ad alto volume sino a tarda notte – Disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone – Art. 659 cod.pen. Giurisprudenza – Fattispecie.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 17/09/2019, Sentenza n.38470
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia, Diritto venatorio e della pesca
    DIRITTO VENATORIO – CACCIA – Caccia alla volpe a distanza inferiore ai centocinquanta metri in direzione di fabbricati – Intento ad attività venatoria – C.d. atto tipico della caccia – Irrilevante l’uccisione di animali – L. n. 157/1992 – Reato di accensione ed esplosioni pericolose – Art. 703 cod. pen. – Configurabilità del reato – GIURISPRUDENZADIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Nozione di via pubblica – Strada aperta al pubblico passaggio – Vie di comunicazione tra fondi liberamente percorribili – Inclusione.
  • TAR UMBRIA – 2 settembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Effluenti di allevamento – Qualifica come sottoprodotto – Presupposto della assenza di qualsiasi soluzione id continuità tra il processo di produzione e la diretta destinazione alla fertirrigazione – Stoccaggio intermedio in sito privo di autorizzazione – Riconducibilità al concetto di rifiuto.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 3°, 10/09/2019, Ordinanza n.22522
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Danno ambientale, Diritto sanitario, Fauna e Flora, Pubblica amministrazione, Risarcimento del danno

    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Danni causati dai cani randagi – Competenza della vigilanza e del controllo del randagismo – Comuni e compito di munirsi dei canili – Accalappiamento e trasferimento degli animali randagi nei canili pubblici – DIRITTO SANITARIO – Prevenzione del fenomeno del randagismo – Competenze dei servizi veterinari della ASL – Dovere di prevenire il pericolo specifico per l’incolumità della popolazione – A fini di igiene e profilassi – FAUNA E FLORA – Controllo delle nascite della popolazione canina e felina – Presenza di una cd. “doppia conforme” – RISARCIMENTO DEL DANNO – Responsabilità dei servizi veterinari e responsabilità solidale del Comune con la Asl di competenza – Giurisprudenza.


  • CONSIGLIO DI STATO – 18 settembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Concertazione delle orfferte tra operatori formalmente distinti – Art. 80, c. 5, lett. m) d.lgs. n. 50/2016 – Onere della prova – Elementi di fatto univoci – Medesimo appaltatore desginato da due o più concorrenti – Condizionamento nella formulazione delle offerte – Esclusione – Procedura di infrazione rispetto all’art. 105, c. 4, lett. a) d.lgs. n. 50/2016.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 27/08/2019, Sentenza n.36454
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali

    BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Reati paesaggistici – Accertamento delle condizioni e dei presupposti di operatività della causa di non punibilità – Onere di allegazione – Poteri del giudice – Inerzia dell’interessato – Artt.167, 181 d.lgs n. 42/2004 – Limitato impatto ambientale – Accertamento della compatibilità paesaggistica – Applicazione della causa di particolare tenuità del fatto – Causa di non punibilità di cui all’art. 181, comma 1-ter, d. Igs. n. 42/2004 – Presupposti di fatto e di diritto legittimanti la sanatoria paesaggistica – Verifica – Autorizzazione paesaggistica può essere rilasciata in sanatoria – Causa di estinzione che estingue la punibilità in astratto – Rimessione in pristino da parte dell’autore dell’abuso – GIURISPRUDENZA.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 17/07/2019, Sentenza n.31287
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere di scavo, di sbancamento e di livellamento del terreno, finalizzate ad usi diversi da quelli agricoli – Intervento di nuova costruzione – Permesso di costruire – Necessità – Trasformazione edilizia o urbanistica del territorio – Artt. 3, 10, 44, comma 1, lett. c), D.P.R. n. 380/2001 – Esecuzione delle opere edilizie – Abusi – Direttore dei lavori – Assenza dal cantiere – Responsabilità – Onere di vigilanza – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Scavi in area paesaggisticamente vincolata – Eseguiti in assenza della prescritta autorizzazione o in difformità – Artt. 146, 181, d.lgs. n. 42/2004 – Configurabilità – Giurisprudenza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Pedissequa reiterazione dei motivi già dedotti in appello – Inammissibilità.


  • CONSIGLIO DI STATO – 19 settembre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Avvalimento di garanzia – Nozione – Fatturato – Indice significativo della solidità finanziaria dell’impresa ausiliaria – Giudizio favorevole di non anomalia – Motivazione per relationem – Sufficienza – Richiesta di giustificazioni limitate alle voci di costo più rilevanti – Legittimità.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 17/09/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere edilizie precarie – Tensostrutture – Realizzazione in regime di attività edilizia libera – Irrilevanza della tipologia dei materiali impiegati – Criteri e presupposti – Abusi edilizi – Caratteristica della stabilità funzionale – Difetto di permesso di costruire – Artt. 6, 44, DPR n. 380/2001 – D.M. 7 aprile 2018 – GIURISPRUDENZA – Natura di opera precaria in urbanistica – Presupposti funzionali, materiali e temporali – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ignoranza della legge penale – Rilevanza solo se «inevitabile» – Corte Costituzionale sentenza n. 364 /1988 – Fattispecie: attività professionale, realizzazione abusiva di un impianto di serra da parte di chi eserciti una impresa agricola.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 12/07/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Rifiuti

    RIFIUTI – Tutela ambientale e bonifica dei luoghi – Superamento delle concentrazioni soglia di contaminazione (CSC) – Piano di caratterizzazione – Valutazione e autorizzazione – Enti competenti – T.U.A. nota dell’ARPAT – Livelli di contaminazione nelle matrici ambientali – Piano di lavoro – Artt. 240, 242, 263, 318-bis ss. d.lgs n.152/2006 – Rischi di potenziale inquinamento di un sito e rischi di aggravamento della situazione di contaminazione – Obblighi del responsabile dell’inquinamento – Avvio del procedimento di bonifica – Autocertificazione – Effetti e limiti.


Articoli recenti:

RSS News ANSA

Adsense

RSS Corte Costituzionale

  • ORDINANZA N. 213 ANNO 2019
    ORDINANZA N. 213 ANNO 2019Impiego pubblico - Norme della Regione Siciliana - Legge di stabilità regionale - Ufficio stampa e documentazione della Regione - Predeterminazione dei criteri per la selezione del personale, profili professionali e trattamenti economici con decreto dell'assessore regionale, previa deliberazione di Giunta e contrattazione collettiva con la Federazione nazionale della Stampa italiana, […]
  • SENTENZA N. 212 ANNO 2019
    SENTENZA N. 212 ANNO 2019Sanzioni amministrative - Disciplina dell'attività sementiera - Commercializzazione di prodotti sementieri non rispondenti ai requisiti stabiliti o a quelli indicati sulla merce - Sanzione amministrativa pecuniaria in misura proporzionale di euro 40 per ogni quintale o frazione di quintale di prodotti sementieri e, comunque, per un importo non inferiore a euro […]

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

AMBIENTEDIRITTO.IT
EDITORE

 

 

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di Ambientediritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!