AMBIENTEDIRITTO.it Rivista Scientifica Area 12 – Classe A ANVUR.

ISSN 1974-9562Rivista Giuridica – AMBIENTEDIRITTO EDITORE

Osservatori giuridici, sentenze per esteso, giurisprudenza massimata, dottrina…

Ultime sentenze inserite:

  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 26 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordine di demolizione di un manufatto abusivo con pregiudizio della parte eseguita in conformità – Impossibilità tecnica – Procedura di fiscalizzazione dell’illecito edilizio – Presupposti e limiti – Ordinanza del dirigente o del responsabile dell’ufficio – Sanzione pari al doppio del costo di produzione – Ordine di demolizione del manufatto abusivo impartito con sentenza irrevocabile – Revoca o sospensione della mera pendenza di un ricorso – Esclusione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sospensione condizionale della pena subordinata alla demolizione – Effetti e limiti di applicabilità – Art. 34 del d.P.R. 380/2001.


  • TAR MOLISE – 16 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti, Procedimento amministrativo

    APPALTI – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Riserve apposte dall’impresa appaltatrice sugli atti dell’appalto – Relative controdeduzioni del direttore dei lavori – Accessibilità – Non assimilabilità agli atti defensionali – Atti riguardanti attività di diritto privato della P.A. – Ostensibilità.


  • TAR VENETO, Sez. 2^ – 1 marzo 2021, n. 269
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Ordinanza di demolizione rimasta ineseguita – Demolizione coattiva o l’acquisizione dell’immobile al patrimonio comunale – Condizioni indicate dall’art. 31 D.P.R. n. 380/2001 – Rapporto di regola/eccezione – Scelta rimessa all’Ente Civico – Profili di limitata discrezionalità (Massima a cura di Camilla Della Giustina)


  • CONSIGLIO DI STATO – 26 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: Consiglio di Stato
    CATEGORIA: Diritto processuale amministrativo, Rifiuti

    RIFIUTI – Emergenza rifiuti – Servizio di gestione dei rifiuti – Art. 1, comma 7, D.L. 30 novembre 2005, n. 245 – Gestione provvisoria – Proroga – Pagamento – Art. 1, comma 4, dell’O.P.C.M. 14 dicembre 2005, n. 3479 – Attività di rendicontazione e controllo prodromica al riconoscimento del credito per la remunerazione dei costi del servizio – Diritto soggettivo di credito – Rapporto di diritto pubblico – DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Accertamento della sussistenza e dell’entità del credito – Espletamento demandato all’Amministrazione – Sostituzione – Provvedimento del giudice emesso sulla base delle risultanze di una verificazione – Preclusione – Revocazione – Contrasto pratico fra giudicati – Art. 106 c.p.a. – Art. 395, n. 5, c.p.c. – Eccezione – Omessa pronuncia – Art. 73 c.p.a.– Fase rescissoria – Riproposizione dei motivi – Art. 101 c.p.a. – Art. 400 c.p.c. (Massime a cura di Antonio Persico)


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 19 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Acqua - Inquinamento idrico, Rifiuti

    RIFIUTI – Rifiuti allo stato liquido (reflui stoccati in attesa di un successivo smaltimento) – Raccolta di rifiuti con percolamenti non autorizzata – Abbandono incontrollato di liquami – Diretta immissione nel suolo, nel sottosuolo o nella rete fognaria mediante una condotta o un sistema stabile di collettamento – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Nozione di scarico di rifiuti liquidi o solidi – Omissione del convogliamento a depurazione delle acque di dilavamento – Inscindibilità della composizione degli elementi – Art. 674 cod. pen. – Art.113, 124, 137, 256, lett. a) d.lgs. n.152/2006.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^, 15 febbraio 2021, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Appalti, Diritto urbanistico - edilizia, Risarcimento del danno

    APPALTI – Appalti di lavori (lavori di ristrutturazione di una piscina comunale, crollo del controsoffitto) – Difetti di cose immobili – Progettista-direttore dei lavori – Omissione di vigilanza e controllo – Responsabilità – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Obblighi e grado di diligenza del direttore dei lavori – Risultato che il committente-preponente si aspetta di conseguire – Garanzia che la realizzazione dell’opera sia priva di difetti costruttivi – RISARCIMENTO DEL DANNO – Risarcimento del danno – Refusione delle spese in favore delle parti civili costituite – Artt. 81, 110, 434, 449, 590 c.p..


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 12 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Aree protette, Beni culturali ed ambientali, VIA VAS AIA

    BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Piani attuativi – Parere della Soprintendenza – Art. 16, c. 3 l. n. 1150/1942 – Mutato quadro regolatorio della pianificazione urbanistica – PGT – Schede dei piani attuativi – Grado di dettaglio corrispondente alla scala della previsione urbanistica – Progetti di variante al PGT – Omissione del parere – Conseguenze – Valutazioni svolte in relazione ai singoli titoli edilizi – VIA VAS E AIA – Piani attuativi – VAS o verifica di assoggettabilità – Art. 4, c. 2-ter l.r. Lombardia n. 12/2005 – Art. 16, c. 12 l. n. 1150/1942 – AREE PROTETTE – Valutazione di incidenza (VIC) – Elementi di primo livello della Rete Ecologica Regionale – Trasformazioni strategiche per esigenze territoriali – Autorità competente per la VAS – Valutazione in ordine alla necessità di VIC.


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 12 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Inquinamento del suolo

    INQUINAMENTO DEL SUOLO – Siti di interesse nazionale – Art. 252 d.lgs. n. 152/2006 – Competenza del Ministero dell’Ambiente – Procedure di bonifica – Mantenimento delle competenze della provincia sulle misure di messa in sicurezza d’emergenza – Art. 244 TUA – Ratio.


  • CORTE DEI CONTI, SEZ. GIURISD. PER LA REGIONE CALABRIA – 8 febbraio 2021, sentenza n. 39
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte dei Conti
    CATEGORIA: Pubblica amministrazione, Pubblico impiego

    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – PUBBLICO IMPIEGO – Periodo di servizio preruolo – Iscrizione all’assicurazione generale obbligatoria – Presentazione necessaria di domanda di computabilità del periodo di servizio preruolo – Valutazione ai fini del trattamento di quiescenza – Art. 11 DPR n. 1092 del 1973 – Art. 147 DPR n. 1092 del 1973 – Termine di presentazione della domanda – Decadenza (Massima a cura di Luca Maria Tonelli)


  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 16 febbraio 2021
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto urbanistico - edilizia

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzioni urbanistiche – Natura – Assoggettamento ai principi generali in materia di obbligazioni e contratti – Modifica delle condizioni convenzionali – Applicazione delle norme civilistiche – Rideterminazione unilaterale dell’Amministrazione – Forme e modalità del recesso – Art. 11, c. 4 L. n. 241/1990.


 

20 anni di AMBIENTEDIRITTO

Grazie ai nostri collaboratori e lettori 

 

Articoli recenti:

Archivo Dottrina

RSS News ANSA

RICERCA GENERICA su AMBIENTEDIRITTO

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!