AmbienteDiritto.it – Rivista di Diritto Pubblico.
Sentenze per esteso, giurisprudenza massimata e dottrina.

Ultime sentenze inserite:

  • TAR LOMBARDIA, Brescia – 7 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Beni culturali ed ambientali

    BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Vincoli di tutela del paesaggio di fonte comunale – P.R.G. – Sottoposizione di determinate aree a vincoli conservativi – Art. 1 l. n. 1187/1968.


  • TAR CAMPANIA, Napoli – 4 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Appalti

    APPALTI – Capacità tecnia e professionale – Requisito della coerenza tra oggetto dell’appalto e della iscrizione camerale – Riferimento alla attività effettivamente esercitata – Concreto ed effettivo svolgimento – Oggetto sociale – Indirizzi operativi potenziali.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. UNITE, 10/10/2019, Sentenza n. 41736
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale

    DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Principio d’immutabilità del giudice – Nullità assoluta della sentenza – Presupposti e limiti – Effetti dell’avvenuto mutamento della composizione del giudice – Art. 525, cod. proc. pen. – Limiti al consenso delle parti alla lettura ex art. 511, comma 2, cod. proc. pen..


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 5^, 02/10/2019, Sentenza n.40438
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali, Risarcimento del danno

    MALTRATTAMENTO ANIMALI – Differenza giuridica tra chi infligge atroci sofferenze agli animali e chi intende salvarli – Diritti degli animali in senso a-tecnico, a-giuridico – Protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici – Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, stipulata a Strasburgo il 13/11/1987 e ratificata in Italia con la legge 4/11/2010 n. 201 – RISARCIMENTO DANNI – Condanna generica al risarcimento del danno – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Nozione di privata dimora – Elementi – Estensibilità ai luoghi di lavoro – Presupposti – Nozione onnicomprensiva di profitto oggetto del dolo specifico del delitto di furto – Funzione delimitatrice della tipicità – Concorso di persone nel reato – Contributo causale del concorrente morale – Forme differenziate e atipiche della condotta criminosa – Rapporto di causalità efficiente con le attività poste in essere dagli altri concorrenti – GIURISPRUDENZA.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 3^, 04/04/2019, Sentenza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto del lavoro, Pubblica amministrazione

    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Compensi professionali – Incarico dalla P.A. senza contratto scritto – Limiti all’indennità dovuta al professionista – Criteri di calcolo – Arricchimento ingiustificato ex art. 2041 c.c. – Azione d’indebito arricchimento nei confronti della pubblica amministrazione – Assenza di un valido contratto di appalto d’opera tra la pubblica amministrazione e un professionista – DIRITTO DEL LAVORO – Contratto invalido – Determinazione dell’indennizzo dovuto al professionista – Parametro delle tariffe professionali – Esclusione – Differente criteri di calcolo.


  • CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10/10/2019, Sentenza n.41604
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Internet Reati Processo

    INTERNET E REATI INFORMATICISpamming o comunicazioni indesiderate – Assenza di consenso – Concreta lesione della sfera personale o patrimoniali – Necessità – Nozione di nocumento- Trattamento illecito di dati personali protetti – Reato di cui all’art. 167 in relazione all’art. 130 del d.lgs. n. 196 del 2003 – D. Igs. n. 101/2018.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 5^, 17/09/2019, Ordinanza n.23079
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Pubblica amministrazione, Rifiuti

    RIFIUTI – Tariffa per la gestione dei rifiuti urbani (TIA) – Richiesta di rimborso dell’IVA su tariffa rifiuti – Versata erroneamente – Ente o società delegata emittente fattura – Competenza – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Ente Locale – Titolarità e responsabilità in ordine all’imposizione del tributo – Attività impositiva delegata dalla legge statale – Giurisprudenza.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 3^, 24/09/2019, Ordinanza n.23633
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale civile, Diritto sanitario, Fauna e Flora, Pubblica amministrazione, Risarcimento del danno

    PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Responsabilità per i danni causati dai cani randagi – Responsabilità solidale del Comune e dell’Azienda Unità Sanitaria – Legge quadro nazionale n. 281/1991 – Rischio per l’incolumità della popolazione – FAUNA – Randagismo – Eventuale pericolosità degli animali – DIRITTO SANITARIO – Compito della cattura e della custodia dei cani vaganti o randagi – RISARCIMENTO DANNI – Responsabilità del Comune e ASL. – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Omesso esame di elementi istruttori – Fatto storico rilevante in causa comunque considerato dal giudice.


  • CORTE DI CASSAZIONE CIVILE, Sez. 3^, 05/09/2019, Ordinanza n.
    AUTORITÀ EMANANTE: Corte di Cassazione
    CATEGORIA: Diritto processuale civile, Diritto urbanistico - edilizia, Risarcimento del danno

    DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Abusi edilizi – Compravendita immobile con difformità sanabili ma non condonati – Tutele inerenti al contratto preliminare – Obbligo di concludere il contratto – Esecuzione in forma specifica – Dichiarazione sostitutiva di atto notorio ex art. 40, L. 47/1985 – Regolarità urbanistica – Condizione dell’azione – Requisito a pena di nullità – Mancanza della dichiarazione – Rilevabilità d’ufficio in ogni stato e grado del giudizio – Incommerciabilità dell’immobile – RISARCIMENTO DANNI – Domanda “quanti minoris” ex art. 1492 c.c. – Art. 31, 38, 44, 46, 64 Dpr n. 380/2001 – Art. 2932 c.c. – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Disposizioni sul deposito del ricorso e del controricorso spediti a mezzo posta – Cognizione dell’atto e termini per il deposito della memoria – Diritto di difesa delle controparti – Ricorso in cassazione – Esatto vizio di violazione di norme di diritto – Sindacato di legittimità e motivo di gravame – Giurisprudenza.


  • TAR PIEMONTE – 7 ottobre 2019
    AUTORITÀ EMANANTE: T. A. R.
    CATEGORIA: Diritto dell'energia

    DIRITTO DELL’ENERGIA – DM 10/09/2010 (linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili) – Procedimento unico – Contenuti minimi dell’istanza – Carenze documentali – Dichirazione di improcedibilità della domanda – Principio di autoresponsabilità.


Articoli recenti:

Adsense

RSS Corte Costituzionale

  • SENTENZA N. 219 ANNO 2019
    SENTENZA N. 219 ANNO 2019Processo penale - Indagini preliminari - Prove illegittimamente acquisite - Perquisizioni e ispezioni compiute dalla polizia giudiziaria fuori dei casi previsti dalla legge o, comunque, non convalidati dall'autorità giudiziaria - Prevista inutilizzabilità delle prove acquisite - Inutilizzabilità anche degli esiti probatori, compreso il sequestro del corpo del reato o delle cose […]
  • SENTENZA N. 218 ANNO 2019
    SENTENZA N. 218 ANNO 2019Imposte e tasse - Previdenza complementare - Dipendenti delle pubbliche amministrazioni - Norma di rinvio alla previgente normativa sino all'emanazione del decreto legislativo di attuazione dell'art. 1, comma 2, lett. p), della legge 23 agosto 2004, n. 243 - Trattamento fiscale del riscatto volontario della posizione individuale dal fondo di previdenza […]

Iscriviti alla NewsLetter GRATUITA

Cerca con Google su AD STORICO

AMBIENTEDIRITTO.IT
EDITORE

 

 

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!