Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Acqua – Inquinamento idrico


TAR LAZIO, Roma – 19 gennaio 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Servizio idrico integrato – Art. 153 d.lgs. n. 152/2006 , come modificato dall’art. 7, c. 1, lett. f) del cd. Sblocca Italia – Obbligo dei comuni interessati di affidare le infrastrutture idriche al gestore del servizio idrico integrato – Omissione – Equiparazione alla mancata adesione all’Autorità d’Ambito – Poteri sostitutivi della Regione ex art. 172, c. 4 d.lgs. n. 152/2006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 10 gennaio 2023, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Inquinamento atmosferico

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Attività di produzione di calcestruzzo – Scarico di acque reflue industriali senza autorizzazione – Natura permanente del reato – Momento consumativo – Rilascio dell’autorizzazione o la cessazione dello scarico – Effetti – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Emissioni in atmosfera – Esercizio dell’attività in difetto di autorizzazione – Natura di reato permanente di pericolo – Sottrazione dell’attività al controllo preventivo degli organi dì vigilanza – 124, 137, 269, 272, 279, d.lgs. n. 152/2006.


TAR CAMPANIA, Salerno – 27 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Inquinamento del suolo

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – INQUINAMENTO DEL SUOLO – Autorizzazione allo scarico – Inosservanza delle prescrizioni – Art. 130 d.lgs. n. 152/2006 – Misura sospensiva di cui alla lett. B, in assenza di pericolo per la salute pubblica o l’ambiente – Illegittimità – Fattispecie: acqua di vegetazione percolante da cumuli di sansa.


TAR CAMPANIA, Salerno – 27 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Revoca del nulla osta idraulico per falsa rappresentazione dell’area catastale di proprietà del ricorrente – Accertamento dell’effettiva consistenza dell’alveo rivierasco – Giurisdizione del TSAP.


TAR CAMPANIA, Napoli – 13 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Delimitazione delle zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola – Atto generale di programmazione – Art. 13 l. n. 241/1990 – Perimetrazione – Metodologia condivisa a livello comunitario – Insussistenza – Discrezionalità dell’amministrazione regionale in ordine alla scelta della concreta metodologia operativa – Inquinamento delle acque da composti azotati – Obbligo di designazione come zone vulnerabili – Rilevanza della concentrazione complessiva dei nitrati – Origine agricola dei composti – Necessità – Esclusione – TUTELA AMBIENTALE – Principio di precauzione – Principio generale – Misure di cautela – Valutazione tecnico-discrezionale dell’amministrazione.


TAR ABRUZZO, L’Aquila – 13 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Nozioni di “acque di scarico”, “scarico” e “acque reflue” – Art. 74 d.lgs. n. 152/2006 – Acque domestiche, industriali e urbane – Acque di stillicidio provenienti per trasudazione dalla roccia nella galleria del Gran Sasso – Natura – Individuazione – Monitoraggio finalizzato alla separazione della acque di scarico – Legittimità.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 13 dicembre 2022, Sentenza n.47032

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Rifiuti

RIFIUTI – Attività di gestione di rifiuti non autorizzata – Abbandono incontrollato di liquami – Requisiti per la pratica della fertirrigazione – Presupposti per derogare alla disciplina sui rifiuti – Artt. 192, cc.1 e 2, e 256, c.2, D. L.vo n.152/2006 – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Convogliamento dei rifiuti liquidi verso un corpo recettore – Disciplina sugli scarichi.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 5 dicembre 2022, Sentenza n.45900

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Rifiuti

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Nozione di acque reflue industriali – Nozione di scarico – Elemento qualificante per l’applicazione della disciplina delle acque o dei rifiuti – Acque meteoriche di dilavamento – Sversamenti illeciti di reflui industriali – Art. 2 Direttiva CEE 91/271 – Artt. 74, 137, d.lgs. n. 152/2006 – RIFIUTI – Distinzione di acque di scarico di dilavamento, reflue industriali e rifiuti liquidi – D.lgs. n.4/2008 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Valutazione della condotta, grado di colpevolezza ed entità del danno o del pericolo – Art. 131 bis e 133 cod. pen. – Vizi diversi dalla mancanza di motivazione – Inammissibilità nel giudizio di legittimità.


TAR PIEMONTE – 1 dicembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Giurisdizione del TSAP – Atti incidenti in maniera immediata e diretta sul regime delle acque pubbliche – Fattispecie: Ordinanza di messa in sicurezza di un’opera idraulica, a difesa dell’incolumità pubblica.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 30 novembre 2022, Sentenza n.45434

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Definizione di scarico di reflui – Deflusso discontinuo di reflui industriali – Canalizzazione periodica o discontinua o occasionale – Metodiche di prelievo e campionamento del refluo – All. 5 Parte II^ D.Lgs. n.152/2006 – Disciplina degli scarichi – Ispezione dello stabilimento industriale – Analisi dei campioni – Prelievo ed il campionamento delle acque reflue – Attività amministrative – Garanzia degli indagati e degli imputati per le attività di polizia giudiziaria – Esclusione – Semplice preavviso all’interessato – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Cause di nullità o inutilizzabilità collegate ad atti non rinvenibili nel fascicolo processuale – Onere di formale produzione delle risultanze documentali (positive o negative) – Intercettazioni e inutilizzabilità dei relativi risultati – Attendibilità dei testimoni dell’accusa – Violazione dell’art. 192 cod. proc. pen. – Pena di nullità, inutilizzabilità, inammissibilità o decadenza – Deduzione in giudizio – Limiti – Art. 606, cod. proc. pen..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 19 ottobre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Pubblica amministrazione

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Acque meteoriche da dilavamento – Contaminazioni con sostanze o materiali inquinanti – Qualifica di reflui industriali – Responsabilità penale – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Competenza – Acque pluviali contaminate – Autorizzazione per lo scarico – Art.74, 113, 137 d.lgs n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto – Effetti della declaratoria di estinzione del reato per prescrizione – Art. 131-bis cod. pen..


TAR ABRUZZO, L’Aquila – 13 ottobre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Disciplina degli scarichi – Sanzioni – Provvedimento con cui sono individuati i presupposti per la graduazione delle sanzioni – Natura normativa – Esclusione – Limiti edittali previsti dall’art. 133 del d.lgs. n. 152/2006 – Criteri dettati dalla l. n. 689/1981


TAR LIGURIA – 27 settembre 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Giurisdizione del TSAP – Art. 143 r.d. n. 1775/1933 – Incidenza significativa sul regime delle acque pubbliche – Giudizi di impugnazione dei piani adottati dalle Autorità di Bacino – Delimitazione delle fasce fluviali e perimetrazione delle aree inondabili – Rischio idraulico – Azione risarcitoria svolta a completamento della tutela demolitoria.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 27 settembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati di lottizzazione abusiva – Precarietà “strutturale” e “funzionale” – Manufatti collocati in strutture ricettive all’aperto – Perdita della “naturale” connotazione di precarietà – Esclusione della fattispecie derogatoria – Interventi di trasformazione del territorio – Manufatti collocati in strutture ricettive all’aperto di campeggio balneare (25 case mobili) – Scarico di acque in assenza di autorizzazione (piscina) – Artt. 3, 30, 44, d.P.R. n.380/2001 – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Acque clorate superflue di una piscina e acque di controlavaggio dei filtri – Scarico nella condotta fognaria – Assenza del preventivo trattamento di declorazione – Assimilazione alle acque reflue domestiche – Esclusione – Autorizzazione allo scarico – Necessità – D.L.vo n.152/2006 – DPR 19/10/2011 n. 277 – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Impugnazione in materia di sequestri – Ricorso per cassazione – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 20 settembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Cave e miniere, Diritto urbanistico - edilizia, Inquinamento atmosferico, Rifiuti

CAVE E MINIERE – Attività di apertura e coltivazione di cava – Definizione di Cava – Sistema normativo statale e regionale – RIFIUTI – Gestione dei rifiuti delle industrie estrattive – Artt. 185, 256 T.U.A.- DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Rispetto della pianificazione del territorio – Caso di una definitiva trasformazione del territorio e della sua destinazione urbanistica – Art. 3, 44, DPR n.380/01 – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Esercizio di un impianto esistente senza aver richiesto l’autorizzazione – Trasferimento dell’impianto in altra sede senza autorizzazione – Controllo preventivo sulla funzionalità degli impianti “esistenti” o “nuovi” – Potenzialità inquinante delle immissioni – Sottrazione delle attività al controllo preventivo degli organi di vigilanza – Il difetto di autorizzazione integra un reato permanente di pericolo – D.P.R. 24 maggio 1988 n. 203 – Art. 279 T.U.A. – ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Differenza tra acque meteoriche di dilavamento e quelle di prima pioggia – Disciplina degli scarichi delle acque reflue industriali – Fattispecie: acque meteoriche che ricadono sul materiale di cava per poi defluire – Art. 113, d.lgs. 1522006.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 1^, 1 settembre 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale, Inquinamento atmosferico

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – impianto di depurazione – Sequestro preventivo ex art. 104-bis disp. att. cod. proc. pen – Conflitto di competenza – Giudice del procedimento principale – Art. 452-bis (inquinamento ambientale) – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Art. 674 (getto pericoloso di cose) – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Gestione e amministrazione dei beni sequestrati e confiscati – Progressiva equiparazione della disciplina dell’amministrazione – Conoscenza dell’origine, della consistenza e delle problematiche del patrimonio in sequestro – Competenza del giudice che ha emesso il provvedimento.


TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 24 agosto 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Scarichi idrici – Provvedimento autorizzativo – Provvedimento appositivo di prescrizioni non chiaramente discendenti dal dato normativo – Adeguata istruttoria e congrua motivazione – Generica finalità di garantire la tutela dell’ambiente – Insufficienza.


TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 24 agosto 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Scarichi idrici – Provvedimento di diniego – Istruttoria e motivazione adeguate – Mero riferimento alla finalità di garantire il diritto alla tutela dell’ambientale e alla salute – Insufficienza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^, 4 agosto 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale penale

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Inquinamento idrico – Disciplina degli scarichi e delle autorizzazioni – Assimilazione scarichi – Specifiche condizioni individuate dalle leggi – Inosservanza della disciplina regionale – Sversamento – Difetti gestionali e di manutenzione – Omessa manutenzione e pulizia – Fattispecie – Artt. 137, 113, d.lgs. n. 152/2006 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Pena al di sotto della media edittale – Specifica e dettagliata motivazione da parte del giudice – Esclusione – Criterio di adeguatezza della pena – Art. 133 cod. pen..


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 3^, 1 agosto 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA – Approvvigionamento di acqua mediante allaccio abusivo alle condotte – Responsabilità dell’amministratore del condominio – Obbligo di vigilanza – CONDOMINIO – Illecito emungimento dell’acqua dal sistema idrico – Compiti e obblighi dell’amministratore – Responsabilità per danni – Potere di agire in giudizio – Atti conservativi inerenti alle parti comuni dell’edificio – Necessità di autorizzazione dell’assemblea dei condomini – Esclusione – Fattispecie.


TAR LOMBARDIA, Brescia – 19 luglio 2022

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Controversie riguardanti i limiti dell’alveo o delle sponde di corsi d’acqua pubblici – Giudice ordinario e tribunale regionale delle acque pubbliche – Riparto di giurisdizione – Criterio di discrimine.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. UNITE CIVILE, 30 giugno 2022, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Danno ambientale, Inquinamento acustico, Inquinamento atmosferico, Legittimazione processuale, VIA VAS AIA

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico – VIA VAS AIA – Valutazione di impatto ambientale – INQUINAMENTO ACUSTICO – INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Attività di scavo e dalla costruzione dell’opera – Immissioni di rumori e polveri – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Proprietari di immobili o residenti in area interessata dall’intervento – Legittimazione ad agire – Compromissione dei beni costituiti dalla salute, dal paesaggio, dall’ambiente – Distinzione e autonomia tra la legittimazione e l’interesse al ricorso – DANNO AMBIENTALE – Definizione di danno alla luce della novella all’art. 9 Cost. (L. Cost. n. 1/2022).


CORTE DI GIUSTIZIA UE, Sez. 4^, 30 giugno 2022, Sentenza n.

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Legittimazione processuale

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Regime di contributi per la raccolta delle acque reflue – Aiuto di Stato a favore di grandi mattatoi sotto forma di una riduzione dei contributi per il trattamento delle acque reflue – Modello a scala – Denuncia – Decisione che constata l’insussistenza di un aiuto di Stato – Ricorso di annullamento – Ricevibilità – Fattispecie – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazione professionale che dichiara rappresentare piccoli mattatoi, grossisti, macellerie e imprese – Legittimazione ad agire – Atto regolamentare che non comporta misure di esecuzione – Incidenza diretta – Articolo 107, paragrafo 1, TFUE – Articolo 263, quarto comma, TFUE.


CONSIGLIO DI STATO – 27 giugno 2022

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Canone di concessione per le grandi derivazioni idroelettriche – Giudizi di impugnazione – Riconducibilità alla materia delle acque pubbliche – Giurisdizione – TSAP


CONSIGLIO DI STATO – 23 giugno 2022

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque reflue industriali – Procedimento di autorizzazione allo scarico – Richiamo al principio di precauzione – Valenza – Impianto di depurazione – Carico idraulico sopportabile – Ricorso al principio di precauzione – Profili di incertezza insiti nella variabilità dei fattori di utilizzazione dell’impianto – Diniego all’istanza di autorizzazione allo scarico.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!