ABBONATI ad AmbienteDiritto

AmbienteDiritto.it – Rivista Trimestrale di Diritto Pubblico

Testata registrata presso il Tribunale di Patti (Reg. n. 197 del 19/07/2006)

ISSN 1974-9562

Inserita nell’area 12 delle Riviste Scientifiche Giuridiche Anvur

Direttore responsabile:

Fulvio Conti Guglia

Direttori scientifici:

Giuseppe Albenzio

Vice Avvocato Generale dello Stato

Raffaele Chiarelli

Professore Straordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico (IUS/09) Università degli Studi Guglielmo Marconi

Claudio Rossano

Professore Emerito di Istituzioni di Diritto Pubblico (IUS/09) Università degli Studi di Roma La Sapienza  

 

ABBONATI ad AmbienteDiritto

OFFERTISSIMA

Day(s)

:

Hour(s)

:

Minute(s)

:

Second(s)

  • UTENTI SODDISFATTI 98% 98%
  • RINNOVI 98% 98%

AMBIENTEDIRITTO – EDITORE

 MISSION: Lo scopo principale della Rivista Giuridica AmbienteDiritto.it (RGAD) è quello di favorire il più ampio confronto interdisciplinare – a livello internazionale – nonché lo sviluppo della ricerca scientifica sulle complesse tematiche del Diritto pubblico, in senso esteso ed evoluto, con una particolare, e naturale, predilezione per l’approfondimento della materia ‘interdisciplinare’ del Diritto ambientale, con i suoi peculiari – e ‘naturali’ – risvolti costituzionali ed amministrativi (oltre che i ‘connaturali’ e, alle volte, inscindibili aspetti penalistici e civilistici). La Rivista, per queste ragioni, accetta sia contributi in italiano che in qualsiasi altra lingua che, ovviamente, sia conosciuta dai referees. I componenti della Rivista, i suoi collaboratori, nonché gli autori – che, secondo le linee ANVUR sono in larghissima parte strutturati presso Università italiane e straniere – fanno parte ed aderiscono alla mission a titolo squisitamente gratuito.

***

DIRETTORE RESPONSABILE: Il Direttore Responsabile traccia le linee redazionali ed editoriali della Rivista, con l’assegnazione – in linea generale – dei compiti amministrativi e la scelta dei suoi più stretti collaboratori ed adottando tutte le decisioni necessarie per garantire l’autonomia della testata e dei contenuti della rivista, con la responsabilità, per altro, di assicurare l’intima coerenza delle attività editoriali con la mission della Rivista, in generale, nonché, in particolare, il rispetto delle linee guida ANVUR prescritte per le riviste scientifiche, specie con riferimento a quelle di classe A. Il Direttore Responsabile è ai sensi di legge il rappresentante della rivista.

***

DIRETTORI SCIENTIFICI: Ai Direttori Scientifici spettano compiti di controllo e di analisi delle attività scientifiche della Rivista. Sono i responsabili degli indirizzi programmatici e delle linee generali inerenti allo sviluppo delle attività di ricerca scientifica (assicurando, in ogni caso, una massima apertura della Rivista per il dialogo ed il confronto esterno) ovvero degli studi specifici scelti, di volta in volta, dalla Rivista.

***

COMITATO DI DIREZIONE: Il Comitato di Direzione è l’Organo di supporto per i Direttori scientifici, con funzioni consultive.

***

COMITATO SCIENTIFICO: Il Comitato scientifico è l’Organo di impulso, di sostegno nonché di costante, e concreto, supporto per l’attività scientifica della Rivista; promuove, fattivamente, ogni iniziativa di studio e di ricerca anche in collaborazione con le Università ed altri Enti pubblici o privati, nazionali o internazionali, (fra gli altri compiti si annoverano, ad esempio, l’organizzazione di Masters, Convegni, Seminari, Work shops, ecc.), contribuendo, significativamente ed attivamente, alla stessa produzione scientifica della Rivista.

***

AUTORI: Sono coloro i quali propongono – concretamente – i lavori per la Rivista, debitamente sottoposti al referaggio c.d. doppio cieco e pubblicati a condizione che abbiano superato le apposite procedure valutative: eseguite, naturalmente, secondo modalità tali che garantiscano la completa autonomia della revisione tra pari rispetto agli Organi della Rivista, con, altresì, la formalizzazione delle procedure di referaggio (a tal proposito ciascuna scheda di valutazione – il cui modello è allegato al regolamento editoriale della Rivista – è debitamente conservata in un archivio del Direttore responsabile) eseguite dai due referees, scelti da un elenco composto dai membri di un Comitato di referees esterni alla Rivista, il che conformemente alle linee guida ANVUR tracciate per le riviste scientifiche e, in particolare, per le Riviste di classe A;

***

ELENCO DEI REFEREES: Non è un Organo interno alla Rivista bensì un elenco di valutatori esterni – aggiornato periodicamente – connotati di comprovata ed incontrovertibile qualificazione professionale (tanto è vero che in larghissima parte si tratta di personale strutturato presso le Università italiane e straniere) nelle materie oggetto dei contributi sottoposti al referaggio.

 

COLLABORAZIONE:

La rivista è aperta, in particolare, ad accademici, a studiosi ed esperti delle discipline giuridiche; la collaborazione con AMBIENTEDIRITTO.IT è gratuita e volontaria. Può consistere nell’invio di testi e/o di documentazione giuridica (sentenze, ordinanze etc.). Gli scritti e quant’altro inviato, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. L’editore si riserva di inserire i documenti inviati nella zona riservata agli abbonati e di riportarli in altre pubblicazioni. Nel caso di articoli e note, si prega di precisare se essi sono già stati inviati ad altre riviste, al fine di evitare ripetizioni.

Le proposte di collaborazione o di far parte dell’organigramma della rivista possono essere inviate sempre all’e-mail: rivista at ambientediritto.it per l’espletamento della procedura di valutazione. I riferimenti agli autori dei lavori pubblicati (articoli, commenti, interventi…) saranno citati all’interno del testo o in una pagina appositamente creata.

Tutti i documenti, articoli, note, richieste… vanno inviati, al seguente indirizzo e-mail: rivista at ambientediritto.it.

Per le note editoriali e codice etico ed altro si prega di consultare gli appositi link sopra riportati.

***

AMBIENTEDIRITTO.IT – Rivista Giuridica Telematica di Diritto Pubblico – Electronic Review Law Public – Via Filangeri, 19 – 98078 Tortorici ME – Tel +39 0941 421391 – Fax digitale +39 1782724258 – Mob. +39 3383702058 – info (at) ambientediritto.it – (C.C. REA): 182841 – Direttore Responsabile, Proprietario ed Editore: Fulvio Conti Guglia – C.F.: CNTFLV64H26L308W – P.IVA 02601280833 – Pubblicata in Tortorici dal 2000 Testata registrata presso il Tribunale di Patti Reg. n. 197 del 19/07/2006 – ISSN 1974-9562  – (BarCode 9 771974 956204) – Pubblicazione quotidiana in formato elettronico – Copyright AD –AmbienteDiritto – Editore – La rivista Giuridica AMBIENTEDIRITTO.IT 1974-9562 è riconosciuta ed inserita nell’Area 12  Riviste Scientifiche Giuridiche. ANVUR: Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (D.P.R. n.76/2010). Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR); Autovalutazione, Valutazione periodica, Accreditamento (AVA); Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN). Repertorio del Foro Italiano Abbr. n.271 www.ambientediritto.it. Catalogo CINECA – Codice rivista: E197807

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!