TAR MARCHE - 14 maggio 2015

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Approvazione di progetti ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Approvazione condizionata al rispetto delle prescrizioni impartite dalla conferenza di servizi – Legittimità – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Aree agricole – Destinazioni generali di cui al D.M.  1444/1968 – Impianti a biomasse di potenza inferiore a 50 MW – Emissioni scarsamente rilevanti – Art. 272 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 28 aprile 2015

* INFORMAZIONE AMBIENTALE – Richiesta dell’elencazione delle ragioni alla base di una diffida (in materia di interventi di bonifica) – Sussumibilità nella nozione di “informazione ambientale” – Esclusione – Ragioni – Oggetto dell’istanza di informazione ambientale – Richiesta generica di informazioni – Possibilità – Specificazione del contesto ambientale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO – 8 maggio 2015

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Proprietario dell’area inquinata – Principi ricavabili dal Titolo V, Parte V del d.lgs. n. 152/2006 – Misure di prevenzione – Interventi di messa in sicurezza, bonifica e ripristino – Responsabile della contaminazione – Mancata individuazione – Amministrazione – Rivalsa nei confronti del proprietario – Principi di precauzione e di prevenzione – Tutela anticipata – Differenze – Imposizione al proprietario del sito contaminato di misure ulteriori rispetto a quelle di prevenzione previste dall’art. 240 del d.lgs. n. 152/2006 – Misure di messa in sicurezza di emergenza – Principio della correzione, in via prioritaria alla fonte, dei danni causati – Corte di Giustizia, causa C534/13 – Rinvio pregiudiziale – Impossibilità di individuare il responsabile dell’inquinamento – Normativa nazionale che esclude l’imposizione di misure di prevenzione o di riparazione  al proprietario del suolo - Compatibilità con la direttiva2004/35 – Imposizione di un piano di caratterizzazione - Comune – Incompetenza – Art. 244 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, 5 maggio 2015

INQUINAMENTO DEL SUOLO – Fallimento – Soggetto tenuto ad adottare comportamenti attivi idonei ad ovviare a situazioni di inquinamento – Curatore fallimentare – Esclusione – Soggetto responsabile dell’inquinamento – Fallimento – Comune – Somma corrispondente all’onere di bonifica - Ammissione al passivo – Art. 18, c. 5 d.m. n. 471/1999.

Categoria: 

Autorità: 

Legge 13 aprile 1988, n.117. Testo coordinato.

Risarcimento dei danni cagionati nell’esercizio delle funzioni giudiziarie e responsabilità civile dei magistrati. Testo coordinato alla data del 25/03/2015 dall’Avv. Nicola Cioffi, Presidente dell’Associazione Camera Europea di Giustizia di Napoli (legge 13 aprile 1988 n. 117, GU n. 88 del 15/4/1988; legge 2 dicembre 1998 n. 420, GU n. 286 del 7/12/1998; legge 27 febbraio 2015, n. 18, GU n. 52 del 4/3/2015, tutte riportate in appendice).

Tipo: 

Categoria: 

TRIBUNALE DI FIRENZE, Sez. 2^ civile – 25 febbraio 2015, n. 630

DIRITTO SANITARIO – Prelievo di organi – Artt. 4 e 23 L. n. 91/1999 – Opposizione parziale al prelievo – Possibilità – DANNI – PERSONA, DIRITTO DELLA PERSONALITA’ - Art. 23 L. n. 91/1999 – Prossimo congiunto del defunto -  Espianto d’organi nonostante la formulazione di un’opposizione parziale da parte del congiunto – Lesione di un diritto proprio del congiunto – Interesse leso – Tutela – Artt. 2 e 29 Cost.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 15 aprile 2015

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Diniego di attivazione del procedimento di accertamento dell’autore dell’inquinamento – Società proprietaria dell’area inquinata – Legittimazione ad agire – Artt. 239 e ss. d.lgs. n. 152/2006 – Responsabile del’inquinamento e proprietario del sito – Distinzione – Proprietario del suolo – Spontanea attivazione per la bonifica ex art. 245 d.lgs. n. 152/2006 – Volontarietà – Imposizione di misure correlate all’attuazione di interventi programmati - Illegittimità – Art. 244 d.lgs. n. 152/2006 – Provincia - Procedimento di accertamento dell’autore dell’inquinamento – Natura obbligatoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 aprile 2015

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA  - Nozione di sottoprodotto – Artt. 184-bis, 184-ter e 185 d.lgs. n. 152/2006 – Uso della pollina come combustibile  - Gassificazione della pollina – Standard di sicurezza previsto per la attività comparabili – Disciplina sul trattamento dei rifiuti - Impianto di produzione di energia alimentato da fonti rinnovabili – Impianto di coincenerimento – Diversità – Principio di precauzione – Valori di emissione previsti per il coincenerimento – D.lgs. n. 133/2005 – Applicabilità alle biomasse - INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Impatto olfattivo – Fattori inquinanti collegati alle emissioni in atmosfera -  Regole tecniche elaborate a livello internazionale e applicazioni regionali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 19 marzo 2015

* DIRITTO DELL’ENERGIA -  VIA VAS E AIA  - Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Inizio dei lavori – Individuazione – Art. 2, c. 159 L. n. 244/07 – Dimostrazione della disponibilità delle aree entro il termine triennale di efficacia dello screening – Rinnovo della procedura di VIA -  Non è richiesto – Dimostrazione della disponibilità delle aree interessate dal progetto - Contratto preliminare – Idoneità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia 21 marzo 2015

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Servitù di scarico dei reflui – Effetti inquinanti superiori alla soglia di ammissibilità fissata ex lege – Tutela di salute e ambiente – Autorizzazioni ad attività prolungate nel tempo – Limiti di inquinamento – Rinvio dinamico – Pozzi di captazione dell’acqua minerale – Tutela – Acquedotti pubblici – Livello di sicurezza equivalente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA – 20 marzo 2015

* OGM -  Regione Friuli Venezia Giulia – Moratoria di dodici mesi fissata dalla l.r. F.V.G.  n. 5/2014 alla coltivazione di mais OGM -  Natura di  norma tecnica da notificare alla Commissione – Esclusione – Ragioni -  Disciplina europea – Limitazioni o divieti alla coltivazione da parte di stati membri – Misure di coesistenza – Potestà legislativa esclusiva in materia di agricoltura.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 6 marzo 2015

* INQUINAMENTO DEL SUOLO -  Affitto del bene a terzi – Proprietario – Responsabilità – Presupposti – Imputabilità dell’inquinamento – Condotte attive e omissive – Prova diretta e indiretta – Nesso di causalità tra la condotta del responsabile e la contaminazione riscontrata – Regola probatoria del “più probabile che non”.
 

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 16 febbraio 2015

* RIFIUTI  - Recupero – Aree di conferimento – Pavimentazione - Aree destinare alla movimentazione dei veicoli in entrata e in uscita – Sono comprese - Art. 216, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 – Iscrizione delle imprese nel registro provinciale – Pubblicità - Adempimento doveroso per l’amministrazione provinciale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 19 febbraio 2015

* VIA, VAS E AIA – VIA -  Modificazione globale degli equilibri ambientali – Sopravvalutazione degli aspetti relativi alle emissioni in atmosfera – Altri aspetti parimenti suscettibili di considerazione - DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di energia da fonti rinnovabili – Localizzazione in zona agricola – Valutazione discrezionale dell’amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 26 febbraio 2015, n. 16

AGRICOLTURA – RIFIUTI – Abbruciamento di residui vegetali – Disciplina – Attività esclusa dall’ambito di applicazione della normativa sui rifiuti anche anteriormente all’introduzione del comma 6-bis all’art. 182 del d.lgs. n. 152/2006 – Normativa regionale – Art. 9 l.r. Marche n. 3/2014 – Art. 2 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 5/2014 – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza – Sopravvenuto comma 6-bis – Vincoli.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 27 gennaio 2015

* SICUREZZA – Controllo dei rischi di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose – D.lgs. n. 334/1999 – Enti locali – Pianificazione urbanistica – Istanza edilizia avanzata nelle more dell’aggiornamento della pianificazione – Parere tecnico dell’autorità competente -  Valorizzazione di interessi che possano comportare aggravio del rischio – Principio di proporzionalità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 3 febbraio 2105

* RIFIUTI – Registro provinciale di cui agli artt. 214 e 216 d.lgs. n. 152/2006 – Cancellazione in assenza di un comportamento colpevole della ditta – Illegittimità – Fattispecie: inerzia serbata dalla regione – Norme tecniche e condizioni di cui al c. 1 dell’art. 216 del d.lgs. n. 152/2006 – Parere di assoggettabilità a VIA – Non è richiesto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 12 febbraio 2015

* VIA, VAS E AIA - AIA – Conferenza di servizi – Impianto di trattamento delle acque di falda - Prescrizioni – Previsione della possibilità, per l’ARPA, di apporre nuove prescrizioni al di fuori della conferenza – Illegittimità - ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Art. 74, c. 5 d.lgs. n. 152/2006 – Pozzetti di campionamento – Diluizione/miscelazione prima dello scarico finale – Inclusione tra i pozzetti di campionamento di alcuni pozzetti intermedi – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 12 febbraio 2015

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Decorso del termine di impugnazione di un permesso di costruire – Impugnazione dell’autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termini – Disciplina in materia di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Carattere speciale – Istanza di permesso di costruire presentata al Comune – Incompetenza.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine