TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 1^ - 20 novembre 2014, n. 2833

DIRITTO DELL’ENERGIA – VIA, VAS E AIA – Provvedimenti di esclusione della VIA – Termine di efficacia – Regione Puglia – Termine triennale – Art. 2 l.r. Puglia n. 17/2007 – Contrasto con la previsione di cui agli artt- 20 e 26 d.lgs. n. 152/2006 (termine quinquennale) – Questione di legittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo, Sez. 2^ - 18 novembre 2014, n. 2897

DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termine massimo per la conclusione del procedimento – Finalità semplificatorie e acceleratorie – Principio fondamentale in materia di produzione, trasporto e distribuzione dell’energia – Regioni a statuto speciale – Rispetto dei principi in materia di energia.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE - 13 novembre 2014, n. 255

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Regioni ed enti locali – Regione Siciliana – Sistema di impugnativa delle leggi regionali previsto dall’art. 127 Cost. – Estensione alla Regione siciliana – Competenze del Commissario dello Stato nel controllo delle leggi regionali siciliane – Norme statutarie  - Perdurante operatività – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 7 novembre 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termine di 180 gg. per la conclusione del procedimento – Natura acceleratoria –  Titolo abilitativo funzionale alla costruzione e all’esercizio degli impianti – Conferenza di servizi – Verifica di compatibilità paesaggistica – Deroga all’ordinario procedimento di cui agli artt. 159 e 146 d.lgs. n. 42/2004 - Mancata partecipazione di un rappresentante abilitato ad esprimere la posizione della Soprintendenza – Parere reso al di fuori della conferenza – Invalidità - Parere predisposto prima della conferenza – Proposta di parere suscettibile di incondizionata confutazione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 29 ottobre 2014

* APPALTI – Avvalimento – Imprese appartenenti al medesimo gruppo societario – Attestazione del legame giuridico ed economico esistente nel gruppo – Sufficienza – Obbligo di stipulare un contratto di avvalimento – Insussistenza – Offerta anomala – Analisi delle giustificazioni – Giudizio di non congruità – Motivazioni – Principi di concentrazione e continuità – Carattere tendenziale – Complessità dell’attività di valutazione – Principio di buon andamento – Procedure telematiche – Tracking elettronico – Integrità dei plichi – Principio di prova della eventuale manomissione dei plichi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA 29 ottobre 2014

* APPALTI – Procedura di evidenza pubblica – Impugnazione degli atti – Individuazione del TAR competente  - Criterio – Art. 13, c. 1 cod. proc. amm. – Stazione appaltante – Emissione di provvedimento in esecuzione di un provvedimento cautelare – Cessazione della materia del contendere o sopravvenuta carenza di interesse – Inconfigurabilità – Avvalimento – Art. 49, c. 2 d.lgs. n. 163/2006 – Art. 88, n. 1 d.P.R.n. 207/2010 – Oggetto del contratto – Risorse e mezzi prestati – Indicazione in modo determinato e specifico – Dichiarazione dell’impresa ausiliaria e contratto di avvalimento – Diversità – Dichiarazione di subappalto – Art. 118, c.2 d.gs. n. 163/2006 – Mancato autonomo possesso dei requisiti di qualificazione – Indicazione del subappaltatore e del possesso dei requisiti - Indicazione degli oneri aziendali di sicurezza – Norme inderogabili a tutela dei lavoratori.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 16 ottobre 2014

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Accesso – Diritto soggettivo di cui il G.A. conosce in sede di giurisdizione esclusiva  - Oggetto del giudizio - PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Principio di pubblicità degli atti delle amministrazioni locali – Requisiti di accoglimento della domanda di accesso - Principi di cui alla L. n. 241/1990 – Amministrazione locale – Potere di disciplinare il diritto di accesso ai propri atti – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO 17 ottobre 2014

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Legittimazione ad agire – Art. 13 L. n. 349/1986 – Giudice – Valutazione caso per caso della sussistenza – Comitati spontanei – Elasticità del concetto di vicinitas – Legittimazione ad agire dei singoli – Provvedimento amministrativo esplicante i suoi effetti nell’ambiente – DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Violazioni della normativa urbanistica-edilizia – Legittimazione ad agire dei singoli – Esistenza del danno

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 13 ottobre 2014

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Vincolo idrogeologico – Art. 54 r.d.l. n. 3267/1923 – Finalità – Preclusione alla realizzazione di ogni attività che pregiudichi la stabilità dei suoli –  Art. 53 r.d.l. n. 3267/1923 – Rimboschimento a carico dell’erario – Terreni consegnati ai proprietari – Obbligo di immutabilità dello stato dei suoli – Obbligazione reale propter rem – Natura ambulatoria – Art. 9 Cost.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma 10 ottobre 2014

* RIFIUTI – Imballaggi – Consorzi di filiera – Personalità giuridica di diritto privato – Perseguimento di funzioni di interesse pubblico  - Potere di vigilanza dell’amministrazione – Limitazione dell’autonomia statutaria – Schema tipo adottato con decreto ministeriale – Artt. 217 e ss. D.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 19 settembre 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Cessione di cubatura – Fondi compresi nella medesi zona urbanistica ed aventi la stessa destinazione urbanistica – Fondi contigui – Recepimento in norme urbanistiche regionali e/o comunali – Necessità – Esclusione – Specifiche limitazioni contenuti nello strumento urbanistico in ordine a tipologie edilizie o alla densità abitativa – Trasferimento di cubatura - Divieto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 23 settembre 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lottizzazione abusiva – Condotta materiale – Lottizzazione materiale - Singole opere facenti parte della lottizzazione – Rilascio della concessione edilizia ex ante – Rilievo sanante – Esclusione – Verifica nel complesso dell’attività edilizia realizzata – Modifica della destinazione d’uso dei manufatti realizzati – Necessità di preservare la potestà programmatoria attribuita all’amministrazione – Complessiva trasformazione edilizia – Modifica di destinazione d’uso da alberghiera a residenziale – Ipotesi - Alterazione del corretto rapporto tra insediamenti e standards urbanistici.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 30 settembre 2014

* AREE PROTETTE – Reti ecologiche – Nozione - Art. 3 ter l.r. Lombardia n. 86/1983 – Caratteristiche di pregio ambientale – Necessità – Esclusione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Strumenti di pianificazione territoriale approvanti dagli enti sovra comunali – Funzioni di orientamento, indirizzo e coordinamento -  Art. 15 L.r. Lombardia n. 12/2005 – PTCP – Previsione dell’obbligo di reperimento di standard comunali – Lesione del principio di legalità – L.R. Lombardia n. 12/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano 30 settembre 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – VIA, VAS E AIA – Strumenti di pianificazione territoriale – Rielaborazione – Necessità di ripubblicazione – Modifiche irrilevanti – PTCP – Modifiche che investano settori circoscritti del territorio provinciale – VAS – Passaggio endoprocedimentale della procedura di pianificazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia 29 settembre 2014

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Controversie in materia urbanistica – Promissario acquirente – Legittimazione ad agire – Lottizzazione – Contrasto sulle modalità di edificazione – Impugnazione della disciplina urbanistica ad opera di una parte dei lottizzanti – Possibilità -  VIA, VAS E AIA – VAS – Progetti di sviluppo di aree urbane – Piano di lottizzazione superiore a 10 ettari, ma non riguardante il riassetto o lo sviluppo di aree urbane esistenti – Assoggettabilità a VAS – Esclusione – Attivazione cautelare della verifica di assoggettabilità – Legittimità – Autorità competente e autorità procedente – Collocazione entro il medesimo ente – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 22 settembre 2014

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto eolico - Effetti transfrontalieri – Profilo procedimentale – Disciplina – Convenzione di Eespo – Direttiva n. 85/337/CEE – Comune e associazione stranieri – Legittimazione a ricorrere avverso la deliberazione di approvazione del progetto – Art. 310, c. 1 e 309 d.lgs. n. 152/2206 – Convenzione di Aarhus – L.p.Bolzano n- 2/2007 – Parere del comitato ambientale - Natura – VIA -  Comparazione tra il valore della produzione di energia da fonte rinnovabile e il valore della tutela paesaggistica – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 25 settembre 2014

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – ENTI LOCALI – Consigliere comunale – Obbligo di astensione – Concetto di “interesse” – Obbligo di astensione - Art. 78, cc. 2 e 3 t.u. enti locali – Differenza – Obbligo di astensione – Portata generale – Deliberazioni riguardanti convenzioni aventi valore di piani esecutivi – Applicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo 11 settembre 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12, c. 1 d.lgs. n. 387/2003 – Regione siciliana – Applicabilità – Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Impianti eolici – Disponibilità dell'area interessata dalla realizzazione dell'impianto e delle opere connesse – Procedura espropriativa – Decr.Pres.Reg.Sic. 18 luglio 2012, n. 48 – Disponibilità dell'area interessata dalla realizzazione dell'impianto e delle opere connesse – Interpretazione coerente al dettato nazionale e comunitario.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 13/06/2014 Sentenza n.25201

DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Responsabilità da reato degli enti - Fallimento della società - Sequestro preventivo finalizzato alla futura confisca - Legittimità - Vigilanza - Principio di legalità Casi di riduzione della sanzione pecuniaria e non applicazione delle sanzioni interdittive - Ricorso per cassazione - Riesame delle misure cautelari reali - Nozione di "violazione di legge" - Art. 325 c.p.p., c.1 - Totale mancanza di motivazione o la presenza di motivazione meramente apparente - Fallimento società - Estinzione dell'illecito amministrativo o delle sanzioni - Esclusione - Artt. 5, 6, 12, 17, 19, 53 D.Lgs. n. 231/2001 - Art. 24 Cost. e artt. 2740  e 2741 cod. civ..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10/07/2014 Sentenza n.30303

BOSCO - Attività di rimboschimento - Terreni boschivi vincolati - Bosco artificiale e bosco naturale - Individuazione e nozione - Artt. 142 lett. g), 146, 147, 149, 159 e 181 del D. Lgs. 42/04Art. 2 D. Lgs. n.227/01 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Terreni boschivi protetti da vincolo - Individuazione - Tutela del paesaggio e nozione di bosco in senso normativo e non naturalistico - Nozione di "territorio coperto da bosco” ai fini del vincolo paesaggistico - Bosco naturale e artificiale - Giurisprudenza - AGRICOLTURA - Tutela del paesaggio e vincolo di rimboschimento – Disciplina applicabile - Art. 2, 6c., D. Lgs. 18/05/2001 n. 227.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/06/2014 Sentenza n.25182

DIRITTO URBANISTICO - Reato di lottizzazione abusiva - Cd. reato progressivo nell'evento – Presupposti - Artt. 44 lett. c) d.P.R. n. 380/2001 - Art. 181 d.lgs. n. 42/2004 - Criteri per la configurabilità - Gravità dell'offesa - Reato a consumazione prolungata o frazionata - Artt. 30, c.7 e 29, d.P.R. n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Ordinanze di sequestro preventivo o probatorio - Ricorso per cassazione - violazione di legge e "errores in iudicando" o "in procedendo" - Art. 325 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

Pagine