+39-0941.327734 abbonati@ambientediritto.it

Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Appalti


CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. 1^, 19 aprile 2024, Ordinanza n. 10650

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto processuale civile, Sicurezza sul lavoro

APPALTI – Appalti di opere pubbliche – Piano di sicurezza – Rimborso all’appaltatore dei maggiori costi sopportati – Procedura – Tempestiva riserva – Registro di contabilità – Documenti contabili – Tutela della P.A. appaltante – SICUREZZA SUL LAVORO – Costi per la sicurezza sul lavoro – Art. 12 d.lgs. n. 194/1996 – Contratti in corso  Prevenzione degli infortuni – Entrata in vigore della norma – Art.26, c.5, d.lgs. 81/2008 – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Nullità contrattuale – Giudizio di appello – Giudizio di Cassazione – Mancata rilevazione officiosa – Nullità parziale – Nullità totale – Rilievo ex officio di una nullità negoziale – Diritto ad un equo processo – Diritto ad un ricorso effettivo dinanzi a un giudice – Effettività della tutela dei diritti – Diritto dell’Unione europea – Principio di autonomia processuale – Principio di equivalenza – Principio del giusto processo – Impugnazioni – Inammissibilità – Declinatoria di giurisdizione – Declaratoria di competenza – Potestas iudicandi – Interesse ad impugnare – Parte soccombente – Modificazione della domande – Art. 183 cod. proc. civ. – Elementi oggettivi della domanda – Petitum – Causa petendi – Nuove domande – Riqualificazione giuridica. (Segnalazione e massime a cura di Chiara Trotta)


TAR VENETO – 17 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Criteri ambientali minimi – Artt. 57, c. 2 e 83, c. 2 del d.lgs. n. 36/2023 – Natura cogente – Servizi energetici per gli edifici – D.M. 7 marzo 2012 – Criteri applicabili – Caso A e caso B – Differenziazione qualitativa e quantitativa – Effetti sui presupposti della gara da indire, sulla documentazione da porre a base della stessa e sugli obblighi informativi posti a carico della stazione appaltante – Modelli concreti utilizzabili – Lex specialis – Commistione tra i criteri della fattispecie A con i criteri della fattispecie B – Contrasto con il principio di legalità.


TAR SICILIA, Palermo – 15 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Verifica dei requisiti – Efficacia dell’aggiudicazione – Differenza tra la disciplina dell’art. 32, c. 7 del d.lgs. n. 50/216 e l’art. 17, c. 5 del codice vigente – Conseguente decorrenza dei termini di impugnazione.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. 1^ CIVILE, 15 aprile 2024, Ordinanza n. 10079

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti

APPALTI – Fallimento dell’appaltatore – Opera pubblica – Art. 118, comma 3, d.lgs. n. 163/2006 – Azienda in bonis – Azienda in crisi – Par condicio creditorum – Art. 111, comma 2, l. fall. – Cause di prelazione – Eccezione di inadempimento – Inadempimento contrattuale. (Segnalazione e massima a cura di Chiara Trotta)


TAR SICILIA, Catania – 11 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Principio di rotazione – Affidamenti di importo inferiore alle soglie comunitarie – Contraente uscente – Art. 49 d.lgs. n. 36/2023, comma 4 – Deroga alla regola generale della rotazione – Presupposti – Sussistenza concorrente – Affidamento di servizi alla persona di importo inferiore alla soglia eurounitaria – Affidamento diretto – Deroga al principio di rotazione – Motivazione con riferimento ai parametri ci cui all’art 128, c. 3 d.lgs. n. 36/2023


TAR LOMBARDIA, Brescia – 10 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Chiarimenti resi dalla stazione appaltante – Interpretazione autentica della lex specialis – Delucidazione delle revisioni poco intellegibili – Non costituisce indebita modifica delle regole di gara


CORTE DI CASSAZIONE Sez. LAVORO CIVILE, 9 aprile 2024, Ordinanza n. 9552

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto del lavoro, Diritto processuale civile

DIRITTO DEL LAVORO – Cambio appalto – Clausola di salvaguardia dell’occupazione – Contrattazione collettiva – Diritto soggettivo all’assunzione – Lavoratore alle dipendenze dell’impresa cessata – APPALTI – Ipotesi di cambio appalto – Perdita di occupazione – Obbligo di assunzione – Impresa subentrante – Obblighi procedimentali di comunicazione – Violazione degli obblighi – Rapporti tra azienda uscente e quella subentrante – DIRITTO PROCESSUALE CIVILE – Ricorso per cassazione – Violazione dell’art. 2697 c.c. – Deduzione del vizio in cassazione – Art. 360, primo comma, n. 3 c.p.c. – Attribuzione dell’onere della prova da parte del giudice – Parte diversa da quella onerata – Fatti costitutivi – Eccezioni – Valutazione delle prove – Valutazione del giudice – Prove proposte dalle parti – Principio di non contestazione – Artt. 115 e 416, comma 2, c.p.c. – Fatti primari – Fatti costitutivi, modificativi od estintivi del diritto azionato – Mere difese – Distinzione tra eccezioni e difese – Contestazione del convenuto – Fatti già affermati o già negati – Atto introduttivo del giudizio – Onere di contestazione – Onere di contestare l’altrui contestazione – Allegazioni delle parti – Prove assunte – Valutazione – Definizione dei fatti controversi – Apprezzamento del giudice. (Segnalazione e massime a cura di Alessia Riommi)


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 4^, 8 aprile 2024, Sentenza n. 14070

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto processuale penale, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Infortunio sul lavoro – Appalto – Lavoro nel cantiere – Gestione del rischio – Rischio interferenziale – Cooperazione e coordinamento della gestione del rischio – Coordinatore per la progettazione e la esecuzione – Alta vigilanza delle lavorazioni – Corretta applicazione delle prescrizioni – Piano Operativo di Sicurezza – Piano di Sicurezza e Coordinamento – Corretta osservanza – Incolumità dei lavoratori – Adeguamento dei piani – Evoluzione dei lavori – Rischio interferenziale prevedibile – Vigilanza del cantiere – Fattispecie: mancata previsione del rischio specifico di caduta dei lavoratori all’interno dei lucernari sommitali della copertura ove si trovavano ad operare – Art.3, 26 e 90 ss D.Lgs. n.81/2008 – APPALTI – Appalto – Responsabilità del legale rappresentante – Impresa appaltatrice – Inosservanza del rischio – Posizione di garanzia – Automatico addebito di responsabilità colposa – Responsabilità a carico del garante – Principio di colpevolezza – Verifica in concreto – Sussistenza della violazione di una regola cautelare – Evitabilità dell’evento dannoso – Regola cautelare violata – Nesso causale tra la condotta e l’evento dannoso – Giudizio controfattuale ipotetico – Valenza impeditiva – Misura di protezione in grado di scongiurare l’evento infortunistico – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Impugnazione – Ammissibilità dell’impugnazione – Sentenza di condanna – Pena sospesa condizionalmente – Interessi giuridicamente apprezzabili -Funzione della sospensione condizionale – Individualizzazione della pena – Reintegrazione sociale del condannato – Riforma Cartabia. (Segnalazione e massime a cura di Alessia Riommi)


TAR CAMPANIA, Napoli, Sez. 4^ – 5 aprile 2024, n. 2228

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Tutela del segreto tecnico o commerciale – Nozione – Art. 35, c. 4, lett. a) d.lgs. n. 36/2023 – Motivata e comprovata dichiarazione della parte che oppone il segreto in sede di accesso – Ambito di esclusione – Parti dell’offerta coperte dal segreto.


TAR CALABRIA, Catanzaro – 3 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Consorzi stabili – Operatività del cumulo alla rinfusa – Art. 225, c. 13 d.lgs. n. 36/2023 – Norma di interpretazione autentica.


TAR LAZIO, Roma – 3 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Servizi ambientali (art. 1, c. 53, lett. I-quater, l. n. 190/2012) – White list – Richiamo operato dall’art. 94, c. 2 d.lgs. n. 36/2023 alla disciplina della informative antimafia – Integrazione con le previsione dell’art. 52 l. n. 190/2012 – Omessa iscrizione – Esclusione dalla gara.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. 1^ CIVILE, 3 aprile 2024, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Risarcimento del danno

APPALTI – Appalti pubblici – Opera pubblica – Risoluzione per inadempimento della pubblica amministrazione – Art. 1458 c.c. – Restitutio in integrum – Efficacia ex nunc – Contratti ad esecuzione istantanea – Contratti ad esecuzione continuata – Stato di avanzamento dei lavori – Natura del contratto di appalto – Contratto ad esecuzione «prolungata» – Efficacia retroattiva della risoluzione del contratto per inadempimento – Limiti – Contratti ad esecuzione continuata o periodica – Domanda di risoluzione del contratto per inadempimento – Clausola penale contrattualmente pattuita – RISARCIMENTO DEL DANNO – Risarcimento subordinato alla prova dell’an e del quantum dei danni – Contratti con prestazioni corrispettive – Pronuncia di risoluzione per inadempimento – Inadempienze reciproche – Alterazione del sinallagma contrattuale. (Segnalazione e massime a cura di Chiara Trotta)


TAR PIEMONTE, Torino – 2 aprile 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Appalti pubblici – Gara – Concorrenti – Moralità professionale – Precedente penale – Valutazione – Onere motivazionale – Assolvimento – Modalità – Individuazione (Massima a cura di Laura Pergolizzi)


TAR LOMBARDIA, Brescia – 29 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Rifiuti

APPALTI – RIFIUTI – Gestione integrata dei rifiuti urbani – Affidamento del servizio di recupero – Evidenza pubblica – Scelta dell’operatore cui affidare il servizio di smaltimento rimessa all’aggiudicatario – Illegittimità- Principio della suddivisione in lotti – Deroga – Presupposti e motivazione – Artt. 3 e 58 d.lgs. n. 36/2023 – Motivazioni generiche non suffragate da risultanze istruttorie – Illegittimità.


TAR BASILICATA – 28 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Offerta – Verifica di congruità – Art. 110 d.lgs. n. 36/2023 – Criteri sintomatici – Individuazione – Discrezionalità della stazione appaltante.


TAR SICILIA, Catania – 27 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Diritto processuale amministrativo

APPALTI – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Giudizi amministrativi in materia di PNRR – D.L: n. 68/2022 – Litisconsorzio necessario – Amministrazioni centrali titolari degli interventi previsti nel PNRR – Integrazione del contraddittorio – Regole derogatorie rispetto a quelle che governano il processo amministrativo – Ratio della disposizione – Nozione di amministrazioni centrali rilevante ai fini della norma – Contrasto tra le norme del disciplinare – Interpretazione aderente al principio eurounitario della massima partecipazione.


CONSIGLIO DI STATO – 26 marzo 2024

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Appalti

APPALTI – Principio del risultato – Art. 1 d.lgs. n. 36/2023 – Rapporto con il principio di legalità.


TAR BASILICATA – 25 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Procedimento amministrativo

APPALTI – Diritto di accesso – Esclusioni – Art. 35, c. 4, lett. a) d.lgs. n. 36/2023 – Parti delle offerte tecniche sottratte all’accesso – Individuazione – Fondamento.


TAR SICILIA, Catania – 25 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Consorzi stabili – Cumulo alla rinfusa – Art. 225, c. 13 d.lgs. n. 36/2023.


TAR LAZIO, Roma – 25 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Rapporti tra appaltatore e committente pubblico – Obblighi a carico dell’appaltatore – “Dovere cognitivo” – Onere di tempestiva contestazione degli atti di esercizio del potere direttivo del committente – Obbligo rafforzato di cooperazione – Principio del risultato – Artt. 1, 210, c 2 e 3 e 7 all. II.14 d.lgs. n. 36/2023 – Controllo della validità tecnica del progetto fornito dal committente – Scoperta in corso d’opera di peculiarità geologiche del terreni tali da impedire o rendere maggiormente difficoltosa la realizzazione dell’opera – Effetti.


TAR SICILIA, Catania – 19 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Principio di rotazione – Art. 49 d.lgs. n. 36/2023 – Divieto di affidamento al contraente uscente in caso di “due consecutivi affidamenti” – Interpretazione – Vigenza del divieto a partire dal secondo (non dal terzo) affidamento – Precedente regolamentazione di cui alle Linee guida ANAC n. 4 – Commessa “rientrante nella medesima categoria di opere” – Identità o analogia con la commessa precedente.


TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna – 18 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Rifiuti

RIFIUTI – APPALTI – Attività di recupero dei rifiuti – Bando di gara – Interpretazione del concetto di “impianto iniziale” – Criterio di prossimità – Principio di economicità dell’azione amministrativa.


TAR CAMPANIA, Napoli – 14 marzo 2023

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Cause di esclusione – Artt. 94 e 95 d.lgs. n. 36/2023 – Cause di esclusione automatiche e non automatiche – Adozione di misure di self cleaning in presenza di cause non automatiche – Valutazione della P.A. – Vaglio in astratto dell’incisione sul rapporto di fiducia – Successiva valutazione della tempestività e adeguatezza delle misure.


TAR CAMPANIA, Salerno – 12 marzo 2024

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti

APPALTI – Bando pubblicato successivamente alla data del 1° luglio 2023 – Applicabilità della disciplina del nuovo codice dei contratti pubblici – Procedura di gara finanziata da fondi PNRR – Art. 225 d.lgs. n. 36/2023 – Perdurante vigenza delle sole norme speciali in materia di appalti PNRR – Norme del d.lgs. n. 50/2016 non rientranti nell’apparato normativo speciale – Abrogazione – Cause di esclusione – Art. 98 d.lgs. n. 36/2023 – Illeciti professionali – Natura non automatica delle cause di esclusione relative ad illeciti professionali – Natura non immediatamente escludente delle relative omissioni o falsità dichiarative – Consorzi stabili – Natura – Accertamento – Ricostruzione sostanzialistica – Principi elaborati dalla giurisprudenza nella vigenza del d.lgs.n. 50/2016 – Onere di sperata indicazione delle prestazioni effettuate dai singoli partecipanti – Insussistenza – Requisiti di partecipazione – Cumulo alla rinfusa – Artt. 67 e 225 d.lgs. n. 36/2023 – Verifica della progettazione esecutiva – Art. 42 d.lgs. n. 36/2023 – Fase propriamente esecutiva del contratto di appalto – Controversie – Giurisdizione – Stipula del contratto – Punto di confine ai fini del riparto della giurisdizione – Deroghe – Rilevanza della situazione giuridica fatta valere.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. LAVORO CIVILE, 8 marzo 2024, Ordinanza n.

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Appalti, Diritto del lavoro

APPALTI – Appaltatore – Datore di lavoro formale – Appaltante – Utilizzatore – Uso fraudolento dell’appalto – Interposizione fittizia di manodopera – Azione di accertamento dell’illegittimità di un appalto – Rapporto di lavoro con l’appaltatore/datore di lavoro formale – Atto scritto e “fatto tipizzato” o provvedimento datoriale o un atto equipollente – DIRITTO DEL LAVORO – Licenziamento – Regime di decadenza – Art. 6 l. n. 604/1966 – Art. 32 l. n. 183/2010 – Azione di impugnazione del provvedimento espulsivo – Azione tesa a ripristinare il rapporto di lavoro nei confronti dell’appaltatore – Azione di costituzione di un rapporto di lavoro nei confronti dell’appaltante/utilizzatore – Termine di decadenza – Atto scritto per la decorrenza dei termini – Atto di licenziamento intimato dall’appaltatore – Avvio dei termini di decadenza nei soli confronti del soggetto che ha adottato l’atto – Appaltante che nega con atto scritto la titolarità del rapporto. (Segnalazione e massima a cura di Alessia Riommi)


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

N.B.: se non ricevi la News Letter occorre una nuova iscrizione, il sistema elimina l'e-mail non attive o non funzionanti.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!