Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Diritto processuale penale


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Nozione di pertinenza urbanistica e pertinenza ex art.817 c.c. – Opere pertinenziali – Differenze, presupposti e limiti – Ampliamento manufatto – Volumi tecnici di rilevante ingombro – Permesso di costruire – Necessità – Art.44 comma 1 lett.b) DPR 380/01BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Aree vincolate – Realizzazione di opere pertinenziali – Disciplina applicabile ed autorizzazioni – Art.3 c.1 lett.e.6) DPR 380/01 – Realizzazione di un piccolo locale adibito a ricovero di macchinari – Preventivo rilascio dell’autorizzazione paesaggistica – Necessità – Art.181 D.L.gs.n.42/2004DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Proposizione di un atto di impugnazione invalido – Intervenuta formazione del giudicato sostanziale – Effetti – Preclusione sia di far valere una causa di non punibilità precedentemente maturata sia di rilevarla d’ufficio – Art.606 c. 3 – Art.591 c.1..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 31 gennaio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto agrario, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Terreno abusivamente lottizzato – Acquirente ed sub-acquirente – Buona fede – Onere di conoscenza ed informazione – Affidamento riposto in altri soggetti o nella apparente legittimità di atti amministrativi – Reato di lottizzazione abusiva – Lesione del bene giuridico protetto – Art. 30 D.P.R. n.380/2001 – Lottizzazione abusiva – Presupposti per la configurabilità – Giurisprudenza – Artt. 44, let. c) D.p.r. n.380/01 e 181, c. 1 bis D.Lv. 42/2004 – Confisca dell’area – Presupposti – Soggetti attivi del reato di lottizzazione – Acquirente e sub-acquirente – Presupposti e limiti – Condotta dell’acquirente – Acquisto consapevole di un lotto frazionato – Affidamento nella professionalità del notaio rogante o nella  perizia bancaria – Onere di conoscenza ed informazione – Sub- acquirente – Attività lottizzatoria – Sistema elusivo – Responsabilità – DIRITTO AGRARIO – Terreno agricolo – Lottizzazione cartolare e materiale – Frazionamento in piccoli lotti inutilizzabili per l’esercizio dell’agricoltura – Esecuzione di opere edili – DIRITTO PROCESSALE PENALE – Compimento atti di indagine preliminari con efficacia probatoria – Termini – Sequestro preventivo – Delega nei termini alla polizia giudiziaria – Esiti acquisiti successivamente alla scadenza del termine – Effetti – Art. 407, c.3° C.P.P. – Utilizzabilità degli atti di indagine – Valutazione del contenuto e funzione dell’atto – Mera rielaborazione di attività precedentemente svolte. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30 gennaio 2012 Sentenza n.3584

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Legislazione di emergenza – Eccezione di illegittimità costituzionale – Infondatezza – Legge n. 210/2010 – Art. 256 D.Lgs n. 152/2006 – Corte costituzionale Sentenza n. 83/2010 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Patteggiamento – Motivazione della sentenza – Controllo di legittimità – Limiti – Art 129 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 23/01/2012 Sentenza n.2710

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Scarti di origine animali – Tutela sanitaria per le carogne e i sottoprodotti non destinati al consumo umano – Disciplina applicabile – Reg. CE n. 1774/2002 – Artt. 256 e 137 d. lgs. n. 152/2006 – Gestione di sottoprodotti di origine animale – Ambito di operatività del Regolamento CE – Nozione di sottoprodotto – Nozione di rifiuto – Art. 183, c. 1, lett. n) D.L.vo n. 152/2006DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Misure cautelari reali – Sequestro preventivo – Mantenimento del sequestro – Puntuale enunciazione di un’ipotesi di reato – Poteri e limiti del giudice del riesame – Ricorso per cassazione – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Emergenza rifiuti – Regione Calabria – Trasporto – Iscrizione all’Albo nazionale – Necessità – Art. 256, c. 1°, D. L.gs. n. 152/2006 – Applicazione del reato più grave – Art. 6 lett. d) L. n. 210/2008 – Reato di trasporto non autorizzato di rifiuti – Disciplina emergenziale – Condotta occasionale – Configurabilità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ignoranza inevitabile della legge penale – Configurabilità – Presupposti e limiti. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 13/01/2012 Sentenza n.901

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale

DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Differimento dell’udienza – Richiesta del difensore – Motivata dall’adesione all’astensione collettiva dalle udienze – Effetti – Fattispecie: Normativa antinfortunistica – Contravvenzioni – Pagamento della sanzione amministrativa – Estinzione dei reati per oblazione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Sicurezza sul lavoro

* SICUREZZA SUL LAVORO – Lavori di rimozione di una copertura in cemento-amianto di un capannone – Manutenzione dei macchinari – Omissione – Responsabilità per colpa consistita in negligenza, imprudenza ed imperizia – Inosservanza della speciale normativa – Prospettazioni peritali – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Vizio di motivazione – Giudice di legittimità – Poteri e limiti – Art. 606 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 12 gennaio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Associazioni e comitati, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Legittimazione processuale

* DIRITTO URBANISTICO – Lottizzazione abusiva – Integrazione del reato a titolo di sola colpa – Elemento soggettivo – Lottizzazione abusiva cartolare – Divisioni ereditarie – Configurabilità del reato – Lottizzazione abusiva c.d. negoziale, materiale e mista – Elementi – Unicità del reato – Configurabilità del reato anche in presenza di autorizzazione – Presupposti – Confisca dei terreni in presenza di una causa estintiva del reato – Legittimità – Soggetti in buona fede estranei alla commissione del reato – Esclusione – Artt. 30 e 44 d.P.R. 380/2001 – Configurabilità delle condotte – Attività materiali di trasformazione urbanistica dei terreni – Formazione di atti giuridici di frazionamento e vendita – Lottizzazione abusiva – Risarcimento del danno – ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE – Costituzione parte civile in un giudizio – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Sussiste – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Impedimento a comparire del difensore – Contemporaneo impegno professionale – Presupposti – Tempestività della comunicazione dell’impedimento – Impossibilità per il difensore dell’imputato di farsi sostituire da altro difensore – Fattispecie – Art. 420 del c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 12/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Pubblica amministrazione

* DIRITTO URBANISTICO – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Abuso di ufficio connesso al rilascio di un permesso edilizio – Dolo intenzionale dell’abuso d’ufficio – Presupposti – Natura dell’illegittimità dell’atto – Rapporti tra il pubblico ufficiale ed il privato – Mancanza di una doverosa istruttoria della pratica – Fattispecie – Art. 323 c.p. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Giudice dell’udienza preliminare modifiche all’ 425 c.p.p. – Effetti – Fase dibattimentale e sentenza di non luogo a procedere.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 10 Gennaio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Trasporto illecito di rifiuti – Sequestro preventivo dei mezzi utilizzati – Revoca del sequestro preventivo – Cessazione esigenze cautelari – Confisca obbligatoria in caso di condanna – Art. 256 d. Lgs. n. 152/2006 DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Indagini preliminari – Misure cautelari reali – Sequestro preventivo – Riesame del provvedimento – Richiesta di revoca – Elementi per il mantenimento del sequestro.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – DIRITTO URBANISTICO – Area dichiarata di interesse comunitario – Rilascio di titoli abilitativi illegittimi dalla P.A. – Operatore specializzato – Errore scusabile – Esclusione – Giustificazione della violazione – Onere d’informazione – Reati di cui agli artt. 44, lett. c), d.p.R. n. 380/2001 e 54 e 1161 cod. nav. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ignoranza della legge penale – Giustificazione – Limiti – Misure di cautela reale – Valutazione del “fumus commissi delicti” – Elemento soggettivo del reato – Sindacato del giudice.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 10/01/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Opera abusiva – Ordine di demolizione – Proprietà del suolo – Esistenza di  soggetti terzi rispetto all’abuso – Effetti – Suddivisione dell’attività edificatoria finale nelle singole opere – Elusione del regime dei titoli abilitativi edilizi – Controlli e verifiche – Contrasto con la destinazione di zona – Interventi eseguiti in zona classificata agricola – Requisito della “doppia conformità” – Art. 36 D.p.r. n.380/01 – Fattispecie – Demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi  Inottemperanza – Effetti – Acquisizione di diritto gratuitamente al patrimonio del comune – Artt. 27 e 31 D.P.R. n.380/01 – Manufatto abusivo – Libera disponibilità del bene pertinente al reato – Disponibilità della cosa da parte dell’indagato o di terzi – Valutazione del Giudice – Nozione di “carico urbanistico” – Elemento c.d. primario e da uno secondario di servizio – Pericolo degli effetti pregiudizievoli del reato – Requisito della concretezza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Riesame di provvedimenti di sequestro – Limiti – mancanza assoluta di motivazione o la presenza di motivazione meramente apparente – Art. 606 lett. e) C.P.P. – Riesame di un decreto di sequestro – Notifica dell’avviso della data fissata per l’udienza – Diritto per l’imputato o indagato – Omissione – Effetti – Nullità assoluta ed insanabile ex art. 179 C.P.P..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/12/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Danno ambientale, Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Attività organizzate per il traffico illecito – Serie di attività illecite – C.d. “giro bolla” – Mancata indicazione della provenienza iniziale dei rifiuti – Modifica di codice CER – Irregolare tenuta dei registri obbligatori di carico e scarico – Miscelazioni – Attività organizzate – Nozione – Art. 260 D.L.vo n.152/2006DANNO AMBIENTALE – Parti civili – Liquidazione del danno – Giudice civile – Artt.303-311 del d.lgs. n.152/2006DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Inammissibilità per genericità dei motivi – Inammissibilità originaria dei ricorsi per violazioni di disposizioni penali.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.2^ 21/12/2011 Sentenza n.47391

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Fauna e Flora, Maltrattamento animali

FAUNA E FLORA – Maltrattamento di animale – Concetto di detoriamento – Artt. 638 e 544 ter c.p. – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso in cassazione – rilettura degli elementi di fatto – Esclusione – Riserva esclusiva del giudice del merito.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^, 15/12/2011 Sentenza n.46656

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – BENI AMBIENTALI E CULTURALI – Condanna per reato urbanistico o paesaggistico – Omessa demolizione o rimessione in pristino – Rimedi processuali – Competenza – Giudice della sentenza di condanna o dell’impugnazione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Demolizione e rimessione in pristino Sanzioni amministrative accessorie – Natura obbligatoria e predeterminata – Discrezionalità del giudice – Esclusione – Omissione – Procedura correttiva – Art. 130 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/12/2011 Sentenza n.46328

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Pubblica amministrazione

DIRITTO URBANISTICO – Concessione edilizia in sanatoria  –  False attestazioni a pubblico ufficiale – Art. 483 C.P. – Configuralità – Procedimento amministrativo senza seguito – Ininfluenza – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Reati contro la P.A. – Attestazione false a pubblico ufficiale – Momento della consumazione del reato – Art. 483 c.p. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE –  Violazione del principio di correlazione tra fatto contestato e fatto ritenuto in sentenza – Verifica – Diritto alla difesa.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE 13/12/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Danno ambientale, Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Traffico illecito di rifiuti – Attività organizzate – Presupposti del reato – Pluralità di operazioni condotte in continuità temporale ed unica violazione di legge – Ex art. 53 bis, D.Lgs n. 22/1997, oggi art. 260, D.Lgs. n. 152/2006 – Attività organizzata per il traffico illecito – C.d. reato abituale – Contestazione all’imputato –  Slittamento del termine di cessazione della permanenza – Formale contestazione integrativa da parte dell’accusa  – Necessità – Problematiche del ne bis in idem – Traffico illecito di rifiuti – Sanzione penale – Presupposti – Pluralità di operazioni con allestimento di mezzi ed attività continuative organizzate – Attività di intermediazione e commercio – Art. 260, D.Lgs. n. 152/2006 – Associazione delinquenziale diretta all’illecito smaltimento di rifiuti  – Nozione di ingente quantitativo di rifiuti – Elemento materiale e psicologico –  Ingiusto profitto – Semplice riduzione dei costi aziendali – Configurabilità – Responsabilità del dipendente di una ditta o di specifici imputati – Limiti – DISASTRO AMBIENTALE e DANNO AMBIENTALE – Nozione – Elemento psicologico del reato – Art. 434 c.p. – Fattispecie: contaminazione di siti, tombamento di rifiuti e violazione di sigilli – Illecito smaltimento per interramento – C.d. affectio societatis – Esistenza di fatto di una struttura organizzativa – Responsabilità dei proprietari di terreni – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza di condanna – Dovere motivazionale imposto in caso di c.d. overruling – Mutamento giuridico intervenute nel corso del giudizio – Fattispecie: utilizzazione dei c.d. dati “parlati” (ossia dedotti dall’ampio compendio delle conversazioni intercettate) – Avviso di deposito di sentenza – Mancata notifica all’imputato – Effetti – Art. 183 c.p.p.- Rinnovazione delle prove – Utilizzo per relationem del contenuto materiale delle precedenti dichiarazioni – Conferma del teste esaminato – Legittimità – Consortium sceleris – Struttura dell’elemento associativo – Giurisprudenza – Sentenze di 1° e 2 grado – Struttura motivazionale ed elementi di prova concordanti – Integrazione tra le due motivazioni in un unico complessivo corpo argomentativo. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28/11/2011 n.44051

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Interventi eseguiti in zone assoggettate a vincolo paesaggistico  – Qualificazione giuridica del reato – Artt. 32 e 44 lett. c) D.P.R. n. 380/2001Art. 167 d. lgs. n. 42/2004 – DIRITTO URBANISTICO – Reato di costruzione abusiva in presenza di titolo edilizio illegittimo – Poteri del giudice penale – Reati edilizi ed urbanistici – Direttore dei lavori – Responsabilità – Ipotesi d’esonero – Art. 29 d.P.R. n. 380/2001 DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Valutazione degli elementi di prova – Sentenze di 1° e 2 grado – Formazione di un unico corpo argomentativo.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/11/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Opere in cemento armato – Esecuzione di lavori e configurazione del reato – Natura dei lavori – Irrilevanza – Artt. 71 e 55 D.P.R. n.380/01DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Pena dell’ammenda sospesa condizionalmente – Motivazione del giudice – Fattispecie.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3 17/11/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Termocombustione delle scaglie argentifere – Inosservanza delle prescrizioni contenute nell’autorizzazione – Effetti – Ipotesi autonoma di reato – Art. 256 c.4 D.L.vo n.152/06 – Scaglie argentifere “umide” – Natura – Cessazione della qualifica di rifiuto – Conclusione delle operazione di recupero – D. L.vo n.4/08  – Art. 181 e 184 bis D.L.vo n.152/06 – Art. 12 D.L.vo n.205/2010 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Mutamento della qualificazione giuridica del fatto – Poteri del giudice – Triplice elemento (condotta, evento ed elemento psicologico dell’autore) – Corrispondenza tra pronuncia e contestazione – Art. 521 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 17/11/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Inquinamento atmosferico

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Parametro di legalità dell’emissione – Criterio della “stretta tollerabilità” – Getto pericoloso di cose e superamento del limite della normale tollerabilità ex art. 844 c.c. – Valore della dichiarazioni di testi – Presupposti – Fattispecie: molestie olfattive promananti da impianto munito di autorizzazione per le emissioni in atmosfera – Art. 674 c. p. –  DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Notificazione della citazione – Nullità assoluta e insanabile – Presupposti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 16/11/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia, Pubblica amministrazione

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Settori ove la pubblica amministrazione esercita poteri discrezionali – Rapporto fra bene protetto e intervento del giudice ordinario – Determinazioni amministrative – Poteri del g.o. – Fattispecie – DIRITTO URBANISTICO – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Interventi sulla conservazione e l’integrità del bene storico – Concetto di “uso compatibile” – Violazione ex art.170 d.lgs. n.42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – “Uso incompatibile” del bene culturale – Limiti del giudizio di legittimità – Radicale difetto di motivazione del provvedimento impugnato.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14/11/2011 Sentenza n.41423

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Abusi edilizi minori – Sentenza di condanna – Ordine di demolizione impartito dal giudice – Limiti – Artt. 31 c.9 e 44, 1° c. lett. a), DPR n. 380/2001 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza emessa ai sensi dell’art. 444 c.p.p. – Controllo in sede di legittimità – Limiti – Art. 129 c.p.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. III 14/11/2011

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Illecito edilizio – Difficoltà interpretative della norma – Errore scusabile – Presupposti – Art. 44, 1° lett. b), DPR n. 380/2001 – Realizzazione di determinati manufatti in assenza di concessione o autorizzazione – Chiusura di spazi interni con strutture precarie – Art. 20 L. Regione Sicicilia n. 4/2003 – Interpretazione  normativa – Manufatto abusivo – Responsabilità del proprietario dell’immobile – Deduzione da indizi precisi e concordanti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.III 11/11/2011 Sentenza n.41070

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Impossessamento illecito di beni appartenenti allo Stato – Detenzione da parte dei privati – Configurabilità del reato – Provvedimento formale che dichiari l’interesse artistico, storico, archeologico delle cose – Necessità – Esclusione – Onere del detentore di dimostrare di averli legittimamente acquistati ai sensi degli artt. 43, 44, 46 L. n.1089/1939 – Art.176 D.L.vo 42/04 – Art.10 c. 3 D.L.vo 42/04DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Estinzione del reato per prescrizione, maturata successivamente alla sentenza impugnata – Inammissibilità dei ricorsi – Effetti – sequenze procedimentali – Art.129 cod. proc. Pen..


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!