Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Acqua – Inquinamento idrico


CORTE COSTITUZIONALE 27 giugno 2012 n.159

Autorità: Corte Costituzionale | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Rifiuti

RIFIUTI – Rifiuti prodotti dalle navi e residui di carico – Piani di raccolta e gestione dei rifiuti – Funzioni relative all’affidamento dei servizio di gestione – Allocazione presso la Regione – Art. 5 d.lgs. n. 182/2003 – Disciplina regionale ex art. 2, l.r. Toscana n. 41/2011 – Allocazione ad un diverso livello amministrativo – Attribuzione di nuovi compiti all’autorità marittima – Illegittimità costituzionale –  ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Art. 11 L.r. Toscana n. 41/2011 – Estensione della nozione di acque superficiali rispetto alla previsione di cui all’art. 54, c. 1, lett. l) e n) del d.lgs. n. 152/2006 – Illegittimità costituzionale.


Tribunale Ordinario di Cremona 19 giugno 2012

Autorità: Tribunali di Merito | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Danno ambientale, Legittimazione processuale, Pubblica amministrazione

INQUINAMENTO IDRICO – DANNO AMBIENTALE – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – P.A. – Inquinamento di falda acquifera – Delitti colposi di danno art. 449 c.p. – Reato  plurioffensivo – Costituzione di parte civile – Risarcimento del danno – Costituzione di parte civile di un  singolo cittadino in sostituzione dell’Ente rinunciatario – Art. 9 d.lgs. n.267/2000 in materia di Enti locali. (con nota di Fulvio Conti Guglia)


TAR LAZIO Roma 12 giugno 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Legittimazione processuale, Rifiuti, VIA VAS AIA

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazioni ambientaliste – Artt. 13 e 18 L. n. 349/1989 – Titolarità in astratto del potere di proporre ricorso – Posizione qualificata – Interesse sostanziale –  Atto lesivo dell’interesse ambientale – Censure di carattere formale – Ammissibilità – VIA, VAS E AIA – Modifiche apportate al d.lgs. n. 152/2006  dal terzo correttivo – Inserimento nel corpus del Testo Unico dell’Ambiente dell’originaria disciplina di recepimento della direttiva IPPC – Procedimento di AIA relativo ad opere di competenza statale – Momento volitivo-decisionale – Ministro dell’Ambiente – Commissione istruttoria per l’IPPC – Oggettiva connotazione scientifica – Conseguenze – Provvedimento favorevole di VIA – Apposizione di una condizione – Modifica o revoca – Rinnovazione del procedimento – Necessità – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – RIFIUTI – Acque di scarico – Nozione – Esclusione dalla disciplina dei rifiuti – Reflui stoccati in attesa di successivo smaltimento – Rifiuti allo stato liquido – Fattispecie – VIA – Prescrizione relativa all’impiego di BAT – Art. 29 sexies, c. 4 d.lgs. n. 152/2006.


CORTE COSTITUZIONALE – 31 maggio 2012, n. 133

Autorità: Corte Costituzionale | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Disciplina degli scarichi idrici – Tutela dell’ambiente e dell’ecosistema – Competenza esclusiva statale – L.r. Liguria n. 17/2011 – Scarichi domestici e assimilati – Autorizzazione – Rinnovo tacito – Contrasto con gli artt. 124 e 102 del d.lgs. n. 152/2006 – Illegittimità costituzionale.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 30 maggio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

INQUINAMENTO IDRICO – Acque – Scarico di acque reflue industriali in un fiume – Superamento dei valori limiti tabellari – Sistema di depurazione – Valutazione del funzionamento complessivo – Provvedimento di autorizzazione provinciale – Superamento dei valori limiti fissati – Art. 137, d. Lgs. n. 152/2006 – Configurabilità – Fattispecie.


CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA Sez.Quinta 24 maggio 2012 Sentenza C-366/11

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

 ACQUA – Piani di gestione dei bacini idrografici – Pubblicazione e notifica alla Commissione – Assenza – Informazione e consultazione dell’opinione pubblica concernente i progetti di piani di gestione – Assenza – Inadempimento di uno Stato (Belgio) – Direttiva 2000/60/CE 


CORTE COSTITUZIONALE – 10 maggio 2012, n. 114

Autorità: Corte Costituzionale | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto dell'energia, Diritto demaniale, Diritto urbanistico - edilizia, VIA VAS AIA

DIRITTO DEMANIALE – Rinnovo delle concessioni – Principi di temporaneità e di apertura alla concorrenza – VIA – Art. 2, c. 10 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Rinnovo automatico trentennale di tutte le concessioni – Espletamento delle procedure di VIA – Impedimento – Illegittimità costituzionale – DIRITTO DELL’ENERGIA – Concessioni di derivazione a scopo idroelettrico – Art. 3, cc. 1 e 3 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Contrasto con l’art. 12, c. 1 d.lgs. n. 79/99 – Necessità della gara ad evidenza pubblica – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Infrastrutture idriche – Proprietà – Regime – Art. 143 d.lgs. n. 152/2006 – Materia ascrivibile all’ordinamento civile – Art. 5, c. 1 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Illegittimità costituzionale – DIRITTO URBANISTICO – Norme in materia di distanze tra edifici – Principi inderogabili – Art. 9, c. 4, alinea  6 e 7 l.p. Bolzano n. 4/2011 – Possibilità di derogare alle distanze ai fini dell’isolamento termico degli edifici o dell’utilizzo dell’energia solare – Illegittimità costituzionale.


TAR EMILIA ROMAGNA Parma 9 maggio 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto agrario

* DIRITTO AGRARIO – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Consorzi di miglioramento fondiario – Natura di soggetto privato – Istanza di allacciamento all’acquedotto consortile – Diniego – Ricorso – Giurisdizione del TAR – Difetto.


CORTE COSTITUZIONALE 20 aprile 2012, n.100

Autorità: Corte Costituzionale | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Art. 24 l.r. Friuli Venezia Giulia n. 6/2011 – Acque utilizzate per scopi geotermici – Assimilazione alle acque reflue domestiche – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza.


TRIBUNALE SUPERIORE DELLE ACQUE PUBBLICHE 18 aprile 2012 n.56

Autorità: | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto dell'energia

DIRITTO DELL’ENERGIA – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Concessione di derivazione d’acqua  ex art. 7 RD 1775/1933 – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rapporti (si ringrazia l’avv. Guido Lenza per la segnalazione)


TAR UMBRIA – 22 marzo 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Rifiuti, VIA VAS AIA

* RIFIUTI – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Effluenti di allevamento – Utilizzazione agronomica – Violazione delle disposizioni inerenti il sistema di controllo – Intrinseco pericolo per la salute e l’ambiente – Poteri di ordinanza ex d.lgs. n. 267/2000 – Potere inibitorio ex art. 41, lett. b) d.G.R. Umbria n. 1492/2006 – Omessa comunicazione ai Comuni e all’ARPA (artt. 12 e 14 d.G.R. Umbria n. 1492/2006) – Requisiti di tracciabilità dei liquami – VIA, VAS E AIA – Allevamenti – Presenza di capi suini in numero superiore a 2.000 – D.lgs. n. 59/2005 – Necessità dell’AIA.


TAR MOLISE – 9 marzo 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Vincoli idrogeologici – Piano di bacino distrettuale – Piani stralcio – Funzioni – Artt. 65 ss. d.lgs. n. 152/2006 – Funzione programmatica – Portata.


TAR VENETO – 8 marzo 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto urbanistico - edilizia, Rifiuti, VIA VAS AIA

* RIFIUTI – Autorizzazione di attività potenzialmente inquinante – Impugnativa –  Ricorrente – Prospettazione di temute ripercussioni sul territorio – Sufficienza – VIA – Finalità – Identificazione e valutazione delle possibili alternative al progetto – Mancata considerazione dell’opzione zero – Illegittimità – Art. 21, c. 2, lett. b) d.lgs. n. 152/2006 – DIRITTO URBANISTICO – Tracciati delle linee ferroviarie – Fascia di rispetto – Modifiche di manufatti preesistenti – Applicabilità – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Innalzamento dell’altezza di una discarica – Fascia di rispetto di dieci metri dal piede degli argini – Iscrizione del corso d’acqua nell’elenco delle acque pubbliche – Necessità – Esclusione – Discariche – Distanze dalle abitazioni – Art. 32 l.r. Veneto n. 3/2000 – Discariche di inerti – Applicabilità – Fondamento.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 7 marzo 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUE – INQUINAMENTO IDRICO – Sversamento di acque industriali – Conformità dei reflui alla previsione normativa – Adozione di sistemi di sicurezza – Dovere di vigilanza – Responsabilità – Art. 137, c.5, d.Lgs. n. 152/2006.


CORTE DI GIUSTIZIA CE Sezione Grande 28/02/2012 Sentenza C-41/11

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Agricoltura e zootecnia

INQUINAMENTO IDRICO – AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Nitrati provenienti da fonti agricole – Protezione delle acque dall’inquinamento – Piano o programma – Valutazione ambientale preventiva – Necessità – Omissione – Effetti – Annullamento di un piano o programma –  Valutazione degli effetti del piano o programma – Eccezionale mantenimento – Presupposti – Art. 2 e 3 Dir. 2001/42/CE.


CORTE DI GIUSTIZIA CE Sez. Grande 28/02/2012 Sentenza C-41/11

Autorità: Corte di Giustizia UE | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Agricoltura e zootecnia

INQUINAMENTO IDRICO – AGRICOLTURA E ZOOTECNIA – Nitrati provenienti da fonti agricole – Protezione delle acque dall’inquinamento – Piani e programmi sull’ambiente – Valutazione degli effetti – Omessa valutazione ambientale preventiva – Annullamento di un piano o programma – Mantenimento effetti del piano o programma – Presupposti – Art. 2 e 3 Dir. 2001/42/CE.  


CONSIGLIO DI STATO – 21 febbraio 2012

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Giurisdizione del TSAP – Incidenza diretta dei provvedimenti impugnati sul regime delle acque – Atti provenienti da organi non preposti alla cura del settore delle acque pubbliche –  Fattispecie.


CONSIGLIO DI STATO – 16 febbraio 2012

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO URBANISTICO – Corsi d’acqua – Fabbricati – Distanza dagli argini – Art. 96, lett. f) r.d. N. 523/1904 – Art. 133, lett. a) r.d. n. 368/1904 – Differenza – Fabbricati realizzati a distanza inferiore a quella minima – Interesse del proprietario al mantenimento dell’edificio – “Surrogazione” – Demolizione e ricostruzione – Identità di sagoma, volume e superficie – Applicazione del limite di distanza.


TAR CAMPANIA, Napoli – 13 febbraio 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque reflue industriali – Campionamento – Istruttoria


TAR CAMPANIA, Napoli – 10 febbraio 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Autorizzazione allo scarico – Superamento dei valori limite di emissione –  Art. 133 d.lgs. n. 152/2006 – Atto di sospensione – Art. 130 – Presupposto della prova del pericolo per la pubblica incolumità – Ricorrenza – Necessità – Esclusione.


TAR EMILIA ROMAGNA, Parma – 25 gennaio 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Scarico – Situazioni di pericolo per la salute pubblica – Art. 130 d.lgs. n. 152/2006 – Graduazione degli interventi – Ordinanza contingibile e urgente – Necessità – Esclusione – Art. 124 d.lgs. n. 152/2006 – Scarichi di acque reflue domestiche – Prescrizioni del gestore del servizio idrico integrato – Obbligo del privato di attenersi alle regole locali – Controlli delle autorità preposte – Influenza – Esclusione – Inconsapevolezza della situazione di irregolarità – Carenza di responsabilità – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 25/01/2012 Sentenza n.3087

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

INQUINAMENTO IDRICO – Molitura delle olive – Acque reflue – Scarico senza autorizzazione – Configurabilità del reato – Artt. 137 e 101, c. 7°, lett.c) D.L.vo n.152/2006.


TAR LIGURIA, Sez. 1^ – 20 gennaio 2012, n. 162

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO URBANISTICO – Immobile realizzato in violazione della fascia di rispetto di dieci metri dal piede dell’argine, ai sensi dell’art.96, lett. f), del r.d. 25 luglio 1904, n.523 – Concessione in sanatoria – Diniego – Impugnazione – Giurisdizione del TSAP.


TAR LAZIO, Roma – 20 gennaio 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Acqua - Inquinamento idrico, Diritto processuale amministrativo, Legittimazione processuale

* LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Associazione di protezione ambientale – Riconoscimento ex art. 13 L. n. 349/1986 – Legittimazione ad agire in giudizio – Interessi recepiti nelle finalità statutarie – DIRITTO PROCESSUALE AMMINISTRATIVO – Pubblici servizi – Art. 133, lett. c) C.P.A. – Individuazione autoritativa dell’idoneità del servizio idrico integrato sotto il profilo della pubblica salute – Giurisdizione esclusiva del TAR – ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Servizio idrico integrato – Tariffa prefissata per l’utenza – Valutazione dell’effettiva adeguatezza e qualità del servizio prestato – Principio di precauzione – Nozione – Azione dei pubblici poteri – Prevenzione anticipata – Coordinamento con i principi di libera concorrenza, libertà di stabilimento e libera prestazione dei servizi – Presenza di disciplina armonizzata a livello comunitario – Assorbimento – Qualità delle acque destinate al consumo umano – Deroga ai limiti di concentrazione – Amministrazione competenti – Attuazione della deroga – Antigiuridicità – Esclusione – Presenza di arsenico nell’acqua – Decisione comunitaria del 28/10/2010 – Amministrazioni centrali dello Stato – Adempimento tardivo – Violazione dei principi di buon andamento, imparzialità, economicità, efficacia, pubblicità e trasparenza – Condotta illegittima – Colpa – Danno non patrimoniale derivante dalla lesione del siritto alla salute – Art. 32 Cost. – Risarcibilità – Art. 2059 c.c. – Danno non patrimoniale – Nozione – Danno biologico – Accertamento medico-legale – Prova concreta e puntuale delle lesioni subite – Liquidazione del danno alla salute – Totalità del pregiudizio – Sofferenze future – Esposizione degli utenti all’arsenico in concentrazione maggiore al consentito – Riconducibilità alla violazione delle regole di buona amministrazione – Risarcibilità del danno non patrimoniale.


CONSIGLIO DI STATO – 16 gennaio 2012

Autorità: Consiglio di Stato | Tags: Acqua - Inquinamento idrico

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Bonifica – Concentrazione soglia di rischio per i suoli e per le acque – MTBE – Valore di riferimento generico nelle acque profonde – Nota ISS 57058/l-A del 06/02/2001 – Valore di 10 mg/l – Principi di precauzione e di prevenzione.


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!