Archivio Giurisprudenza per:
Tag: Diritto processuale penale


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 18/04/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Lottizzazione – Stipula della convenzione –  Condizione di efficacia del provvedimento di autorizzazione alla lottizzazione – Soggetto attuatore del piano – Individuazione – Art.44 lett. a) D.P.R. n.380/2001 – Fissazione della volumetria massima edificabile su ciascun lotto – Realizzazione di volumetria inferiore –  Concentrazione delle quantità edificabili su lotti contigui – Nel rispetto delle distanze, della destinazione d’uso – Possibilità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE –  Mancata analisi della convenzione di lottizzazione – Assenza di  un esame chiaro degli specifici contratti di vendita dei lotti interessati – Da parte del giudice del merito – Motivazione insufficiente – Illegittimità.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17 aprile 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Condono edilizio ex l. n. 326/03 – Nuova costruzione – Assenza di permesso di costruire – Area soggetta a vincolo paesaggistico – Sanatoria – Inammissibilità – Artt.44 lett.c), 64, 65, 71, 72, 83, 95, D.p.r. 380/01BENI CULTURALI ED AMBIENTALI –  Tutela del paesaggio – Continuità normativa – Contravvenzione ex art. 734 c.p. – Art. 181 d.lgs n. 42/2004 – Ratio – Concorrenza – Legittimità –  Reato ex art. 181 d.lgs n. 42/2004 –  Incidenza sull’originario assetto del territorio sottoposto a vincolo paesaggistico – Assenza o difformità di autorizzazione –  Individuazione della potenzialità lesiva – Valutazione ex ante – Necessità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE –  Richiesta di rinnovazione del dibattimento – Obbligo di motivazione da parte del giudice – Fattispecie –  Sindacato sulla correttezza della motivazione da parte del giudice di legittimità – Limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 12 aprile 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Prefabbricato in legno in violazioni paesaggistiche – Verificarsi di un danno ambientale – Necessità – Esclusione – Natura di reato di pericolo – Fattispecie – Art. 181 d. Lgs. n. 42/2004 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Cause di estinzione del reato – Ricorso inammissibile per manifesta infondatezza dei motivi – Effetti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE 5 aprile 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Inquinamento acustico

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Disturbo al riposo delle persone – Rumore prodotto da un locale – Schiamazzi e diffusione sonora ad alto volume – Reato di cui all’art. 659 cod. pen. – Configurabilità – Presupposti – Natura – Elemento soggettivo della colpa – Fattispecie – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Liquidazione del danno morale – Valutazioni discrezionali ed equitativi – Sindacato di legittimità – Esclusione.


TAR CAMPANIA Napoli Sez.1^ 28 marzo 2012

Autorità: T. A. R. | Tags: Appalti, Diritto processuale penale, Sicurezza sul lavoro

* APPALTI – Informativa antimafia atipica – Efficacia interdittiva – Valutazione autonoma e discrezionale della P.A. – Anticipazione dell’autotutela amministrativa – Informativa antimafia – Stazione appaltante – Potere discrezionale ridotto – Finalità – Informativa antimafia atipica – Stazione appaltante – Effetto vincolante – Determina – Misura inibitoria – Scostamento dall’indicazione prefettizia – Motivazione – Necessità – SICUREZZA IN GENERE – Informativa antimafia – Parere degli organi investigativi – Assunzione da parte del Prefetto – E’ facoltativa – Sindacato in sede giurisdizionale – Prefetto – Ampia discrezionalità – Art. 4 del d.lgs. n. 490/1994 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Procedimento penale archiviato – Assoluzione dibattimentale – Fatti oggetto del procedimento penale – Presupposti di una informativa antimafia -Idoneità – Fattispecie. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 4^ 28 giugno 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Lottizzazione abusiva – Acquirenti degli immobili – Difetto di buona fede – Elementi valutabili – Piano lottizzatorio e prezzo – Terzo acquirente – Confisca immobile in caso di condotta colposa Artt. 30 e 44 D.P.R. n.308/2001 – Appartenenza ad un terzo estraneo alla commissione del reato ed in buona fede – Irrilevanza –Art. 321 c.p.p. – Eccezione – Applicazione della misura cautelare non costituisce violazione dell’art. 1 del Protocollo addizionale alla CEDU – Fattispecie – Giudizio di rinvio conseguente all’annullamento di un provvedimento del tribunale del riesame – In materia di sequestro – Termine perentorio di dieci giorni imposto dall’art. 309 co. 10 c.p.p. – Inapplicabilità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Art. 628, 2° co. c.p.p. – Impugnazione della sentenza del giudice del rinvio – Regole – Ordinanze in materia cautelare – In caso di esaurimento delle impugnazioni previste dalla legge – Efficacia preclusiva “endoprocessuale” riguardo alle questioni dedotte – Impossibilità di riproporre la stessa questione una volta decisa – Ricorso per cassazione – E’ ammesso unicamente per violazione di legge – Censura della motivazione contraddittoria ed illogica – Inammissibilità – Riesame dei provvedimenti di sequestro – Poteri demandati al giudice – Oggetto – Individuazione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 21/03/2012 Sentenza n.10972

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Reato di lottizzazione abusiva – Natura – Abuso edilizio – Condono edilizio – Reato di lottizzazione abusiva – Inapplicabilità – Art. 44 lett.c) DPR 380/01DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Adozione del sequestro preventivo – Requisiti – Fumus boni iuris – Sufficienza – Misure cautelari reali – Reiterazione – Sulla base degli stessi elementi – Principio del ne bis in idem – Misure cautelari reali – Legittimità e adeguatezza – Riconoscimento al termine della fase del riesame – Modifica del quadro processuale per fatti sopravvenuti – Revoca – Possibilità – Giudicato cautelare – Effetti – Impugnazione – Preclusione processuale – Effetti – Fattispecie – Preclusione processuale – Carenza originaria e preesistente di indizi o di esigenze cautelari – Mancata tempestiva impugnazione dell’ordinanza cautelare – Esclusione – Ordinanza di rigetto – Mancata impugnazione da parte del P.M. – Giudicato cautelare – Reiterazione – Preclusione – Ratio


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/03/2012 Sentenza n.9369

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Pianificazione del territorio comunale – Zona agricola – Interventi realizzabili – Limiti – Fattispecie – Artt. 30 e 44, lett. e) D.p.r. n. 380/01 e 181 D.Lv. n.42/2004DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Tribunale del riesame – Competenza – Misura cautelare – Verifica delle condizioni di legittimità – Controllo di compatibilità tra la fattispecie concreta e quella legale – Valutazione degli indizi di colpevolezza – Esclusione – Misura cautelare reale – Valutazione del “fumus commissi delicti” – Sindacato del giudice.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9/02/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Gestione illecita di rifiuti nella sede della società – Responsabilità di tutti gli amministratori – Violazione dei doveri di diligenza – Attività svolta senza autorizzazione o comunicazione all’interno di una Società – Consapevolezza e volontarietà della condotta – Sanzioni penali – Fattispecie: materiali di risulta di attività edilizia di demolizione e costruzione – Stoccaggio e lavorazione – Artt. 178, 208 e 256, c.1, lett. a) D. L.vo n. 152/2006DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Circostanze ed emergenze processuali – Argomentazioni dedotte dall’imputato e dal suo difensore – Valutazione da parte del giudice – Poteri e limiti.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 marzo 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Opere abusive – Committente, costruttore e direttore dei lavori – Responsabilità – Dovere di vigilanza nella esecuzione – Natura di reato “proprio” – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Zona sottoposta a vincolo paesaggistico – Demolizione e ricostruzione – DIA – Insufficienza – Necessità del permesso di costruire – Assenza di autorizzazione paesaggistica – Violazione delle prescrizioni di Piano territoriale paesistico – Art. 181 c.1 bis lett.b) D.L.vo 42/2004Artt. 10 c. 1 lett.c), 29, 44 e 72 DPR 380/01 – Interventi di ristrutturazione edilizia di portata minore – Denuncia di inizio attività (D.I.A.) – Nozione di “ristrutturazione edilizia” – Nozione di “nuova costruzione” – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Rilettura degli elementi di fatto – Poteri e limiti del giudice.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 5 marzo 2012 Sentenza n.8550

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Violazione di sigilli – Nomina e doveri del custode – Artt. 44. lett. b), 64,65,71,72 D.p.r. n.380/01 – Art. 81 disp. att. C.P.P. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Reato di violazione di sigilli e agevolazione colposa – Differenza – Condotta del custode – Diversa configurabilità – Elemento psicologico – Art. 350 C.P..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 1 marzo 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Congiunzione fisica tra due organismi edilizi – Nozione di ristrutturazione – Nuova costruzione – Qualificazione intervento – Artt. 44 e 3, lett. d) e lett. e.1) D.P.R. n. 380/2001DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Provvedimento di sequestro – Conferma per ragioni diverse da quelle originarie – Integrazione della motivazione – Ammissibilità – Potere del giudice del riesame. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 28 febbraio 2012 Sentenza n.7671

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Maltrattamento animali

MALTRATTAMENTO ANIMALI – Delitti di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali – Elemento soggettivo del reato – Finalizzata all’organizzazione di corse clandestine di cavalli e di relative scommesse sulle competizioni – Art. 416 e 544 ter e quinquies,  c.p. – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Delitto di associazione per delinquere e il concorso di persone nel reato continuato – Differenze – Carattere dell’accordo criminoso – Permanenza di un vincolo associativo tra i partecipanti – Fattispecie: misura della custodia cautelare in carcere in relazione al reato di maltrattamento di animali e di competizioni non autorizzate di animali. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE SEZ.4^ 21 febbraio 2012 Sentenza n.6854

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto del lavoro, Diritto processuale penale, Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUL LAVORO – Infortuni sul lavoro – Incidente mortale – Nesso di causalità – Mezzi e strumenti di lavoro sicuri – Sicurezza aziendale – Datore di lavoro – Responsabilità – Dir. 98/37/CE c.d. ‘direttiva macchine’ – Art. 2087 C.C.- Nesso causale – Art. 40 C.P.P. c.2. – DIRITTO DEL LAVORO – Incidente mortale – Responsabilità del datore di lavoro – Sussistenza di cause di giustificazione – Onere della prova – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Appello – Rinnovazione del dibattimento – Istituto eccezionale – Determinazione del giudice – Attenuanti generiche – Dosimetria della pena ed i limiti del sindacato di legittimità – C.d. motivazione implicita e deduzione esplicita – Censure in sede di legittimità – Limiti – Art. 133 c.p..


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20 Febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Auto abbandonata in strada – Qualificazione di un veicolo come rifiuto – Presupposti – Rimozione ad opera del proprietario – Artt. 255 co. 3 e 192 D.L.vo n.152/06 – Autoveicoli fuori uso – Nozione di rifiuto – Evidente stato di abbandono – Area privata – Ininfluenza – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Istanza di conversione della pena detentiva in pecuniaria – Discrezionalità del giudice – Parametri di cui all’art. 133 c.p.. 


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/02/2012 Sentenza n.6617

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale

BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Proposta di vincolo formulata dalla commissione – Entrata in vigore del D.Lv. n. 42/2004 -Dichiarazione di notevole interesse pubblico – Assenza – Conservazione efficacia – Fattispecie: violazione degli artt.44, lett. e) D.p.r. n.380/01, 140, 157 e 181 D.Lv. n.42/2004 – Vincoli in genere – Termini per provvedere –  Mancato esercizio delle attribuzioni da parte dell’amministrazione – Effetti –  Natura perentoria del termine ex art. 2 L. n. 241/90 – Esclusione – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Riesame di provvedimenti di sequestro (probatorio o preventivo) – Ricorso per cassazione – Limiti – Art. 606 lett. e) C.P.P. – Misura cautelare – Tribunale riesame –  Verifica delle condizioni di legittimità – Controllo di compatibilità tra la fattispecie concreta e quella legale – Valutazione degli indizi di colpevolezza – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 17/02/2012 Sentenza n.6588

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – Opere in cemento armato in zona sismica – Assenza di autorizzazione – Proprietario/committente e direttore dei lavori – Responsabilità – Artt. 64, 65, 71, 72, 93 e 95 D.P.R. n. 380/2001 – Circolare n. 11951 del 14.2.1974 del Ministero dei lavori pubblici – L. n. 1086/1971 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Urbanistica ed edilizia – Danno patrimoniale di particolare tenuità – Art. 62, n. 4, cod. pen. – Applicazione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 15 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Area sottoposta a vincolo paesaggistico e a tutela antisismica – Demolizione di un rustico destinato ad uso agricolo – Edificazione di un immobile ad uso abitativo – Richiesta dei titoli abilitativi – Violazioni desunte – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Carenza di motivazione in sentenza – Prescrizione – Fattispecie – D.P.R. n. 380/2001, art. 44, lett. c) (capo A), artt. 93 e 95 (capo C), artt. 64 e 72 (capo D)D. L.vo n. 42/2004 art. 181 (capo B).


CORTE DI CASSAZIONE PENALE 14 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Titolo abilitativo edilizio – Elusione – Suddivisione attività edificatoria  – Reato di cui all’art. 44, lett. b), D.P.R. n. 380/2001 – Configurabilità – Artt. 64, 65, 71, 72, 93, 94 e 95 D.P.R. n. 380/2001 – Nozione di “volumi tecnici” – Esigenze tecniche di funzionalità degli impianti – Allocazione e limiti – Nozione di “pertinenza urbanistica” – Presupposti – Differenza con la “pertinenza civilistica” – Relazione “di servizio” con la costruzione preesistente – Fattispecie – Realizzazione di un muro di contenimento – Funzione autonoma da punto di vista edilizio ed economico – Permesso di costruire – Necessità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Attenuanti generiche – Concessione o diniego – Potere discrezionale del giudice di merito e di appello – Motivazione ridotta.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Costruzioni in cemento armato – Violazioni sostanziali del progetto – Normativa regionale – Esegesi – Disciplina Statale – Applicazione – Beni e posizioni giuridiche indisponibili – Fattispecie: valutazione preventiva del Genio civile sulla compatibilità e sostenibilità – Art.44, lett.c) D.P.R. n.380/2001DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Formazione del c.d. silenzio assenso – Effetti e limiti – Violazione penale – Efficacia retroattiva – Esclusione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012 Sentenza n.5644

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

DIRITTO URBANISTICO – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Costruzione abusiva in zona vincolata – Dissequestro al fine di demolizione e rimessione in pristino dello stato dei luoghi – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Sentenza di condanna – Principi generali in tema di interpretazione – Criterio di conservazione.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Beni culturali ed ambientali, Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Abusi – Zona assoggettata a vincolo paesaggistico – Edificazione abusiva di un fabbricato – Mancanza di autorizzazione paesaggistica e permesso di costruire – DIRITTO URBANISTICO – Demolizione dell’opera e ordine di rimessione in pristino – Subordinazione della sospensione condizionale della pena – Sanzione direttamente ripristinatoria – Salvaguardia del valore ambientale – Art. 165 cod. pen. – Art. 181 c.2 D. L.vo n. 42/2004 D.P.R.  n. 380/2001DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Prescrizione – Adesione ad astensioni dalle udienze del difensore –Sospensione del corso – Giurisprudenza.


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 14 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Diritto urbanistico - edilizia

* DIRITTO URBANISTICO – Vincolo paesaggistico – Opere abusive – Demolizione e ripristino dei luoghi – Normativa in materia di strutture in cemento e in materia antisismica – Violazione – Reati ex artt. 44 lett. c), 64 e ss. 93, 94 D.P.R. n.380/2001, e 181 D.Lgs. n. 42/2004 e  Art. 734 c.p. – Configurabilità – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso per cassazione – Inammissibilità per genericità dei motivi – Artt. 581 c.1, lett.c) e 591 c.p.p., c.1, lett.e).


CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez.3^ 9 febbraio 2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

RIFIUTI – Disposizioni in materia di fertirrigazione – Effettiva utilizzazione agronomica – Disciplina sui rifiuti – Deroga – Presupposti – Nozione di effluente da allevamento – Modalità di utilizzo – Art. 74, lett. v) D.L.vo n. 152/06Art. 256, cc. 1° e 2° D.L.vo n. 152/06 – Reg. 1774/02/CE – Deiezioni animali – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Giudice di legittimità – Controllo sulla motivazione – Limiti – Art. 606 C.P.P. – Legge 46/2006.


CORTE DI CASSAZIONE Sez. 3^ 9/2/2012

Autorità: Corte di Cassazione | Tags: Diritto processuale penale, Rifiuti

* RIFIUTI – Abbandono di rifiuti – Reato e sanzione penali – Determinazione della pena – Art. 256 c.2,  lett. a) e b) D. L.vo n. 152/2006DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Determinazione della pena – Valutazione dei criteri direttivi – Specifica motivazione – Presupposti – Art. 133 c.p..


Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!