APPALTI – Requisiti speciali di partecipazione – Qualificazioni richieste dal bando – Principio di continuità nel possesso dei requisiti di ammissione – Consorzio stabile – Art. 45, c. 2, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 – Nozione – Differenza rispetto ai consorzi ordinari e ai raggruppamenti temporanei – Principio del cumulo alla rinfusa – Limite – Certificazione SOA – Sostituzione dell’impresa ausiliaria durante la gara – Deroga al principio generale dell’immodificabilità soggettiva del concorrente – Art. 89, c. 3 d.lgs. n. 50/2016 – Applicazione alle ipotesi di avvalimento e ai consorzi stabili – Differenza.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT.
Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!