RIFIUTI – CAVE E MINIERE – D.M. 161/2012 – Destinazione del materiale escavato ad un sito diverso da quello indicato nel piano di utilizzo – Modifica sostanziale – Nuova procedura di approvazione – Mancanza – Qualifica ex se dei materiali quali rifiuti – Riapprovazione del PUD – Coordinamento con il PRML – VIA, VAS E AIA – Approvazione del PRML e successivi aggiornamento – Sottoposizione a VIA – Esclusione – Differenza rispetto al PUD – Sottoposizione a VIA laddove il PUD acceda a dopera pubblica soggetta a VIA – Ragioni della differente disciplina.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!