APPALTI – Gravi illeciti professionali – Art. 80, c. 5 lett. c) e c ter) d.lgs. n. 50/2016 – Grave illecito civile – Risoluzione per inadempimento, condanna al risarcimento del danno o altre sanzioni comparabili – Giudizio circa l’integrità ed affidabilità professionale – Art. 80, c. 5, lett. c) d.lgs. n. 50/2016 – Soggetto – Operatore economico – Condotte poste nell’interesse dell’impresa concorrente o a suo vantaggio – Principio di rotazione – Art. 36, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Natura servente e strumentale rispetto al principio di concorrenza – Invito preceduto da un indagine di mercato volta ad acquisire manifestazione d’interesse – Invito del precedente affidatario – Legittimità.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT.
Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!