APPALTI – Anomalia dell’offerta – Principio del cd. “utile necessario” – Soggetti che operano per scopi sociali o mutualistici – Offerta senza utile – Non costituisce, di per sé, offerta anomala o inaffidabile – Divieto di commistione – Offerta tecnica – Inserimento di singoli elementi economici – Esempi – Applicazione in concreto del divieto.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT.
Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!