APPALTI – Principio di equivalenza – Favor partecipationis – Espresso richiamo negli atti di gara – Non è richiesto – Equivalenza funzionale – Riferimento all’offerta nel suo complesso e al punteggio spettante per taluni aspetti – Deroga – Stretta interpretazione – Giudizio di equivalenza – Criteri di conformità sostanziale delle soluzioni tecniche offerte – Conformità di tipo funzionale – Art. 68, c. 7 d.lgs. n. 50/2016 – Formale dichiarazione circa l’equivalenza funzionale del prodotto offerto – Non è richiesta – Commissione – Valutazione di equivalenza in forma implicita.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!