PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Giudizio pendente – Possibile acquisizione degli atti attraverso il potere istruttorio del giudice di cui agli artt. 211 e 213 c.p.c. – Esercizio del diritto di accesso – Preclusione – Inconfigurabilità – Autonomia della situazione legittimante – Complementarietà dell’accesso difensivo con i metodi processualcivilistici di acquisizione probatoria.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!