INQUINAMENTO ACUSTICO – Limitazioni all’orario di svolgimento delle attività di intrattenimento – Norme a tutela dell’ambiente e della salute – Non operatività del silenzio assenso – Art. 20, c. 4 l. n. 241/1990 – Regolamento per le attività rumorose a carattere temporaneo – Violazioni – Sanzioni accessorie a carattere interdittivo – Potere conferito al Comune dall’art. 6, c. 1, lett. e) della L. n. 447/1995 – Sanzioni – Art. 8 bis, c. 4, l. n. 689/1981 – Esclusione dell’applicabilità dell’istituto della reiterazione – Violazioni commesse in tempi ravvicinati, riconducibili ad una programmazione unitaria – Disposizione non operante nei casi in cui la reiterazione configuri un’autonoma fattispecie sanzionatoria.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!