DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Reati edilizi – Esecuzione dell’ordine di demolizione di un immobile abusivo – Diritto “assoluto” alla inviolabilità del domicilio – Esclusione – Artt. 2 e 3 Cost. e all’art. 8 CEDU – Richiesta di revoca o di sospensione – Presentazione di una istanza di condono o sanatoria – Possibili esiti ed i tempi di conclusione del procedimento amministrativo – Accertamento da parte del giudice dell’esecuzione – Art. 31 d.P.R. n. 380/2001 – Alienazione del manufatto abusivo a terzi – Effetti.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!