RIFIUTI – Gestione dei rifiuti sanitari – Deposito incontrollato di rifiuti – Servizio di smaltimento rifiuti derivanti dall’estumulazione e dall’esumazione di bare all’interno del cimitero – Mancato rispetto delle norme tecniche – Raccolta separata dagli altri rifiuti urbani – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Deposito incontrollato di rifiuti – Reato di cui all’art. 256 del d.lgs. n. 152/2006 – Funzionario comunale responsabile dei servizi – Responsabilità – Art. 12 d.P.R. n. 354/2003 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Carenza della gestione dei rifiuti – Valutazione di tutti gli elementi – Dimensione oggettiva della condotta – Operatività della causa di non punibilità della particolare del fatto – Fattispecie: raccolta incontrollata in grandi sacchi “big bags” in aree cimiteriali non delimitate – Art. 131 bis cod. pen..

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!