DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Sospensione dell’ordine di demolizione delle opere abusive – Sentenza passata in giudicato – Presupposti e limiti – Elementi concreti e tempi ragionevolmente prevedibile – Accertamenti in fatto insindacabili in sede di legittimità – Motivazione – Fattispecie: pendenza di ricorso al TAR dopo oltre dieci anni – Art. 31, d.P.R. 380/2001 – DIRITTO PROCESSUALE PENALE – Ricorso in cassazione – Prova esplorativa – Art. 665, 5°c., cod. proc. pen..

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!