DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere abusive – Esecuzione dell’ordine giudiziale di demolizione – Manufatto abusivo appartenente a terzi – Effetti ricadenti su chiunque vanti sul bene un diritto reale o personale di godimento – Natura di sanzione amministrativa di carattere reale a contenuto ripristinatorio – Immobile acquisito ex lege al patrimonio indisponibile del Comune – Art. 31, cc. 3 e 4, d.P.R. 380/2001 – Effetti – Obbligo di procedere alla demolizione – Condannato – Accollo delle spese – Effetti sul proprietario non autore dell’abuso – Notificazione dell’ingiunzione a demolire – Reati edilizi – Esclusione della prescrizione stabilita dall’art. 173 cod. pen. per le sanzioni penali – Art. 31, cc. 3 e 4, d.P.R. 380/2001.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!