DIRITTO SANITARIO – Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) – Evento terapeutico straordinario – Tutela della salute mentale del paziente – Consenso del paziente – Ospedalizzazione in regime di trattamento sanitario obbligatorio (TSO) per un disturbo mentale – Violazione dei diritti alla libertà di autodeterminazione e alla salute – Omissione del medico dell’obbligo informativo – Esercizio del diritto fondamentale all’autodeterminazione in ordine al trattamento medico – Astratta capacità plurioffensiva – RISARCIMENTO DEL DANNO – Domanda risarcitoria – Artt. 2, 13 e 32, c.2, Cost. – Individuazione della causa “immediata” e “diretta” (ex art. 1223 c.c.) del danno-conseguenza – Criterio della cd. vicinanza della prova – Risarcimento in tema di consenso informato – Violazione dell’obbligo informativo – Presupposti.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

N.B.: se non ricevi la News Letter occorre una nuova iscrizione, il sistema elimina l'e-mail non attive o non funzionanti.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!