RIFIUTI – Emergenza rifiuti – Realizzazione di opere contrarie alle norme tecniche, alle regole dell’arte, alle specifiche progettuali, con utilizzo di materiali scadenti. – Gestione emergenziale della discarica – PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – Responsabilità penale per gli atti compiuti nella sua qualità di R.U.P. – Omissione della dovuta attività di vigilanza e controllo – Negligenza inescusabile – Responsabile unico del procedimento della discarica per gli atti di collaudo degli argini – Certificati di collaudo e momento perfezionativo del reato di falso – Mancanza agli atti di un provvedimento formale di revoca dell’incarico di RUP – Art. 6 D.L. n.172/2008 – Art. 256 D.lgs n.152/2006 – RISARCIMENTO DANNI – Emissione della misura custodiale – Danno da lesione della reputazione e danno morale soggettivo – Rigetto della domanda proposta.

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

N.B.: se non ricevi la News Letter occorre una nuova iscrizione, il sistema elimina l'e-mail non attive o non funzionanti.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!