APPALTI – Ammissione alla gara – Provvedimento di esclusione – La stazione appaltante deve motivare puntualmente le esclusioni, e non anche le ammissioni se su di esse non vi è, in gara, contestazione – Eccezione alla regola generale nel caso in cui la pregressa vicenda professionale dichiarata dal concorrente presenti una pregnanza tale che la stazione appaltante non possa esimersi da rendere esplicite le ragioni per le quali abbia comunque apprezzato l’impresa come affidabile – Contenuto dell’offerta – Ricorso al lavoro a tempo supplementare per la sostituzione di lavoratori assenti. (Massime a cura di Cecilia Raimondi)

Per leggere il contenuto completo di questo articolo devi ACCEDERE AL SITO o REGISTRARE UN ACCOUNT. Consulta la pagina Abbonamenti per maggiori dettagli.

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!