______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

TECNICA POLITICA, PARTITI ED EFFETTIVITÀ DEMOCRATICA.

APPUNTI SU UN ORIENTAMENTO COSTITUZIONALE*

 

Pierdomenico Logroscino** e Marcello Salerno***

 

Abstract (it)

Esistono qualità tipiche per i “politici”. Alcune sono innate. Ma quelle che si possono designare con l’espressione tecnica politica si formano. Essenziale a tal fine è il ruolo dei partiti, i quali, peraltro, determinano l’attribuzione della più grande maggioranza delle posizioni politiche. Svolgere adeguatamente tale compito è determinante per garantire effettiva democraticità al sistema. In particolare, ciò costituisce presupposto per avere politiche adeguate e dunque, in definitiva, per conseguire output legitimacy. La realtà attuale mostra attenzione assai parziale a questo tema, che invece la Carta costituzionale sembra delineare abbastanza chiaramente, sebbene in modo implicito.

Abstract (en)

There are typical skills for ‘politicians’. Some of them are innate, while those identified as ‘political technique’ have to be trained. Fundamental to this end is the role of the political parties, who, moreover, decide the great majority of the political positions. Performing this role properly is crucial to ensure the full effectiveness of the democratic system. In particular, this is a prerequisite for having adequate policies and, ultimately, for gaining output legitimacy. Reality, nowadays, shows very partial attention to this issue, which instead the Constitution seems to outline quite clearly, albeit implicitly.

 

SOMMARIO: 1. Tecnici, politici e tecnica politica: seguendo la lezione di Guarino. – 2. La competenza della classe politica tra input e output legitimacy. – 3. Verso la valorizzazione delle competenze nella vita dei partiti? Tracce minime di un percorso tutto da costruire. – 4. Formare e mantenere formata la classe politica come compito costituzionale dei partiti; sua valenza. – 5. La disciplina nell’esercizio delle funzioni pubbliche (anche) come téchne.

 

* Pur nell’ambito di una comune riflessione, i §§ 1 e 4 sono da attribuire a Pierdomenico Logroscino, i §§ 2 e 3 a Marcello Salerno, il § 5 a entrambi.

**** Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Bari “Aldo Moro”.

****** Professore associato di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Bari “Aldo Moro”.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!