______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

PARCOURS DE LA JUSTICE CLIMATIQUE.

NOTES EN MARGE DE L’AFFAIRE “GIUDIZIO UNIVERSALE”.

 

Andrea Giordano
Magistrato della Corte dei conti,
Vice Capo dell’Ufficio legislativo del Ministero della Transizione Ecologica

 

Sintesi: La rilevanza del clima nell’ordinamento giuridico pone il problema dell’adeguatezza della sua tutela. Dopo una disamina delle fonti (internazionali, europee e nazionali) delle “obbligazioni climatiche” che gravano sugli Stati, il saggio indaga il tema della giustizia climatica. Il caso “Giudizio Universale”, pendente innanzi al Tribunale di Roma, viene dunque inquadrato in tale ampia ambientazione; le domande degli attori, le difese possibili della parte convenuta e i poteri esercitabili dal giudice vengono analizzati attraverso il dialogo con i casi statunitensi, indiani ed europei di giustizia climatica.

Abstract: The importance of climate in the legal system raises the question of the adequacy of its protection. After an examination of the international, european and national sources of the so-called “climate obligations”, the essay investigates the issue of climate justice. The “Giudizio Universale” case, pending before the Tribunal of Rome, is thus framed within this broad setting; the plaintiffs’ claim, the respondent’s possible defenses and the judicial powers are analyzed through an in-depth dialogue U.S., indian and european climate justice cases.

 

TABLE DES MATIÈRES: 1. Avant-propos. – 2. Le climat comme objet de protection. – 3. Modèles de justice climatique. – 4. L’affaire “giudizio universale”.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!