LE ORDINANZE EXTRA ORDINEM DURANTE L’EMERGENZA COVID-19

 

Camilla Della Giustina

 

Abstract ita: lo scopo che si persegue con il presente contributo è quello di evidenziare come l’emergenza covid-19 abbia accelerato il processo di progressiva marginalizzazione del Parlamento. La prima parte è dedicata all’analisi di presupposti e requisiti che le ordinanze extra ordinem devono rispettare per essere compatibili con il sistema costituzionale italiano. La seconda parte, invece, analizza la situazione che si è verificata dal punto di vista giuridico per fronteggiare detta situazione di emergenza.

Abstract eng: The aim of this contribution is to highlight how the covid-19 emergency has accelerated the process of progressive marginalization of Parliament. The first part is devoted to the analysis of assumptions and requirements that extra ordinances must comply with in order to be compatible with the Italian constitutional system. The second part, on the other hand, analyses the legal situation which has arisen in order to deal with this emergency situation.

 

SOMMARIO: 1. Introduzione. 2. . Le ordinanze extra ordinem. 2.1. Fonti e disciplina legislativa. 2.2. La natura giuridica delle ordinanze contingibili ed urgenti. 2.3. Limiti e presupposti delle ordinanze contingibili ed urgenti. 3. Covid-19: quando le regole saltano 3.1. Un nuovo istituto giuridico: il DPCM urgente. 3.2. Le ordinanze extra ordinem dell’emergenza. 3.3. Il caso delle Marche. 3.4. L’ordinanza e il contenzioso cautelare dell’ordinanza adottata dalla Campania 3.5. Le ordinanze della Basilicata. 4. Conclusione.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!