______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

LA TUTELA DELL’AMBIENTE COSTIERO NELL’ORDINAMENTO DELLA SPAGNA: prime fondamenta meta-normative di un “diritto del litorale”?

 

Giuliano Vosa*

 

Riassunto: nell’ambito di una ricostruzione storica e giuridica dei rapporti pubblico-privato e Stato-autonomie inerenti alla tutela del litorale nell’ordinamento spagnolo, il lavoro s’incentra sull’emergere di schemi procedimentali adottati ex lege volti a una decisione inclusiva di diritti e interessi tanto pubblici quanto privati, afferenti a molteplici livelli di governo, nel quadro della tutela dell’ambiente costiero; vi si scorgono le prime fondamenta di un “diritto del litorale” che riconcilia principi costituzionali ed euro-unitari.

Abstract: pursuant to a brief legal-historical account of the relations between public authorities and private citizens, as well as between the central State and the local autonomies, in the Spanish legal order, the work analyses the procedural schemes provided for by regional legislation which aim at the protection of coastal environment including both private and public interests at multiple layers of government. Such schemes can be seen as early foundations of a ‘Coastal Law’ that builds upon constitutional principles of national and European descent.

 

 

SOMMARIO: 1. Introduzione: il litorale spagnolo e il suo diritto. 2. – Breve storia giuridica del litorale in Spagna. 3. – Registrazione delle proprietà immobiliari fra garanzia reale del credito ed esigenze di unificazione del diritto: un fil rouge da Carlo V al Novecento. 4. La Ley Hipotecaria e il demanio pubblico marittimo-terrestre: storia di un conflitto irrisolto. 5. – Il diritto di proprietà nella Costituzione del 6 dicembre 1978: l’intreccio fra il (nuovo) diritto costituzionale e un diritto comunitario già solido. 6. – La Ley de Costas del 1988: da proprietari privati a concessionari privilegiati. 7. – Meta-legislazione per un “diritto del litorale”: centralità dello Stato e convivenza con le istanze territoriali. 8. Segue – Pubblico vs. privato, centro vs. autonomie: origini e sviluppo del modello del Consejo Rector. 9. – Conclusioni. Verso un “diritto del litorale” nellordinamento spagnolo: utili spunti per il legislatore italiano?

 

 

* Post-Doc Investigador “García Pelayo”, Centro de Estudios Políticos y Constitucionales (CEPC), Madrid. Il contributo riprende, con significativi ampliamenti e robuste integrazioni, la Relazione svolta al Webinar “Le concessioni demaniali marittime ad uso turistico-ricreativo: alla ricerca di soluzioni” organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, 7 maggio 2021.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!