______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

 

LA TUTELA DEL LUPO IN SPAGNA.

Riflessioni intorno alla recente svolta protezionistica spagnola.

 

Silvia Zanini

 

Abstract. Il presente contributo offre un’analisi del sistema spagnolo di gestione del lupo, che per decenni ha funzionato, geograficamente ed amministrativamente, “a singhiozzo”, permettendo la caccia del predatore nelle Comunità Autonome situate a nord del fiume Duero (dove vive circa il 95% della popolazione di lupi spagnola). In questo panorama si è inserita, il 22 settembre 2021, l’ordinanza TED/980/2021, che ha introdotto il generale divieto di caccia al lupo su tutto il territorio spagnolo. Dopo una attenta analisi dell’iter logico-normativo che ha portato a questa storica svolta protezionistica, nella seconda parte dell’elaborato si riflette circa il più ampio panorama europeo in cui questa si inserisce, esaminando gli elementi di continuità che caratterizzano l’atteggiamento della più recente giurisprudenza europea in materia. In tal senso, si evidenzia come i concetti di spazio, di convivenza e di tempo paiano assumere nuove sfumature, aprendo la strada ad input di tutela sempre più audaci e che con sempre meno remore si affidano alle scienze ecologiche.

This article offers an analysis of the Spanish wolf management system, which for decades has functioned, geographically and administratively, ‘in hiccups’, allowing hunting of the predator in the autonomous communities located north of the Duero river (where about 95% of the Spanish wolf population lives). In this context, Ordinance TED/980/2021 was introduced on 22 September 2021, introducing a general ban on wolf hunting throughout Spain. After a careful analysis of the logical-normative process that led to this historic protectionist turn, the second part of the work reflects on the broader European panorama in which it is inserted, examining the elements of continuity that characterize the attitude of the most recent European jurisprudence on the matter. In this sense, it is highlighted how the concepts of space, coexistence and time seem to take on new nuances, paving the way for increasingly daring protection inputs that rely more and more on ecological science.

 

SOMMARIO: 1. La distribuzione del lupo della penisola iberica. – 2. Lo stutus giuridico del lupo in Spagna. – 2.1. Il quadro di riferimento sovranazionale. – 2.2. Il quadro di riferimento nazionale. – 2.3. Lo spartiacque del 2021: la svolta protezionistica spagnola. – 2.3.1. Le argomentazioni di ASCEL. – 2.3.2. L’ordinanza ministeriale TED/980/2021 del 20 settembre 2021. – 3. Non solo Spagna. Da che parte sta andando l’Europa. – 4. Conclusioni. – Bibliografia.

 

Il presente lavoro è un’anticipazione tratta da un capitolo del volume “IL LUPO TRA MITO E REALTÀ” a cura del Prof. Marco Olivi edito da AmbienteDiritto.it in corso di pubblicazione.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!