______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

IL PROCEDIMENTO ALGORITMICO NELLE GARE PER L’AFFIDAMENTO DEI CONTRATTI PUBBLICI:

PROBLEMI E PROPOSTE

 

Alessandro Venturi

Abstract:

[IT] Il contributo prende le mosse da un ambito particolare, le gare per l’affidamento dei contratti pubblici, per sviluppare alcune argomentazioni riguardo all’impiego dell’algoritmo (rectius, algoritmi) nella decisione amministrativa.

[EN] This research concerns algorithm decision making, regarding specifically public tenders.

 

SOMMARIO: 1. Prima premessa. Il mondo nuovo dall’Encyclopédie alla spinta computazionale; – 2. Seconda premessa. L’innovazione tecnologica tra singolarità e Ulisse dantesco; – 3. Le nuove tecnologie al centro dell’agenda politica dei governi su scala internazionale; – 3.1 Sovranità digitale e computazionale sono la nuova frontiera della competizione mondiale tra Stati e mercato; – 4. L’era dell’algoritmo: “cultura algoritmica” e “regime della computazione”; – 5. Sistemi algoritmici applicati alla decisione amministrativa: il caso della Regione Lombardia; – 6. Complessità e autonomia della conoscenza per un nuovo bilanciamento tra potere pubblico e interessi privati. – 7. Gli algoritmi nei procedimenti di selezione ed esecuzione dei contratti pubblici; – 8. Decisione amministrativa ottimale e garanzie irrinunciabili, anche in sede giurisdizionale.

 

 

Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!