______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

IL DIRITTO DI ESSERE ASCOLTATO NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI SANZIONATORI EX ART. 18 L. 689/1981: UN CAMBIO DI ROTTA NON PIÙ RINVIABILE.

 

Maria Difino

 

ABSTRACT

The article addresses the issue of the right to be heard in the sanctioning procedure pursuant to Law no. 689/81 and, more generally, the right to participate in the administrative procedure. The reflection that arises is that, also in light of the latest changes made to law 241/1990 (law containing the general principles of the administrative procedure) pursuant to D.L. n. 76/2020 converted into law n. 120/2020, the protection of citizens in respect of this right is no longer derogable, as up to now instead affirmed by the Court of Cassation.

L’articolo affronta la questione del diritto al contraddittorio nel procedimento sanzionatorio ai sensi della Legge n. 689/81 e, più in generale, il diritto di partecipare al procedimento amministrativo. La riflessione che ne deriva è che, anche alla luce delle ultime modifiche apportate alla legge 241/1990 (legge recante i principi generali del procedimento amministrativo) ai sensi del D.L. n. 76/2020 convertito in legge n. 120/2020, la tutela dei cittadini rispetto a tale diritto non è più derogabile, come fino ad ora invece affermato dalla Corte di Cassazione.

 

SOMMARIO: 1. Premessa – 2. … la visione del problema dalla prospettiva penalistica – 3. … uno sguardo dalla prospettiva europea – 4. … dalla prospettiva del diritto amministrativo – 5. Considerazioni conclusive.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!