GLI ASSENSI AMBIENTALI E IL CONTAGIO DA VIRUS SEMPLIFICATORIO: RIFLESSIONI CRITICHE.

Annamaria Bonomo
Professore Associato di Diritto Amministrativo

 

Abstract: Il virus semplificatorio da cui la nostra pubblica amministrazione è affetta da tempo, sembra aver “contagiato” anche il settore ambientale, ambito tradizionalmente sottratto alle logiche dell’alta velocità. Rimane tuttavia da verificare se tale tendenza possa essere intesa come significativa di una scelta più generale dell’ordinamento a favore della dequotazione della specialità degli interessi ambientali, oppure se si tratti soltanto di un espediente per non affrontare una questione più complessa e gravosa: quella dell’inefficienza dell’organizzazione amministrativa.

Abstract: The simplification virus, from which our public administration has been suffering long since, seems to have also “infected” the environmental sector, an area traditionally excluded from the logic of high speed. Though, it remains to verify whether this trend can be understood as significant of a more general choice of the legal system towards the de-quoting of the specialty of environmental interests or if it is just an expedient to avoid addressing a more complex and burdensome issue: that of the inefficiency of administrative organization.

 

SOMMARIO: 1. Semplificazione ed interessi ambientali: un antico conflitto; – 2. Interessi ambientali e procedimento amministrativo; – 3. Il ridimensionamento del regime speciale per gli assensi ambientali nella disciplina del procedimento. – 3.1. Gli assensi ambientali necessariamente espressi ovvero quelli che resistono alla semplificazione. 3.2. I silenzi assensi in materia ambientale. – 4. Il rafforzamento della governance ambientale come alternativa alla dequotazione degli interessi ambientali nel procedimento.

 


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!