______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

 

FOCUS

 

LA CORTE COSTITUZIONALE DICHIARA ILLEGITTIMA UNA “DISCRIMINAZIONE” IN BASE ALL’ETA’ IN MATERIA DI “MASI CHIUSI”: DECISIONE CONDIVISIBILE CON QUALCHE DUBBIO SULLO STYLUS IUDICANDI.

 

 

Gian Paolo Dolso

 

 

Abstract (Eng.). The article concerns a ruling by the Constitutional Court that annulled a law of the Province of Bolzano that discriminated on the basis of age. In particular, it concerns the law on “closed farms” (Geschlossener Hof), a legal institution that is widespread in South Tyrol. The Geschlossener Hof law stipulated that the eldest person was entitled to inherit in the event of an equal degree of eligibility. The Court declares this provision unlawful. In comparison with a recent precedent, Sentence No. 193 of 2017, the Court, however, does not address the historical genesis of the institution and the role of customary law with regard to state law. The Court in that decision had dwelt on the genesis of this traditional legal institution and the social, economic, and legal pluralism of which it is an expression. The contribution investigates the reasons why these arguments have not been taken up in the ruling in question.

 

Abstract (It.). L’articolo riguarda una sentenza della Corte costituzionale che ha annullato una norma della provincia di Bolzano che operava una discriminazione in case all’età. In particolare si tratta della legge in materia di masi  chiusi, un istituto giuridico tradizionale (Geschlossener Hof) diffuso in Alto Adige. Tale legge prevedeva che la successione ereditaria spettasse, in caso di chiamati di pari grado, al maggiore di età. La Corte dichiara illegittima tale previsione. Rispetto ad un recente precedente, la sent. n. 193 del 2017, la Corte tuttavia non si sofferma sulla genesi storica dell’istituto e sul ruolo del diritto pre-statuale nella cornice dell’ordinamento. Dato che la Corte aveva approfondito in quella decisione la genesi di questo istituto giuridico tradizionale e rimarcando il pluralismo sociale, economico e giuridico di cui esso è espressione, nel contributo si si interroga sulle ragioni del fatto che queste argomentazioni non siano state riprese nella pronuncia in commento, a dispetto della vicinanza e della pregnanza del precedente prossimo.

 

 

SOMMARIO. 1.La questione di costituzionalità. 2. Profili processuali e sostanziali della decisione. 3. Considerazioni sullo stylus judicandi della sentenza.


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!