______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

I «MOTIVI INERENTI ALLA GIURISDIZIONE» E IL GIOCO DELLE TRE CORTI.

 

Giancarlo Antonio Ferro

 

Abstract (ITA): Lo scritto ha ad oggetto l’ordinanza 18 settembre 2020, n. 19598, con cui le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno sollevato una delicata questione pregiudiziale dinanzi alla Corte di Giustizia dell’Unione europea. Ed infatti si chiede, alla Corte UE, inter alia, di risolvere un conflitto interpretativo avente ad oggetto l’art. 111, co. 8, della Costituzione italiana. L’Autore, pur criticando la decisione della Cassazione, coglie spunti per riflettere in prospettiva de iure condendo sull’attuale modello di riparto tra le giurisdizioni.

Abstract (EN): The essay deals with order 18 september 2020, n. 19598, with which the U.S. of Court of Cassation asked for a delicate preliminary ruling before the European court of justice. Indeed, the European Court is hereby called, inter alia, to solve a conflict of interpretation of the law regarding art. 111, co. 8 of the Italian Constitution. The Author, even if skeptical of the decision of the Court of cCssation, takes the chance to assess prospectively, de iure condendo, the current model of separation of jurisdictions.

 

Sommario: 1. Premessa. – 2. Cenni al contesto in cui è maturata la decisione della Corte di Cassazione di adire la Corte di giustizia dell’Unione europea: i “motivi inerenti alla giurisdizione” tra tradizione e letture evolutive. – 3. Su alcuni profili critici dell’ordinanza n. 19598 del 2020: l’erroneo ricorso al “dialogo” con la Corte di giustizia dell’Unione europea per segnare il perimetro d’estensione dei «motivi inerenti alla giurisdizione». – 4. La reazione della Corte di Cassazione alla sentenza n. 6 del 2018 della Corte costituzionale: passaggio storico nel rafforzamento del “dialogo” con il giudice dell’Unione europea o fuga dal modello di giustizia costituzionale ad oggi vigente? – 5. “Ultima parola” e lessico della giurisdizione (oltre l’original intent del Costituente). Osservazioni conclusive.

 


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!