______________ AMBIENTEDIRITTO ______________

 

«C’E QUALCOSA DI NUOVO OGGI NEL SOLE, ANZI D’ANTICO»: LA «MAGISTRATURA – CORPORAZIONE» NON SMENTISCE SE’ STESSA NEMMENO QUANDO POTREBBE E, SOPRATTUTTO, DOVREBBE.

 

Ludovico A. Mazzarolli

(Professore Ordinario di Diritto Costituzionale nell’Università degli Studi di Udine)

 

Abstract [ita]: Il lavoro tratta della profonda crisi in cui versano il Potere giurisdizionale e il Consiglio Superiore della Magistratura in Italia, analizzandone alcune delle cause.

Abstract [eng]: The work deals with the deep crisis of the Italian Jurisdictional Power and those of the Superior Council of the Judiciary (Consiglio Superiore della Magistratura), analyzing some of its causes.

«È peggio di un crimine, è un errore».

Joseph Fouché

 

SOMMARIO: 1. Riassunto delle puntate precedenti. – 2. Il primo periodo del «dopo Palamara»: l’ovvio calo della fiducia del Paese nella Magistratura. – 3. Di sentenze che la Magistratura non dovrebbe porre in essere se le interessa riguadagnare almeno parte della fiducia perduta. – 4. Il dott. Palamara avanti la sezione disciplinare del C.S.M. Un «colpo di spugna» che fa più male che bene alla Magistratura. – 5. Di C.S.M. eletto e C.S.M. in carica; del dott. Davigo: da eroe del pool di «Mani Pulite» al tentativo (per ora fallito) di … «resistere ad oltranza» in C.S.M. … con un ricorso al T.A.R. che non fa che peggiorare le cose. – 6. Bibliografia.

 

 


Scarica allegato

Iscriviti alla Newsletter GRATUITA

Ricevi gratuitamente la News Letter con le novità di AmbienteDiritto.it e QuotidianoLegale.

ISCRIVITI SUBITO


Iscirizione/cancellazione

Grazie, per esserti iscritto alla newsletter!