AmbienteDiritto.it 

Legislazione  Giurisprudenza                                                                                                                                  


 Copyright ©  AmbienteDiritto.it

 

 

       " SOS PRIVACY "     

 Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003)

 

 

Consulenza On Line e On Site

 

Servizi di assistenza tecnica e consulenza legale in materia di trattamento dei dati personali

 

 

--->> Info sul servizio offerto

* FAQ - Chi è obbligato al rispetto delle norme in materia di trattamento dei dati personali (Privacy) - Cosa offre AmbienteDiritto.it
--->> Servizi per piccole realtà aziendali e professionali.
--->> Servizi per realtà aziendali, private e pubbliche, di medie e grandi dimensioni.

--->> Richiesta di ulteriori informazioni e costi <<---

 

 

in collaborazione con DirittoeSicurezza.it

 


 

 

Info sul servizio offerto  ^

 

* Perchè offriamo assistenza e consulenza in materia di trattamento dei dati personali (Privacy) ?


L’entrata in vigore del nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 196/2003) riporta in evidenza l’annoso e trascurato problema del trattamento dei dati personali. La sicurezza dei dati personali non deve essere considerata come una serie di ulteriori balzelli burocratici a cui dover adempiere acriticamente.  


Quello che il Codice, in realtà, impone è un adattamento delle attività professionali e aziendali (private e pubbliche) alle nuove esigenze provenienti dalla moderna vita di relazione. La società dell’informazione è costituita, infatti, da una fitta rete di rapporti e relazioni interpersonali, reali e virtuali, in cui l’elemento primario è l’informazione.  


Alla luce della pacifica considerazione che le innovazioni tecnologiche hanno prodotto contemporaneamente risultati positivi di estremo rilievo ed, inevitabilmente, la nascita di nuove ed insidiose fonti di pericolo, meritano estrema tutela, a causa della loro rilevanza, le informazioni personali.  


Per questo motivo il Codice della Privacy impone, attraverso la previsione di specifiche sanzioni amministrative e penali, di adottare una serie di misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali, tendenti a realizzare un livello di sicurezza proporzionato ai rischi previsti per il tipo di attività che in concreto viene esercitata.

 

 


* Quali soggetti sono obbligati al rispetto delle norme in materia di trattamento dei dati personali (Privacy) ?
  ^


Sono obbligati al rispetto delle suddette regole tutti coloro che trattano dati personali, a titolo esemplificativo: aziende, liberi professionisti (avvocati, commercialisti, medici...), cooperative, associazioni, pubbliche amministrazioni, enti territoriali, enti ospedalieri, istituti scolastici.  

 



* Cosa offre AmbienteDiritto per aiutare i soggetti obbligati a mettersi in regola con quanto disposto dal Codice della Privacy ?
  ^


Un pool di consulenti (giuristi specializzati in diritto delle nuove tecnologie, informatici esperti di sicurezza ed avvocati con esperienza nel settore, è pronto a rispondere alle richieste di intervento in materia di trattamento dei dati personali (privacy).


In particolare, il servizio “SOS Privacy" è diretto a coloro che devono adeguare la propria attività professionale e la propria struttura aziendale alla nuova disciplina del Codice della Privacy attraverso la progettazione e realizzazione delle politiche di sicurezza necessarie per realizzare un fisiologico trattamento dei dati personali.
 

 


* Servizi per piccole realtà aziendali e professionali. 
 ^

 

AmbienteDiritto offre la consulenza necessaria per la redazione DPS, la predisposizione delle misure di sicurezza e per l'assolvimento degli altri adempimenti richiesti dal Codice della Privacy.


La consulenza sarà scandita da tre irrinunciabili momenti:

 

1. Primo contatto informativo.
Un primo momento è rappresentato da un contatto informativo (per via telematica e/o telefonica), con un esperto di AmbienteDiritto, diretto:
a) a verificare preliminarmente con l'interessato, in base alle richieste ed alla complessità della attività, la concreta opportunità ed utilità di una consulenza a distanza;
b) ad individuare il settore oggetto del trattamento e le linee essenziali dell'organizzazione aziendale.
 

2. Redazione ed inoltro questionario
Un secondo momento è caratterizzato dall'inoltro di un questionario che dovrà essere compilato in ogni sua parte a cura dell'interessato e successivamente dallo stesso rinviato ad AmbienteDiritto;
 

3. Invio DPS, formulari e parere.
Un terzo momento, conclusivo, coinciderà con la redazione e l'inoltro all'interessato (per email, corriere ...) del documento programmatico sulla sicurezza, della modulistica necessaria (informativa, consenso, lettere d'incarico...) e di un parere riepilogativo della disciplina del Codice della Privacy calibrato sulle specifiche esigenze professionali dell'interessato.

 

 

 

* Servizi per realtà aziendali, private e pubbliche, di medie e grandi dimensioni .  ^

 

Il servizio, necessariamente personalizzato su ciascuna aziendale e studio professionale, è suddiviso in diverse fasi e comprende:
 

1. Sopralluogo e ricognizione preliminare
Un esperto di AmbienteDiritto è pronto a compiere, entro breve tempo dalla richiesta, il necessario sopralluogo e l’indispensabile ricognizione preliminare della realtà aziendale che dovrà essere messa a norma ai sensi del Codice della Privacy e del disciplinare tecnico ad esso allegato attraverso, ad esempio, un attento esame:
1. delle apparecchiature informatiche e dei luoghi fisici in cui sono custoditi i dati;
2. dei dati trattati al fine della identificazione tipologica degli stessi;
3. della presenza degli eventuali soggetti esterni a cui vengono comunicati i dati personali ai sensi del codice sul trattamento dei dati personali;
4. delle banche dati soggette a protezione;
5. della tipologia di dispositivi di accesso e dei rischi che incombono sui dati;
6. delle misure già poste in essere e di quelle ulteriori che si riveleranno necessarie;
7. degli strumenti preesistenti e di quelli, ulteriori, necessari per predisporre il disaster recovery;
8. del grado di conoscenza della materia e dei relativi rischi da parte del personale e pianificazione contestuale degli interventi formativi previsti dal codice sul trattamento dei dati personali.    
 

2. Redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza.
Dopo aver raccolto ed elaborato i dati relativi alle specifiche esigenze dell’assistito si provvederà alla redazione scritta e su supporto informatico del documento programmatico sulla sicurezza dei dati personali ai sensi del Codice della Privacy e del relativo disciplinare tecnico. 
 

3. Predisposizione modelli per: informativa, consenso, lettere di incarico...
In base al tipo di attività svolta ed alla fenomenologia dei dati trattati si provvederà alla predisposizione dei modelli relativi all’informativa, al consenso ed alle lettere di incarico relative all'inquadramento strutturale ed organizzativo del sistema di trattamento dei dati personali (All. B 19.1 – 19.2) ed alla ulteriore modulistica necessaria a facilitare gli adempimenti previsti dal Codice della Privacy. 
 

4. Corsi di formazione
In accordo con il responsabile della struttura aziendale e/o professionale AmbienteDiritto effettuerà dei corsi di formazione ed aggiornamento idonei ad adempiere agli obblighi previsti dal Codice della Privacy.
L'utilità dei corsi risiede nel fatto di informare/formare, ai sensi del disciplinare tecnico (All. B 19.6,) gli incaricati del trattamento in merito: ai rischi che incombono sui dati, ai principi della disciplina sulla protezione dei dati personali, alle responsabilità di natura civile, amministrativa e penale in merito al trattamento, alle misure disponibili per prevenire eventi dannosi, alle modalità per aggiornarsi sulle misure minime da adottare nel trattamento.

 

Richiesta di ulteriori informazioni

 

Nome e Cognome

Indirizzo

Città

E mail

Telefono/Fax

Cellulare

Testo della richiesta

 

 

Acconsento al trattamento dati ai sensi del D. L.vo n. 196/2003 secondo quanto esposto nell'informativa (il consenso è necessario ai fini dell'esplicazione del servizio)

 

^


 

Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali:

 

I Suoi dati saranno gestiti elettronicamente al solo scopo dell'invio delle informazioni da Lei richieste.

Non verranno comunicati a terzi, né saranno oggetto di trattamento differente da quello strettamente legato alla gestione del servizio offerto da AmbienteDiritto.it.

L'interessato ha diritto:

a) di conoscere l'esistenza di trattamenti dati che possano riguardarlo;

b) di essere informato su quanto indicato all'art. 7;

c) di ottenere, a cura del titolare o del responsabile, senza ritardo:

    1) la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intellegibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l'esistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;

    2) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

     3) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbia interesse, l'integrazione dei dati;

d) di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

e) quanto ancora indicato all'art. 13 del codice sulla protezione dei dati personali.

Il titolare del trattamento è Fulvio Conti Guglia, AmbienteDiritto.it, Via Filangeri, 19 - 98078 Tortorici (ME)

 

[email protected]