AmbienteDiritto.it

Legislazione  giurisprudenza


 Copyright AmbienteDiritto

Decreto 25 febbraio 2005

Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Linee guida per i controlli sulla etichettatura delle carni bovine

(GU n. 101 del 3-5-2005 - S.O. n. 80)


 IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Visto il regolamento (CE) n. 1760 del 17 luglio 2000 che istituisce un sistema di identificazione e di registrazione dei bovini e relativo all'etichettatura delle carni bovine e dei prodotti a base di carni bovine ed in particolare l'art. 22 che prevede che gli Stati membri adottino le misure necessarie per garantire il rispetto del presente regolamento;
Visto il regolamento (CE) n. 1825/2000 del 25 agosto 2000, recante modalita' di applicazione del predetto regolamento (CE) n. 1760/2000 per quanto riguarda l'etichettatura delle carni bovine e dei prodotti a base di carne bovina;
Visto il decreto ministeriale del 30 agosto 2000 recante indicazioni e modalita' applicative del regolamento (CE) n. 1760/2000 sulla etichettatura obbligatoria e su quella facoltativa delle carni bovine e dei prodotti a base di carne bovina, ed in particolare 1'art. 15 che prevede che la vigilanza sulla corretta applicazione della normativa relativa all'etichettatura delle carni bovine sia svolta dal Ministero delle politiche agricole e forestali in collaborazione con le regioni e le province autonome;
Vista la circolare n. 5 del 15 ottobre 2001 recante chiarimenti sulla predisposizione dei disciplinari previsti dal decreto 30 agosto 2000;
Visto il decreto ministeriale del 13 dicembre 2001 recante disposizioni applicative al regolamento (CE) n. 1760/2000 - Titolo II - Etichettatura carni bovine;
Vista la circolare n. 1 del 9 aprile 2003 recante ulteriori chiarimenti sulle modalita' applicative previste dal predetto decreto 30 agosto 2000;
Visto il decreto legislativo 29 gennaio 2004, n. 58, recante disposizioni sanzionatorie per le violazioni dei regolamenti (CE) numeri 1760 e 1825 del 2000, relative all'identificazione e registrazione dei bovini, nonche' all'etichettatura delle carni bovine e dei prodotti a base di carni bovine, a norma dell'art. 3 della legge 1 marzo 2002, n. 39;
Visto il decreto 27 agosto 2004 recante definizione dell'attivita' di vigilanza sulle strutture autorizzate a svolgere il controllo e certificazione delle produzioni agroalimentari regolamentate da norme comunitarie;
Ritenuto necessario disporre di linee guida per l'effettuazione dei controlli sulla etichettatura delle carni bovine;
Vista l'intesa espressa dalla Conferenza permanente per i rapporti Stato, regioni e province autonome nella riunione del 3 febbraio 2005:

Decreta:

Articolo unico
Sono approvate e rese operative le Linee guida per i controlli sulla etichettatura delle carni bovine, giusta testo allegato al presente decreto.

Il presente decreto sara' pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 25 febbraio 2005
Il Ministro: Alemanno

Registrato alla Corte dei conti il 22 marzo 2005 Ufficio di controllo sugli atti dei Ministeri delle attivita' produttive, registro n. 1, foglio n. 243


Allegato omesso