* RIFIUTI - Nozione di rifiuto - Giurisprudenza della Corte di Giustizia - Tutela della salute umana e dell'ambiente - Principi di precauzione e prevenzione - Intenzione o obbligo di disfarsi - Mancanza di utilità per il detentore - Accertamento della natura di un oggetto quale rifiuto - Giudice di merito - Insindacabilità in sede di legittimità - Artt. 183, 192 e 256, d.lgs. n.152/2006 - Realizzazione o gestione di discarica non autorizzata - Presupposti - Giurisprudenza - Responsabilità dei titolari di imprese o responsabili di enti nel settore dei rifiuti - Abbandono di rifiuti e deposito incontrollato - Natura dei reati - Momento consumativo ai fini del decorso del termine di prescrizione - Plurime condotte di accumulo di rifiuti - Attività di smaltimento abusivo dei rifiuti - Disciplina generale sui rifiuti e disciplina emergenziale - Soggetti e condotte - Effetti della riqualificazione giuridica del fatto nel meno grave reato - L. n. 225/1992 - Art. 6, c.1, lett. a), d.l. 172/2008 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Motivo manifestamente infondato - Mancato esame - Effetti.

Il contenuto completo è disponibile solo per gli abbonati http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti.

Categoria: 

Autorità: