PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Peculato - Disponibilità giuridica del bene - Possesso per ragioni di ufficio o di servizio - Nozione di possesso - Fattispecie: approvvigionamento di carburante da parte del sindaco e dell'assessore comunale immettendolo nelle proprie autovetture - Art. 314 c.1 c.p..

Argomento: 

Autorità: 

Categoria: 

Provvedimento: 
Sentenza
Regione: 
Campania
Città: 
SANT’ANGELO DEI LOMBARDI
Data deposito: 
23/09/2011
Estensore: 
Levita
Titolo completo: 
TRIBUNALE DI SANT’ANGELO DEI LOMBARDI, 23/09/2011

 

 

 

TRIBUNALE DI SANT’ANGELO DEI LOMBARDI, 23/09/2011 

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Peculato - Disponibilità giuridica del bene - Possesso per ragioni di ufficio o di servizio - Nozione di possesso - Fattispecie: approvvigionamento di carburante da parte del sindaco e dell'assessore comunale immettendolo nelle proprie autovetture - Art. 314 c.1 c.p..
 
Il reato di peculato si può configurare quando il pubblico ufficiale ha la materiale detenzione del bene (o del denaro), ma anche quando ha la sola disponibilità giuridica di un bene materialmente detenuto da altri, ma di cui l’agente, in virtù della competenza del proprio ufficio, puo conseguire la materiale detenzione. Nella specie, il sindaco e l’assessore comunale, avendo la disponibilità giuridica del carburante per rifornire i veicoli comunali, si appropriavano del carburante inserendolo nelle proprie vetture private a spese del Comune.
 
Est. Levita