* INQUINAMENTO ACUSTICO - Attitudine dei rumori a disturbare il riposo o le occupazioni delle persone - Metodi di accertamento - Tipico giudizio di fatto - Incensurabilità in sede di legittimità - Superamento dei limiti di normale tollerabilità - Bar con karaoke e concerti - Art. 659 cod. pen. - Schiamazzi e rumori prodotti dagli avventori all'esterno del locale - Responsabilità del gestore del locale - Sussiste - Reati commissivi mediante omissione - Configurabilità - Giurisprudenza - Emissioni rumorose - Doppia ipotesi di reato - Disturbo della pubblica quiete e professione o mestiere rumoroso - Consumazione del reato ex art.659 c.p. - Unica condotta rumorosa o schiamazzo - Pluralità di reati unificati dal vincolo della continuazione - Reato eventualmente permanente connesse all'esercizio di attività economiche e legate al ciclo produttivo - Rideterminazione del complessivo trattamento sanzionatorio - DANNO AMBIENTALE - Tutela dell'ambiente esterno e dell'ambiente abitativo dall'inquinamento acustico - Sovrapponibilità tra le due fattispecie ex art. 659, c.2 e dell'art. 10 L. n. 447/1995 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Correlazione tra l'imputazione contestata e sentenza - Scopo di assicurare il contraddittorio e l'esercizio del diritto di difesa - Criteri di valutazione - Risarcimento del danno - Condanna del Tribunale o del Giudice di pace - Diritto all'appello - Differenze.

Il contenuto completo è disponibile solo per gli abbonati http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti.

Categoria: 

Autorità: