* DIRITTO URBANISTICO - Realizzazione di un manufatto abusivo – Momento consumativo del reato urbanistico - Cessazione dell’attività - Ultimazione dei lavori e conclusione dei lavori – Requisiti di agibilità o abitabilità - Art. 25 c.1° D.P.R. n.380/2001 - Immobile abusivo ultimato - Pericolo derivante dalla libera disponibilità del bene pertinente al reato - Sequestro preventivo – Ammissibilità – Presupposti - Compromissione degli interessi attinenti al territorio e profilo della offensività - Conseguenze antigiuridiche del reato edilizio - art. 221 T.U. Leggi sanitarie.

Il contenuto completo è disponibile solo per gli abbonati http://www.ambientediritto.it/home/abbonamenti.

Categoria: 

Autorità: