TAR LAZIO, Roma - 11 aprile 2017

* VIA, VAS AIA – Valutazione di impatto ambientale su progetto di competenza dello Stato – Determinazioni delle amministrazioni interessate – Inerzia o dissenso – Art. 25, c. 3 bis d.lgs. n. 152/2006 – Studio di impatto ambientale – Art. 22 d.lgs. n. 152/2006 – Strumento tendenzialmente completo e autosufficiente – Mancata allegazione dei piani – Effetti - DIRITTO DELL’ENERGIA – Promozione della produzione di energia da fonti rinnovabili – Principi di derivazione europea – Necessario contemperamento con principi di uguale rango – Tutela dell’ambiente, delle bellezze paesistiche e del patrimonio storico.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rilascio dell’autorizzazione – Variante allo strumento urbanistico – Parametri edilizi – Destinazione agricola di zona – Compatibilità – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Pubblica utilità – Materia ambientale - Istituto della convalida – Applicabilità –  Garanzia per il ripristino dello stato dei luoghi dopo la dismissione dell’impianto – Imposizione di un obbligo parziale di rimessione in pristino – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 27 marzo 2017, n. 1392

VIA, VAS E AIA – Giudizio di compatibilità ambientale – Discrezionalità amministrativa – Sindacato del giudice amministrativo – Limiti – Opere distinte collegate da vincolo teleologico – VIA autonoma – Giudizio positivo di compatibilità ambientale subordinato all’ottemperanza di prescrizioni – Legittimità – Legge nazione – Inserimento di un’opera tra quelle aventi carattere strategico – Opzione zero – Non valutabilità – Consiglio dei Ministri – Superamento del dissenso – Valutazioni tecniche emerse – Motivazione per relationem – Rischio di incidente rilevante – Impianto escluso dal campo di applicazione del d.lgs. n. 334/1999 – Fattispecie: “trans adriatic pipeline-TAP” - Principio di precauzione – Limiti - BOSCHI – Suolo boschivi interessati da incendi – Divieto di edificazione e modificazione della precedente destinazione di piano – Art. 10 l. n. 353/2000 – Opere interrate – Inapplicabilità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 24 marzo 2017, n. 59

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO DELL’ENERGIA – Canoni idroelettrici – Riparto di competenze tra Stato e Regioni – Criteri generali condizionanti la determinazione dei canoni – Mancata adozione del decreto ministeriale – Competenze delle Regioni – Art. 1, c. 2, lett. b) l.r. Abruzzo n. 36/2015 e art. 11, c. 6 l.r. Abruzzo n. 5/2016 –  Art. 1, c. 1, lett. a), b), c) e d) l.r. Abruzzo n. 11/2016 – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 15 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Minieolico – Autorizzazione - Procedimento semplificato di cui all’art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – Inapplicabilità della previsioni di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2016 e della Linee Guida – Estensione dei poteri del MIBACT agli impianti ricadenti in zone contermini rispetto ad un bene paesaggistico sottoposto a vincolo ex lege – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Reggio Calabria – 14 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – PAS per realizzazione di un impianto minieolico – Presenza di vincoli (ambientale paesaggistico e per rischio di dissesto idrogeologico) – “Restituzione” della pratica – Illegittimità – Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – Acquisizione d’ufficio degli atti di assenso o convocazione della conferenza di servizi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 16 febbraio 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Realizzazione e attivazione di impianti di fonte rinnovabile – Art. 6, c. 4, d.lgs. n. 28/2011 (PAS) – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Concorrente potere di verifica ex post in capo ad un’amministrazione diversa da quella responsabile del procedimento – Violazione die principi di semplificazione, celerità e unicità del centro decisionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 26 gennaio 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – APPALTI – Rinegoziazione del contratto di servizio energia – Art. 6, all. II, punto 2), lett. b) d.lgs. n. 115/2008 – Principi di evidenza pubblica e libera concorrenza – Direttiva 2004/18/CE – Compatibilità – Rinnovo, proroga o rinegoziazione del contratto – Congrua, adeguata e puntuale motivazione – Proroga o rinnovazione del contratto con il contraente originario prevista da disposizione normativa – Espletamento  di procedura ad evidenza pubblica – Possibilità – Accertamento di sussistenza del pubblico interesse – Espletamento delle ragioni di convenienza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.1^ 19/01/2017 Sentenza

* INQUINAMENTO ATMOSFERICO - ARIA - Sistema per lo scambio di quote di emissione di gas a effetto serra nell’Unione europea – Piano di monitoraggio – Calcolo delle emissioni dell’impianto – Sottrazione del biossido di carbonio (CO2) trasferito – Esclusione del CO2 utilizzato nella produzione di carbonato di calcio precipitato – Validità dell’esclusione - Rinvio pregiudiziale  – Direttiva 2003/87/CE – Regolamento (UE) n. 601/2012 – Articolo 49, paragrafo 1, e punto 10 dell’allegato IV - DIRITTO DELL'ENERGIA - Sistema per lo scambio di quote di gas a effetto serra - Differenza tra gestore che rilascia gas a effetto serra nell’atmosfera e gestore che evita tali emissioni - Integrità del mercato interno e delle condizioni di concorrenza.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.9^ 18/01/2017 Sentenza C-189/15

DIRITTO DELL'ENERGIA - Tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità – Sgravi fiscali – Ambito di applicazione ratione materiae – Incentivi relativi ai corrispettivi a copertura degli oneri generali del sistema elettrico – Imprese a forte consumo di energia – Incentivi accordati a imprese siffatte unicamente del settore manifatturiero – Ammissibilità - Rinvio pregiudiziale –  Art. 17 Direttiva 2003/96/CE - GIURISPRUDENZA UE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 30 dicembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Parere paesaggistico – Termini di efficacia previsti dall’art. 146 d.lgs. n. 42/2004 – Provvedimento conclusivo - VIA, VAS E AIA – Provvedimenti di autorizzazione adottati senza la previa valutazione di impatto ambientale – Art. 29, c. 1, d.lgs. n. 152/2006 – Annullabilità – Omessa tempestiva impugnazione – Definitività e inoppugnabilità – Conferenza di servizi – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – VIA – Condizione di legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 25 novembre 2016, n. 249

DIRITTO DELL’ENERGIA – DIRITTO URBANISTICO - Localizzazione e realizzazione di impianti e centrali per lo svolgimento delle attività energetiche – Materia della produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia – Materia del governo del territorio – Competenza legislativa concorrente – Art. 1, l.r. Abruzzo n. 13/2015 – Centrali di compressione di di spinta dei gas funzionali ai metanodotti – Localizzazioni nelle zone industriali a basso rischio sismico – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 16 novembre 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Opere connesse – Nozione – Autorizzazione nell’ambito del procedimento unico di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Autorizzazione unica – Conferenza di servizi – Provvedimento finale – Valutazione discrezionale della Regione – Parere espresso dal Comune – Valore vincolante – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 15 novembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA -  Realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Procedimento autorizzatorio subordinato o condizionato da misure compensative – Illegittimità – Art. 12, c. 6 d.lgs. n. 387/2003 – Natura di norma imperativa – Previsioni negoziali volte a sancire benefici pecuniari in favore dell’amministrazione, quale corrispettivo derivante dalla localizzazione di un impianto di produzione di energia da fonti rinnovabili – Nullità – Art. 1418, c. 1, c.c.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 11 novembre 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica all’esercizio di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Amministrazione preposta alla tutela del paesaggio – Assenso espresso all’interno della conferenza di servizi – Contestuale avvio di un procedimento di dichiarazione di notevole interesse culturale atto ad impedire l’attività autorizzata – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 8 novembre 2016

* VIA, VAS E AIA – VIA – Riferimento alla capacità massima di esercizio dell’impianto, superiore alla capacità riconosciuta dagli atti programmatori – Violazione di legge – Esclusione - ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE – Atti di pianificazione urbanistica – Danno per l’ambiente – Legittimazione all’impugnazione - DIRITTO DELL’ENERGIA – L.r. Toscana n. 39/2005 – Progetti degli impianti – Contrasto con le prescrizioni urbanistiche – Variante – Accordo di pianificazione – Art. 12, c. 4 d.lgs. n. 387/2003 – Requisito della disponibilità dell’area – Atto negoziale condizionato all’ottenimento dell’autorizzazione – Idoneità – L.r. Toscana n. 39/2005 – Rilascio o modifiche di un’autorizzazione a fini energetici – Previsione di misure di compensazione e riequilibrio ambientale – Misure compensative di cui all’art. 12, c. 6 d.lgs. n. 387/2003 – Diversità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 7 novembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Elettrodotti – Infrastrutture per il collegamento alle reti nazionali di trasporto – Procedimento di autorizzazione unica – Gestione diretta della procedura autorizzativa da parte del privato – Intesa con i Comuni interessati – Non è richiesta – Conferenza di servizi – Effetti del parere negativo del Comune - VIA, VAS E AIA – Valutazione di impatto ambientale – Profili di discrezionalità amministrativa.

Categoria: 

Autorità: 

TRGA TRENTINO ALTO ADIGE, Trento – 4 novembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – VIA, VAS E AIA – D.M. 30/03/2015 – Progetti di competenza delle regioni e province autonome – Sottoposizione degli impianti a VIA – Potenza termica – 25 MW – Fattispecie – Direttiva n. 92/2011/UE  – Impianti elencati nell’allegato 2 – Partecipazione diffusa del pubblico – Convenzione di Aarhus – Progetti soggetti a valutazione Attività elencate nell’allegato 1.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 28 ottobre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Istanza di autorizzazione unica di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Disponibilità dell’area su cui realizzare l’impianto – Favor previsto dall’art. 12, 4 bis del d.lgs. n. 387/2003 – Interpretazione autentica  ex art. 65, c. 5 d.l. n. 1/2012 – Riferimento esclusivo agli impianti alimentati a biomasse.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.2^ 27/10/2016

* ENERGIA – RUMORE - VIA - Valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente – Presupposti per l’installazione degli impianti eolici, fissati con decreto regolamentare – Nozione di “piani e programmi” – SICUREZZA SUL LAVORO - Disposizioni riguardanti in particolare misure di sicurezza, di controllo, di ripristino e di salvaguardia, nonché norme relative al livello acustico, definite in considerazione della destinazione delle zone - Rinvio pregiudiziale – Artt. 2, lett. a), e 3, par. 2, lett.a) Direttiva 2001/42/CE - Convenzione di Aarhus.

Categoria: 

Autorità: 

T.R.G.A. BOLZANO – 21 ottobre 2016

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di smaltimento D10 – Nuova classificazione R1 effettuata sulla base dei dati effettivi di un anno di esercizio, ed ai sensi dell’art. 35, c. 5 d.l. n. 133/2014 – Modifica sostanziale – Inconfigurabilità – Classificazione degli inceneritori come impianti R1 – Definizione univoca – Standard minimi energetici prestazioni – Direttiva 2008/98/CE - Linee guida R1.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 14 settembre 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Materia ambientale – Istituto della convalida – Applicabilità - VIA, VAS  E AIA -  Procedimento di VIA -  Partecipazione – Nuova sottoposizione alla valutazione del pubblico – Presupposti -  Procedimenti di VIA e di AIA-AU – Rapporto -  Compatibilità ambientale – Nozione - INQUINAMENTO ATMOSFERICO – VIA, VAS E AIA -  Fissazione dei limiti alle emissioni inquinanti – Iter e criteri.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 08/09/2016 sentenza C-180/15

TUTELA AMBIENTALE - ARIA - procedure di assegnazione gratuita delle quote di emissioni - Sistema per lo scambio di quote di emissioni di gas a effetto serra nell’Unione europea – Metodo di assegnazione delle quote a titolo gratuito – Calcolo del fattore di correzione uniforme transettoriale  – Validità – Determinazione del parametro di riferimento di prodotto per la ghisa liquida – Assegnazione delle quote a titolo gratuito per il consumo e per l’esportazione di calore – Calore misurabile esportato verso utenze private – Divieto di doppi conteggi delle emissioni e di doppie assegnazioni delle quote - Rinvio pregiudiziale  – Art. 10 bis Direttiva 2003/87/CE – Art. 4 All. II Decisione 2013/448/UE – Decisione 2011/278/UE - ENERGIA - Quote di emissioni di gas a effetto serra gratuite aggiuntive per le emissioni legate alla produzione di calore misurabile mediante la combustione dei gas di scarico generati da un impianto.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 1 settembre 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto FER – Lavori di scavo – Indice di lesività – Esclusione – Ragioni – Termine di impugnazione degli atti autorizzatori – Aerogeneratori con potenza pari a kW 200 – Regime di DIA – Esclusione - §§ 11) e 12) delle linee-guida ex DM 10 settembre 2010 – Sentenza Corte Cost. n. 107/2011 – Attività di produzione di energia – Unicità del centro di interesse – Indici – Valutazione complessiva – Impianti eolici che soggiacciono all’Autorizzazione unica ex art. 12, c. 3, d.lgs. n. 387/2003 – Misure per il corretto inserimento e la mitigazione degli effetti nocivi – All. 4) D.M. 10/09/2010 – Verifica di assoggettabilità – Art. 9 bis, c. 2 l.r. Basilicata n. 8/2012 (come modificata dalla l.r. n. 7/2014)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.6^ 28 luglio 2016 sentenza C-457/15

DIRITTO DELL'ENERGIA – INQUINAMENTO - Sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nell’Unione europea – Ambito di applicazione ratione temporis – Momento di insorgenza dell’obbligo di scambio di quote – Nozione di “impianto” – Attività di combustione di carburanti in impianti di potenza termica nominale totale superiore a 20 MW - Rinvio pregiudiziale – Art. 3 All.I Direttiva 2003/87/CE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 27 giugno 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di piccola cogenerazione – P.A.S. – Indizione della conferenza di servizi – Aggravio ingiustificato del procedimento semplificato  di cui al d.lgs. n. 28/2011 – Esclusione - INQUINAMENTO ACUSTICO – Limiti di inquinamento acustico – Applicabilità solo in momento successivo all’entrata in funzione dell’impianto – Inconfigurabilità – Art. 8, c. 6 L. n. 447/1995.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 23 giugno 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – Linee guida nazionali (DM 10/9/2010) – Determinazione di aree e siti non idonei all’installazione di specifiche tipologie di impianti – Preclusione in via generale per intere aree operata in sede di procedimento autorizzativo – Illegittimità – Aerogeneratori – Localizzazione, in parte, in area dichiarata di notevole interesse pubblico – Valutazione di compatibilità del competente organo del MIBAC – Estensione al progetto nel suo complesso – Condizioni – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Procedimento autorizzativo – Conferenza di servizi – Organo titolare della competenza primaria – Contemperamento dei differenti interessi espressi in conferenza di servizi – Attribuzione di potere vincolante al parere del MIBAC – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Latina - 22 giugno 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Cauzione – Fideiussione bancaria e polizza assicurativa – Equivalenza – Sospensione dell’autorizzazione sulla base del rifiuto del Comune di accettare la polizza assicurativa – Illegittimità – Apposizione di una condizione sospensiva meramente potestativa all'autorizzazione - Illegittimità

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA – 8 giugno 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Rialzamento dei solai finalizzato alla realizzazione di interventi di risparmio energetico – Accertamento di compatibilità paesaggistica – Possibilità – Ragioni – Art. 167 d.lgs. n. 42/2004 – Nozione di volume – Trasformazioni che avvengono nel sottosuolo – Suscettibilità di sanatoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 27 maggio 2016

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Legittimazione ad impugnare atti amministrativi – Comitato spontaneo – Presupposti - DIRITTO DELL’ENERGIA – Promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili – Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – SCIA – VIA – Art. 43, c. 2, lett. a) l.r. Toscana n. 10/2010 (nel testo antecedente le modifiche di cui all’ art. 14 l.r. n. 17/2016) – Contrasto con la direttiva 2011/92/UE – Disapplicazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 23 maggio 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – BENI CULTURALI ED AMBIENTALI – Impianto fotovoltaico da realizzare in area sottoposta a vincolo paesaggistico – Parere di compatibilità paesaggistica – Interesse alla preservazione del paesaggio – Interesse all’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili - Valutazione comparatistica.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 20 maggio 2016, n. 110

DIRITTO DELL’ENERGIA – Terminali di rigassificazione, gasdotti e stoccaggi di gas naturale – Art. 37, cc. 1 e 2, lett. a), c) e c-bis) , d.l. n. 133/2014 – Opere di interesse strategico, priorità a carattere nazionale e pubblica utilità, indifferibilità e urgenza – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 18 maggio 2016, n. 2006

DIRITTO DELL’ENERGIA – Ammissione alle tariffe incentivanti – D.M. 5/5/2011 e D.lgs. n. 28/2011 – Falsità e non veridicità dei dati o documenti forniti – Rilevanza delle violazioni al fine del riconoscimento dell’incentivo – Istruttoria - Presupposto per l’emanazione dei provvedimenti di decadenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila - 20 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA – LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impugnazione del giudizio di VIA o dell’autorizzazione unica per la realizzazione di impianti di produzione di energia da FER – Vicinitas – Possibile compromissione dell’attività agricola – Organizzazioni professionali agricole – Impugnazione - Legittimazione – Sussistenza -  Valutazione di compatibilità ambientale – Discrezionalità tecnica della Pubblica Amministrazione – Accordi e intese preliminari tra autorità pubbliche e soggetto proponente il progetto – Eventuale violazione – Comitato di VIA – Competenza – Esclusione - Regione Abruzzo – Piano energetico regionale – Natura programmatoria – Divieti generali di localizzazione di centrali elettriche – Illegittimità - AREE PROTETTE – Regione Abruzzo – PAN - Istituzione di fasce di rispetto o aree contigue ad una riserva naturale – Delibere adottate ma non approvate – Applicazione – Insuscettibilità - VIA, VAS E AIA – Modifiche progettuali – Art. 5 comma 1, lett. l bis), d.lgs. n. 152/2006 – Modifiche comportanti effetti migliorativi sull’ambiente – Natura di variante sostanziale – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila - 20 aprile 2016

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti destinati alla produzione di energia da fonti rinnovabili – Procedimento autorizzatorio – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Conferenza di servizi – Amministrazioni titolari per legge di una competenza primaria – Area interessa non soggetta a vincolo paesaggistico – Soprintendenza – Partecipazione – Non è richiesta - Pubblicità – Disciplina speciale di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003 - Modulo procedimentale della conferenza di servizi – Rinvio alle disposizioni della L. n. 241/1990 – Dissenso motivato – Espressione in sede di conferenza di servizi – Regione Abruzzo – Piano regionale di tutela della qualità dell’aria – Misura MD3 - Divieto di insediamento di nuove attività industriali con emissioni in atmosfera in zona a destinazione agricola – Interpretazione conforme alla disposizione di cui all’art. 12 d.lgs. n. 387/2003.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sezioni Unite 13/04/2016 Sentenza n.15453

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE (V.I.A.) - CODICE DELL'AMBIENTE - Assoggettamento alla procedura di valutazione di impatto ambientale di tutti gli impianti - Interpretazione "restrittiva" della normativa - Progetti al di sotto della soglia - Verifica preliminare - DIRITTO ENERGITICO - Fattispecie: realizzazione di un aerogeneratore per la produzione di energia da fonte eolica - Artt. 6 e 20 d.lgs. n. 152/2006 - DIRITTO URBANISTICO - Reati edilizi o urbanistici - Manufatto abusivo - Sequestro preventivo - Verifiche del giudice di merito - Profilo dell'offensività - Pericolo concreto ed attuale - Art. 44, c.1, lett. b), d.P.R. n.380/2001 - Immobile abusivo - Sequestro preventivo di opera ultimata - Accertamento di eventuale pregiudizio - Necessità - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Polizia Giudiziaria - Sequestro preventivo di iniziativa della P.G. ai sensi dell'art. 321, comma 3-bis, cod. proc. pen. - Obbligo di avviso all'indagato - Esclusione - Diversità ontologica e diversa finalità del sequestro probatorio e del sequestro preventivo - Artt. 125, c.3, 324, 309 e 356 cod. proc. pen., quest'ultimo in riferimento all'art. 114 dlsp. att. cod. proc. pen. - Sequestro probatorio eseguito dalla p.g. su delega del p.m. - Sequestro preventivo operato di iniziativa della polizia giudiziaria - Effetti e procedure - Nozione del sequestro preventivo - Sequestro probatorio e sequestro preventivo - Meccanismi di controllo - Processo di "autonomizzazione" dei due istituti - Ricorso in Cassazione - Nozione di "violazione di legge" - Omesso esame di punti decisivi per l'accertamento del fatto.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 31 marzo 2016, n. 1274

VIA, VAS E AIA – Procedimento di VIA – Utilità socio economica del progetto – Carattere recessivo rispetto agli elementi che compongono l’ambiente – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili - Linee guida (D.M. 10 settembre 2010 – Inserimento nel territorio – Requisiti indicati al punto 16.1, lett. d) – Elemento per la valutazione positiva – Discrezionalità della P.A. – Giudizio di compatibilità ambientale – Discrezionalità amministrativa – Sindacato del giudice amministrativo – Limiti – Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Localizzazione in zona agricola – Valutazione discrezionale dell’amministrazione – Procedimento di autorizzazione unica – Procedura di VIA – Carattere autonomo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE - 25 marzo 2016

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – MIBACT – Impianti di produzione di energia contermini alle aree sottoposte a tutela – Intervento nell’iter autorizzatorio anteriormente all’entrata in vigore delle linee guida nazionali – Preclusione – Art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Organi preposti alla tutela paesaggistica -  Attività di vigilanza – Artt. 136, 142, 150 e 155 d.lgs. n. 42/2004 – Potere di sospensione dei lavori autorizzati in forza di provvedimenti non impugnati nei termini di legge – Non è contemplato - Artt. 2 e 21 quater, L. n. 241/1990  e ss.mm. e ii..

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 29 febbraio 2106

* ASSOCIAZIONI E COMITATI – Impugnazione di provvedimenti lesivi di interessi comuni – Presupposti - RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto di cogenerazione – Soggetti residenti nelle vicinanze -  Legittimazione a ricorrere – Impianti di cogenerazione – Unità di piccola cogenerazione – Nozione – Assoggettamento alla disciplina della DIA – Art. 27, L.n. 99/2009 – Art. 2, c. 1, lett. d) d.lgs. n. 20/2007.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 25 febbraio 2016

DIRITTO DELL’ENERGIA – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Impianti di energia da fonte rinnovabile – Pannelli fotovoltaici collocati su serre - Valenza pubblicistica normativamente riconosciuta – Convalida di precedenti atti autorizzativi emanati da ente incompetente – Accesso agli incentivi – Interesse pubblico – Convalida – Obbligo di motivazione – Richiamo all’iter procedimentale già espletato – Sufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 12 febbraio 2016

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 del d.lgs. n. 387/2003 – Domande pendenti – Regione Siciliana – D.a. n. 161/2013 – Presentazione della dichiarazione di persistenza dell’interesse al rilascio dell’autorizzazione unica – Illegittimità – D.d.g. n. 294/2013 – Aggiornamento del calendario delle conferenze di servizi – Illegittimità derivata.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI GIUSTIZIA UE Sez.3^ 14/01/2016 Sentenza C-141/14

AREE PROTETTE - FAUNA E FLORA - DIRITTO DELL’ENERGIA - Conservazione degli habitat naturali e delle specie selvatiche – Zone di protezione speciale Kaliakra e Belite skali – Direttiva 92/43/CEE – Direttiva 2009/147/CE –– Sito d’importanza comunitaria Kompleks Kaliakra – Direttiva 2011/92/UE – Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti – Applicabilità ratione temporis del regime di protezione – Degrado degli habitat naturali e degli habitat di specie e perturbazione delle specie – Energia eolica – Turismo - Inadempimento di uno Stato (Bulgaria).

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Bologna 23 settembre 2015

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Soppressione ex lege di un ente pubblico e costituzione di un nuovo ente – Effetto interruttivo sul processo – Esclusione - DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti energetici da fonti rinnovabili – Destinazione agricola – Compatibilità – Individuazione di siti non idonei – Province e Comuni -  Incompetenza.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 23 luglio 2015

* PROCESSO AMMINISTRATIVO – Ricorso collettivo – Parte necessaria nel giudizio di appello – Esclusione – Ricorso proposto da alcuni soltanto dei ricorrenti originari – Ammissibilità - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – DIRITTO DELL’ENERGIA – Giudizio di compatibilità paesaggistica – Bilanciamento con interessi di altra natura – Illegittimità – Fattispecie: realizzazione di un elettrodotto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia 14 luglio 2015

* DIRITTO DELL’ENERGIA -  Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Procedimento di autorizzazione – Istituto della convalida – Applicabilità– Zona agricola – Compatibilità – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 - Dismissione dell’impianto – Imposizione di un obbligo solo parziale di rimessione in pristino dello stato dei luoghi – Violazione dell’art. 12 comma 4 del Dlgs. 387/2003 – Esclusione - INQUINAMENTO ATMOSFERICO -  Limite del carbonio organico totale (COT) -  Frazione non metanica – Valutazione separata -  VIA VAS E AIA - Impianti alimentati da fonti rinnovabili –  Giudizio di esclusione dell’assoggettabilità a VIA reso a posteriori -  Compatibilità con le indicazioni provenienti dalla giurisprudenza comunitaria.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 1 luglio 2015, n. 3252

DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Autorità competente – Impianti “near shore” – Categoria normativamente non prevista – Autorizzazione unica – Autorità invitata ad intervenire alla confrenza di servizi – Silenzio – Valore legale di assenso al progetto.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 14 maggio 2015

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Approvazione di progetti ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Approvazione condizionata al rispetto delle prescrizioni impartite dalla conferenza di servizi – Legittimità – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Aree agricole – Destinazioni generali di cui al D.M.  1444/1968 – Impianti a biomasse di potenza inferiore a 50 MW – Emissioni scarsamente rilevanti – Art. 272 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 aprile 2015

* RIFIUTI – DIRITTO DELL’ENERGIA  - Nozione di sottoprodotto – Artt. 184-bis, 184-ter e 185 d.lgs. n. 152/2006 – Uso della pollina come combustibile  - Gassificazione della pollina – Standard di sicurezza previsto per la attività comparabili – Disciplina sul trattamento dei rifiuti - Impianto di produzione di energia alimentato da fonti rinnovabili – Impianto di coincenerimento – Diversità – Principio di precauzione – Valori di emissione previsti per il coincenerimento – D.lgs. n. 133/2005 – Applicabilità alle biomasse - INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Impatto olfattivo – Fattori inquinanti collegati alle emissioni in atmosfera -  Regole tecniche elaborate a livello internazionale e applicazioni regionali.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 19 marzo 2015

* DIRITTO DELL’ENERGIA -  VIA VAS E AIA  - Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Inizio dei lavori – Individuazione – Art. 2, c. 159 L. n. 244/07 – Dimostrazione della disponibilità delle aree entro il termine triennale di efficacia dello screening – Rinnovo della procedura di VIA -  Non è richiesto – Dimostrazione della disponibilità delle aree interessate dal progetto - Contratto preliminare – Idoneità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA 19 febbraio 2015

* VIA, VAS E AIA – VIA -  Modificazione globale degli equilibri ambientali – Sopravvalutazione degli aspetti relativi alle emissioni in atmosfera – Altri aspetti parimenti suscettibili di considerazione - DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di energia da fonti rinnovabili – Localizzazione in zona agricola – Valutazione discrezionale dell’amministrazione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO – 12 febbraio 2015

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Decorso del termine di impugnazione di un permesso di costruire – Impugnazione dell’autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termini – Disciplina in materia di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili – Carattere speciale – Istanza di permesso di costruire presentata al Comune – Incompetenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce, Sez. 1^ - 20 novembre 2014, n. 2833

DIRITTO DELL’ENERGIA – VIA, VAS E AIA – Provvedimenti di esclusione della VIA – Termine di efficacia – Regione Puglia – Termine triennale – Art. 2 l.r. Puglia n. 17/2007 – Contrasto con la previsione di cui agli artt- 20 e 26 d.lgs. n. 152/2006 (termine quinquennale) – Questione di legittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo, Sez. 2^ - 18 novembre 2014, n. 2897

DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termine massimo per la conclusione del procedimento – Finalità semplificatorie e acceleratorie – Principio fondamentale in materia di produzione, trasporto e distribuzione dell’energia – Regioni a statuto speciale – Rispetto dei principi in materia di energia.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MOLISE 7 novembre 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Termine di 180 gg. per la conclusione del procedimento – Natura acceleratoria –  Titolo abilitativo funzionale alla costruzione e all’esercizio degli impianti – Conferenza di servizi – Verifica di compatibilità paesaggistica – Deroga all’ordinario procedimento di cui agli artt. 159 e 146 d.lgs. n. 42/2004 - Mancata partecipazione di un rappresentante abilitato ad esprimere la posizione della Soprintendenza – Parere reso al di fuori della conferenza – Invalidità - Parere predisposto prima della conferenza – Proposta di parere suscettibile di incondizionata confutazione.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO 22 settembre 2014

* VIA, VAS E AIA – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto eolico - Effetti transfrontalieri – Profilo procedimentale – Disciplina – Convenzione di Eespo – Direttiva n. 85/337/CEE – Comune e associazione stranieri – Legittimazione a ricorrere avverso la deliberazione di approvazione del progetto – Art. 310, c. 1 e 309 d.lgs. n. 152/2206 – Convenzione di Aarhus – L.p.Bolzano n- 2/2007 – Parere del comitato ambientale - Natura – VIA -  Comparazione tra il valore della produzione di energia da fonte rinnovabile e il valore della tutela paesaggistica – Fattispecie.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo 11 settembre 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12, c. 1 d.lgs. n. 387/2003 – Regione siciliana – Applicabilità – Linee guida per l’autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili – Impianti eolici – Disponibilità dell'area interessata dalla realizzazione dell'impianto e delle opere connesse – Procedura espropriativa – Decr.Pres.Reg.Sic. 18 luglio 2012, n. 48 – Disponibilità dell'area interessata dalla realizzazione dell'impianto e delle opere connesse – Interpretazione coerente al dettato nazionale e comunitario.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 16 luglio 2014, n. 207

DIRITTO DELL’ENERGIA - Interventi di miglioramento dell’efficienza energetica negli edifici e per le spese di ristrutturazione edilizia – Detrazioni fiscali – Incremento del gettito – Art. 21, c. 3 d.l. m. 63/2013 – Ricomprensione dei tributi riscossi nella Regione Siciliana – Illegittimità costituzionale.
 

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 16 luglio 2014, n. 199

APPALTI – Regione Sardegna – Art. 6, c. 1, l.r. n. 25/2012 – Affidamento diretto dei servizi pubblici ad organismi a partecipazione mista pubblico/privata – Questione di legittimità costituzionale – Infondatezza - DIRITTO DELL’ENERGIA – Disposizioni di legge in tema di energie rinnovabili – Materia della tutela dell’ambiente – Competenza esclusiva dello Stato – Produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia – Potestà legislativa concorrente – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Tutela del paesaggio – Punto di equilibrio – Art. 12 d. lgs. n. 387/2003 Impianti eolici – Art. 8, c. 2 l.r. Sardegna n. 25/2012 – Limiti alla localizzazione – Illegittimità costituzionale - VIA, VAS E AIA – VIA – Discipline relative alla VIA – Materia della tutela dell’ambiente – Competenza legislativa esclusiva statale – CAVE E MINIERE – Art. 18 l.r. Sardegna n. 25/2012 – Proroga automatica dei titoli minerari – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, 10 luglio 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Linee guida regionali – Individuazione di aree inidonee – Cogenza e immediata applicabilità – Scelte urbanistiche compiute dai Comuni – Preclusione alla realizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili – Esclusione - AREE PROTETTE – Giudizio di incidenza ambientale – Esito negativo – Presupposti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA 7 giugno 2014

* BENI CULTURALI E AMBIENTALI – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Conferenza di servizi – Dissenso manifestato a tutela degli interessi “sensibili” – Effetti – Art. 14 quater L. n. 241/1990 - DIRITTO DELL’ENERGIA – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Costruzione ed esercizio di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili – Autorizzazione unica – Pareri e autorizzazioni altrimenti necessari – Assorbimento - Conferenza di servizi – Partecipazione degli organi del Ministero per i beni e le attività culturali – Linee guida, paragrafo 14.9 – Area di ubicazione dell’impianto contermine ad aree sottoposte a tutela – Richiamo all’art. 152 d.lgs. n. 42/2004 – Fattispecie: beni assoggettati al diverso vincolo culturale di cui alla parte seconda  del codice.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno 6 giugno 2014

* VIA, VAS, AIA – AIA – Art. 4, c. 4 lett. c) d.lgs. n. 152/2006 – Nozione e finalità – Modifiche sostanziali – Nozione – Fattispecie - BENI CULTURALI E AMBIENTALI – AREE PROTETTE – DIRITTO DELL’ENERGIA – Prevalenza riconosciuta alla promozione delle fonti energetiche rinnovabili – Realizzazione di un impianto nell’area di protezione esterna di una riserva naturale – Valutazione già effettuata circa la preminenza dell’interesse alla salvaguardia dell’ambiente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE 22 maggio 2014

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti a biomasse – Individuazione da parte della regione di aree e siti non idonei – Criteri adottati – Omessa verifica dell’effetto dell’applicazione congiunta – Difetto di istruttoria – Interesse del proponente a conoscere ex ante la pianificazione di settore – Remissione della verifica dell’idoneità ai procedimenti di VIA o autorizzazione unica – Illegittimità – Impatti olfattivi o visivi – Previsione di fasce di rispetto – Traduzione in un aggravamento del procedimento – Illegittimità – Verifica degli impatti con il sottosistema storico-culturale – Valutazione in concreto – Compatibilità con le aree agricole di speciale qualità – Verifica caso per caso – Prescrizione relativa alla superficie minima della schermatura dell’impianto – Prescrizione riservata alla fase di VIA.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 10 aprile 2014, n. 86

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO - Piccole derivazioni a scopo idroelettrico – Formulazione originaria dell’art. 25, c. 1, L. prov. Trento n. 20/2012 – Illegittimità costituzionale – Contrasto con l’art. 12-bis del r.d. n. 1775/1933, come modificato dall’art. 96, c. 3, d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine