TAR PUGLIA, Bari - 21 marzo 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Mutamento di destinazione d’uso – Presopposto della legittima esecuzione dell’immobile la cui destinazione va modificata – Esercizio della potestà di repressione degli abusi edilizi - AREE PROTETTE – Art. 6, c. 3 l. n. 394/1991 – Nuove costruzioni o mutamento dell’utilizzo di terreni con destinazione diversa da quella agricola – Interdizione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 19 marzo 2019

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Energie rinnovabili – Operazioni di pubblico finanziamento – Presupposto della legittimità amministrativa dell’intervento imprenditoriale – Frazionamento artificioso di un unico impianto in relazione ai diversi punti di connessione – Non è consentito – Artt. 5 e 6 l.r. Puglia n. 25/2012 – Artt. 5 e 6 d.lgs. n. 28/2011.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 19 marzo 2019

DIRITTO DELL’ENERGIA – Energia eolica – Misure di compensazione – Nozione - Art. 1, c. 953 legge di bilancio 2019 – Revisione degli accordi pregressi, rispetto al DM 10 settembre 2010, tra enti locali e operatori di settore - PROCESSO AMMINISTRATIVO – Ripetizione dell’indebito – Prova dell’avvenuto pagamento e della mancanza di  causa debendi -  Contenuto dell’onere probatorio esigibile in capo a chi agisce in ripetizione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 19 marzo 2019

* VIA, VAS E AIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Procedimento di VIA - Carattere di potenziale inclusività – Carattere di specialità della disciplina posta dall’art. 146 d.lgs. n. 42/2004 – Assorbimento dell’autorizzazione paesaggistica nel provvedimento di VIA – Esclusione - DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e infrastrutture indispensabili – Art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Qualifica di “pubblica utilità, indifferibilità e urgenza” - Presupposto dell’acquisizione dell’autorizzazione unica.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 11 marzo 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Permesso di costruire e certificato di agibilità – Non sovrapponibilità – Presupposti diversi – Funzione – Edificio agibile ma difforme dal progetto approvato – Sanzionabilità dal punto di vista urbanistico – edilizio – Dati catastali – Fonte di prova certa sulla situazione di fatto urbanistica-edilizia – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - 11 marzo 2019

* APPALTI – Integrazione o modificazione postuma dell’offerta – Violazione della par condicio – Ricorso al soccorso istruttorio – Preclusione – Acquisizione di semplici chiarimenti su alcune voci dell’offerta – E’ consentita – Modulo di domanda allegato al bando – Mancato utilizzo – Esclusione dalla gara – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 5 marzo 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Interesse a ricorrere – Vicinitas – Prova del concreto pregiudizio – Violazioni della disciplina delle distanze tra costruzioni – Interesse in re ipsa – Titoli in sanatoria – Termine di impugnazione – Effettiva conoscenza del provvedimento – Tesi restrittiva della decorrenza dalla data di pubblicazione del provvedimento all’Albo pretorio - Limiti – Nozione di costruzione ai fini dell’osservanza delle distanze legali tra edifici.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 4 marzo 2019

* APPALTI – Partenariato pubblico privato – Nozione – Inclusione di una o alcune delle fattispecie elencate all’art. 180, c. 8 d.lgs. n. 50/2016 – Equiparazione alla concessione – Inconfigurabilità – Ragioni – PPP – Trasferimento del rischio in capo all’operatore – Rischio di domanda e rischio di disponibilità – Differenza – Art. 24, c. 7 d.lgs. n. 50/2016 – Situazioni di collegamento e controllo – Estensione della norma al PPP – Limiti – Subprocedimento di verifica dell’anomalia – Rimodulazioni delle quantificazioni dei costi e dell’utile – Giustificazioni sopravvenute e compensazione tra sottostime e sovrastime – Limiti – Piano Economico Finanziario – Nozione – Rapporto con l’offerta.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari, Sez. 2^ - 4 marzo 2019, n. 342

RIFIUTI – Gestione – Politiche comunitarie – Cd. società del riciclaggio – Artt. 177 e 179 d.lgs. n. 152/2006 – Gerarchia dei rifiuti – Scelta ultima e residuale del conferimento in discarica – Economia circolare – Direttive 2018/849/UE, 2018/850/UE, 2018/851/UE e 2018/852UE – Realizzazione di discariche nel territorio – Attività di pianificazione e programmazione degli interventi – Iter autorizzatorio - Art. 208 d.lgs. n. 152/2006 - VIA, VAS E AIA – Impianto ed esercizio di un’installazione di trattamento dei rifiuti - Autorizzazione integrata ambientale – Nozione – Autorizzazione costitutiva – Discrezionalità mista – Destinatario del provvedimento – Semplificazione del modulo procedimentale – Considerazione unitaria di tutti i fattori ambientali rilevanti – Attività pianificatoria e programmatoria delle autorità pubbliche preposte – Soggetto promotore – Presentazione di un progetto definitivo – Imposizione di plurime prescrizioni – Equivalenza ad un atto di diniego – Effetto di variante urbanistica – Presupposti – Regione Puglia – Delega dell’attività istruttoria e di assenso alla realizzazione delle discariche – Esclusione del potere di variante – Atto di assenso all’apertura di una discarica – Natura.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 4 marzo 2019

* APPALTI – Enti aggiudicatori di cui al punto 1.2. dell’art. 3, lett. e) del d.lgs. n. 50/2016 – Applicazione delle norme del codice dei contratti pubblici per la parte relativa ai settori speciali – Presupposto del nesso di strumentalità – Individuazione del giudice dotato di giurisdizione – Mero richiamo, negli atti della procedura di selezione, a singole disposizioni del d.lgs. n. 50/2016 – Indifferenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Reggio Calabria - 4 marzo 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Distanze tra fabbricati – Art. 9 d.m. 1444/1968 – Pareti finestrate  Sporti o aggetti di modeste dimensioni – Prescrizione sovraordinata alle disposizioni degli strumenti urbanistici locali – Capacità edificatoria di un lotto unitario – Indice fondiario – Volumetria assentita prima del rilascio del permesso di costruire richiesto – Costruzione realizzata prima della l. n. 1150/1942 – Computabilità – Successivi frazionamenti catastali o alienazioni parziali – Irrilevanza – Titolo di disponibilità necessario all’intervento edilizio – Amministrazione – Verifica dell’esistenza del titolo legittimante – Approfondita disanima – Necessità – Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 4 marzo 2019

* VIA, VAS E AIA – Procedimento di valutazione di impatto ambientale – Termini – Natura – DIRITTO DELL’ENERGIA – Impianto eolico - Aspetti problematici legati al cumulo dell’impatto su ambienti e specie protette – Principio di precauzione – Approccio conservativo – Fattispecie – Numero massimo di impianti in una determinata area - Valutazione positiva di compatibilità ambientale – Rispetto dei criteri del PEAR – Non è, di per sé, sufficiente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Lecce - 1 marzo 2019

* RIFIUTI – Abbandono sulle infrastrutture stradali – Artt. 14 del codice della Strada e 192 del d.lgs. n. 152/2006 – rapporto di complementarietà – Inosservanza, da parte del gestore, degli obblighi di manutenzione, pulizia e controllo – Integrazione dell’elemento psicologico della colpa richiesto dall’art. 192.

Categoria: 

Autorità: 

TAR ABRUZZO, Pescara - 19 febbraio 2019

* AMBIENTE IN GENERE – Accesso alle informazioni ambientali – Art. 3, c. 1 d.lgs. n. 195/2005 – Legittimazione all’accesso più ampia rispetto a quella di cui agli artt. 22 e ss. l. n. 241/1990 – Silenzio dell’amministrazione intimata – Non costituisce silenzio significativo – Impugnazione con il rito del silenzio inadempimento.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Salerno - 19 febbraio 2019

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lastrico solare già accessibile – Posa della pavimentazione – Non costituisce intervento di trasformazione in terrazzo, se non accompagnata da altri manufatti – Lastrico solare – Terrazza – Differenza – Cambio di destinazione d’uso da solaio di copertura a terrazzo – Permesso di costruire.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO Latina - 5 febbraio 2019

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Sanatoria – Richiesta all’interessato di dimostrare il requisito della doppia conformità – Assenza di specifiche criticità segnalate – Violazione del divieto di aggravamento del procedimento – Titolo che legittima lo sfruttamento delle potenzialità edificatorie dell'immobile – Indagine della P.A.  - Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA, Sez. 2^ - 4 febbraio 2019, n. 90

DIRITTO DELL’ENERGIA – Produzione di energia elettrica da fonti fotovoltaiche – Artt. 1, c. 423 l. n. 266/2005 e 2135 c.c. - Natura  di attività connessa all’attività agricola – Cessione in comodato del fondo sottostante a delle serre fotovoltaiche – Revoca dell’autorizzazione unica per il venir meno della qualifica di imprenditore agricolo – Illegittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 4 febbraio 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Opere di urbanizzazione - Realizzazione diretta a scomputo – Iniziativa subordinata alla valutazione discrezionale del Comune – Individuazione dettagliata delle opere – Computo estimativo – Insufficienza – Pagamento degli oneri di urbanizzazione – Diritto alla realizzazione delle opere interessanti la costruzione oggetto del titolo – Inconfigurabilità – Ragioni – Realizzazione di opere di urbanizzazione in misura superiore al dovuto – Azione di arricchimento senza causa – Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo – Dubbio sulla qualificazione di un intervento come opera di urbanizzazione primaria – Criterio interpretativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR BASILICATA - 4 febbraio 2019

* APPALTI – ATI di tipo misto – Art. 92 c. 2 DPR 270/2010 – Esecuzione di una categoria scorporabile da parte di una o più imprese mandanti – Esecuzione della categoria prevalente in misura maggiore dalla mandataria – ATI di tipo misto – Unica mandataria – Responsabilità per i lavori eseguiti dalle mandanti  - Categoria scorporata – Indicazione, da parte di due mandanti, di quote uguali di esecuzione – Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa – Opere aggiuntive – Punteggio – Elementi qualitativi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 2 febbraio 2019

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Muro di contenimento – Natura di costruzione – Esclusione per la parte compresa tra le fondamenta e il livello del fondo superiore – Assoggettamento alla disciplina giuridica propria delle costruzioni per la parte che si eleva oltre il piano del fondo soprastante – Tutela paesaggistica – Irrilevanza della distinzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 1 febbraio 2019

* APPALTI – Certificati della P.A. prodotti dai concorrenti – Stazione appaltante – Valutazione sul merito della veridicità dell’attestazione – Non è richiesta – ATI – Corrispondenza tra la qualificazione di ciascun operatore e la quota della prestazione – Lex specialis – Possesso dei requisiti per tutta la durata della procedura, sino all’esecuzione dell’appalto – Requisiti relativi al dato esperenziale – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 29 gennaio 2019

* INQUINAMENTO ACUSTICO – Art. 8, c. 1 d.P.C.M. 14 novembre 1997 – Valori limite assoluti e differenziali – Rapporto con la zonizzazione acustica comunale – Accertata presenza di un fenomeno di inquinamento acustico – Eccezionale e urgente necessità di intervenire a tutela della salute pubblica – Art. 9, c. 1 l. n. 447/1995.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PUGLIA, Bari - 25 gennaio 2019

* APPALTI – Servizi analoghi – Ricerca degli elementi di similitudine tra i servizi oggetto di appalto e le prestazioni indicate dai concorrenti – Confronto in concreto – RIFIUTI – Iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali – Art. 90 d.lgs. n. 50/2016 – DGUE – Operatori economici in possesso di certificazione rilasciata da organismi accreditati – Compilazione della Parte IV Sezioni B e C del DGUE – Non è necessaria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SARDEGNA - 23 gennaio 2019

* APPALTI – Principio di segretezza delle offerte – Art. 155, c. 4 d.lgs. n. 50/2016 – Astratta idoneità del segno o dell’indicazione apposta dal concorrente a identificare il soggetto che ha predisposto l’offerta – Fattispecie – Violazione delle norme sul procedimento o sulla forma degli atti – Art. 21 - octies l. n. 241/1990 – Inapplicabilità ai procedimenti di gara pubblica – Ragioni – Presidenza della commissione di gara – Funzioni assegnate dall’art. 31 del d.lgs. n. 50/2016 al RUP – Attribuzione al dirigente del servizio comunale – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma, Sez. 1^ - 22 gennaio 2019, sentenza non definitiva n. 12

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – PROCESSO AMMINISTRATIVO – PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Art. 19, c. 6-ter l. n. 241/1990 – SCIA illegittima – Tutela della posizione giuridica del terzo – Possibilità di esperire la sola azione di cui all’art. 31, cc. 1, 2 e 3 c.p.a. - Questione di legittimità costituzionale – Rilevanza e non manifesta infondatezza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 19 gennaio 2019

* DIRITTO DELL’ENERGIA – DRG Marche 27/10/2008 – DM 17/10/2007 – ZPS - Elettrodotti – Impianti eolici – Diversità di disciplina – Elettrodotti di collegamento alla rete elettrica pubblica – Esclusione dal novero delle opere connesse – DM 10 settembre 2010, n. 47987 - AREE PROTETTE – ZPS – Studio di screening – Nozione di Area vasta  - Paragrafo 9, punto 5, DRG Marche n. 220/2010 – Studio di screening – DRG Marche n. 220/2010 - Articolazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR UMBRIA - 17 gennaio 2019

CACCIA – Autorizzazione regionale alla preapertura della caccia – Presupposto – Esistenza e validità di un piano faunistico venatorio – Art. 18, c. 2 l. n. 157/1992 – Piani di abbattimento selettivi – Selezione degli ungulati – Regolamentazione anche al di fuori dei periodi e degli orari di cui alla legge n. 157/1992 – VINCA e VAS – Non sono richieste – Artt. 4, 5 e 6 d.lgs. n. 152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 3^ quater – 15 gennaio 2019, n. 500

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO - ASSOCIAZIONI – LEGITTIMAZIONE – Previsioni di cui agli  artt. 13 e 18 l. n. 349/1986 – Criterio di legittimazione aggiuntivo e non sostitutivo rispetto ai criteri per l’azionabilità in giudizio dei c.d. interessi diffusi - Riconoscimento caso per caso della legittimazione – Principi – Campagne informative e di educazione ambientale di cui all’art. 10 della l.n. 36/2001 – Natura – Campagne sulle corrette modalità d’uso degli apparecchi di telefonia mobile – Informazione dei rischi per la salute e l’ambiente connessi ad un uso improprio – Obbligo a carico dei ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE, Torino, Sez. 1^ - 15 gennaio 2019, ordinanza n. 20

INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Divieto di circolazione delle auto diesel euro 3 – Principio di precauzione – Presupposti per l’adozione di misure precauzionali – Prova della sicura efficienza delle limitazioni adottate – Non è necessaria – Diritto di circolare liberamente – Legittima compressione a fronte della necessità di protezione della salute pubblica e dell’ambiente.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 14 gennaio 2019

DIRITTO DELL’ENERGIA – Sfruttamento degli idrocarburi – Legge n. 9/1991 – Finalità – Tutela della concorrenza e razionale sfruttamento delle risorse – Limite di 750 mq per i permessi di ricerca – Interpretazione – VIA, VAS E AIA – Principio di precauzione – Nozione e limiti – Valutazione di impatto ambientale – Complessiva analisi comparativa di tutti gli elementi incidenti sull’ambiente – Sacrificio imposto all’ambiente comparato rispetto all’utilità socio-economica perseguita – Giudizio di valutazione di impatto ambientale – Profili di discrezionalità amministrativa – Limiti del sindacato giurisdizionale.

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO, Sez. 5^ - 14 gennaio 2019, ordinanza n. 293

APPALTI – Affidamenti in house - Art. 192, c. 2 d.lgs. n. 50/2016 -   Posizione subordinata, con carattere di eccezionalità, rispetto agli affidamenti tramite gara – Compatibilità con il diritto dell’Unione – Rimessione alla CGUE –  Acquisizione di un quota di partecipazione in un organismo pluripartecipato - Divieto - Art. 4, c. 1 d.lgs. n. 175/2016 – Rimessione alla CGUE.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 11 gennaio 2019

* APPALTI – Certificazione UNI EN ISO 9001/2008 – Nozione – Requisito di idoneità professionale – Inconfigurabilità – Requisito attinente alla capacità tecnica e professionale – Avvalimento di garanzia – Indicazione del personale e dei mezzi che l’ausiliaria mette a disposizione – Non è necessaria – Avvalimento – Specificazione dei requisiti forniti – Utilizzo di espressioni generiche o tautologiche – Insufficienza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 10 gennaio 2019

* RIFIUTI – TARI – Natura tributaria – Imposta dovuta per la disponibilità dell’area produttrice di rifiuti – Deroghe e riduzioni – Operatività in via automatica – Esclusione – Determinazione della superficie assoggettabile a TARI – Rifiuti speciali assimilati agli urbani – Art. 1, c. 649 l. n. 147/2013 – Smaltimento autonomo – Possibile riduzione dell’ammontare della TARI – Smaltimento alternativo a quello comunale – Necessità del consenso dell’amministrazione comunale – Art. 190 d.lgs. n. 50/2016 – Cd. baratto amministrativo.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 9 gennaio 2019

* APPALTI – Gravi illeciti professionali – Elenca di cui all’art. 80 ,c. 5 d.lgs. n. 50/2016 – Neìatura meramente esemplificativa – Rinvio a giudizio o custodia cautelare per fatti di grave rilevanza penale – Astratta rilevanza in ordine alla moralità professionale – Legittimità del provvedimento di esclusione – Adeguata motivazione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CAMPANIA, Napoli - 9 gennaio 2019

* APPALTI – Commissione giudicatrice – Art. 216, c. 12 d.lgs. n. 50/2016 – Individuazione die regole di competenza e trasparenza, in attesa dell’adozione della disciplina in materia di iscrizione all’albo – Soggetti competenti – Centrali di committenza – Esclusione – Atti di indirizzo – Diretta applicabilità alle singole procedure di gara – Esclusione, in assenza di espresso richiamo da parte della lex specialis.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 gennaio 2019

* APPALTI – Appalti secretati – Appalti relativi alle intercettazioni nell’ambito delle indagini penali – Verifica dell’affidabilità dell’impresa – Livello di accertamento previsto dall’art. 80 del d.lgs. n. 50/2016 – Soglia minima di affidabilità – Presenza di indagini o procedimenti penali per fatti che riguardano l’esecuzione di attività analoghe a quelle oggetto di affidamento – Rinvio dei nuovi incarichi fino al chiarimento della posizione – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR FRIULI VENEZIA GIULIA - 7 gennaio 2019

* APPALTI – Violazione delle regole di formazione della commissione – Censura – Presupposto – Concreta incisione degli interessi della parte che assuma esserne stata pregiudicata – Valutazione dei contenuti dell’offerta – Discrezionalità tecnica – Sindacato giurisdizionale – Limiti – Commissione giudicatrice – Giudizio espresso per singola voce di punteggio – Apprezzamento globale – Verbalizzazione del giudizio individuale dei singoli commissari, in assenza di espressa  previsione nel disciplinare di gara – Obbligo – Insussistenza -  Assorbimento nella decisione collegiale finale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR PIEMONTE - 4 gennaio 2019

* APPALTI – Mancata indicazione dei costi della manodopera – Art. 95, c. 10 d.lgs. n. 50/2016 – Sanzione dell’esclusione – Non è prevista – Mancata applicazione del CCNL previsto dalla lex specialis – Causa ex se di esclusione dalla gara – Inconfigurabilità – Subappalti necessari – Indicazione del subappaltatore e delle opere, servizi e forniture che si intende subappaltare – Necessità – Mancata iscrizione alla white list per le attività riconducibili a quelle indicate dall’art. 1, c. 53 della l. n. 190/2012 – Necessaria esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine