CONSIGLIO DI STATO, Sez. 4^ - 27 marzo 2017, n. 1392

AmbienteDiritto_Feed -

VIA, VAS E AIA – Giudizio di compatibilità ambientale – Discrezionalità amministrativa – Sindacato del giudice amministrativo – Limiti – Opere distinte collegate da vincolo teleologico – VIA autonoma – Giudizio positivo di compatibilità ambientale subordinato all’ottemperanza di prescrizioni – Legittimità – Legge nazione – Inserimento di un’opera tra quelle aventi carattere strategico – Opzione zero – Non valutabilità – Consiglio dei Ministri – Superamento del dissenso – Valutazioni tecniche emerse – Motivazione per relationem – Rischio di incidente rilevante – Impianto escluso dal campo di applicazione del d.lgs. n. 334/1999 – Fattispecie: “trans adriatic pipeline-TAP” - Principio di precauzione – Limiti - BOSCHI – Suolo boschivi interessati da incendi – Divieto di edificazione e modificazione della precedente destinazione di piano – Art. 10 l. n. 353/2000 – Opere interrate – Inapplicabilità.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 01/03/2017 Sentenza n.10009

AmbienteDiritto_Feed -

MALTRATTAMENTO ANIMALI - Detenzione degli animali da arrecare agli stessi gravi sofferenze, incompatibili con la loro natura - Condotta colposa del soggetto agente - Reato di cui all’art. 727 cod. pen. - Giurisprudenza - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudice di legittimità - Opzioni ricostruttive della vicenda fattuale - Limiti.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/03/2017 Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA - Caccia - Tabelle di segnalazione - Carattere costitutivo del divieto di caccia - Esclusione - AREE PROTETTE - Attività venatoria nelle aree naturali protette regionali - Mancanza o inadeguatezza della tabellazione - Art. 21, c.1, lett. b), L. 157/92.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 23/03/2017 Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

* DIRITTO VENATORIO E DELLA PESCA - Caccia - Attività venatoria preliminare - Configurabilità del reato - Apprestamento e installazione di mezzi vietati finalizzato all'esercizio della attività venatoria - Fattispecie: trappole a scatto - Art. 30, c.1, lett. h), L. n. 157/1992.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 17/03/2017 Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

* PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - Attività di produzione, commercio e vendita di fitofarmaci=agrofarmaci - Prevenzione e controllo su attività certamente o potenzialmente pericolose - DIRITTO ALIMENTARE - Fitofarmaci tossici per l'uomo e divieto d'impiego nella preparazione di prodotti alimentari - Fattispecie: stoccaggio di agrofarmaci, appartenenti alla II e III classe tossicologica, in assenza del prescritto titolo autorizzativo - Artt. 21, d.P.R. n. 290/2001 e 5-6, l. n. 283/1962 - INQUINAMENTO DEL SUOLO - Azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi - necessità del titolo autorizzativo - Direttiva 2009/128/CE - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Applicazione della sola pena dell'ammenda - Inappellabilità delle sentenze di condanna - Trasmissione degli atti al Giudice competente - Giurisprudenza.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 20/03/2017 Sentenza n.13211

AmbienteDiritto_Feed -

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Abusi edilizi - Custode - Penale responsabilità per il reato continuato - Comunicazione ai correi - GIURISPRUDENZA - Artt. 349 e 70, cod. pen. - Art. 44 dpr n. 380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Pena discostata dal minimo edittale - Ricorso a mere clausole di stile - Esclusione - Dovere del giudice di dare ragione del corretto esercizio del potere discrezionale - Indicazione dei criteri, oggettivi o soggettivi.  

Autorità:  Categoria: 

FISCONLINE: consultazioni ipotecarie e catastali gratuite ecco i casi e i chiarimenti Entrate.

Quotidiano Legale -

Le consultazioni ipotecarie e catastali sugli immobili sono esenti da tributi se a richiederle è il titolare, anche in parte, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento. È questa la sintesi delle precisazioni contenute nella circolare n. 3/E, con cui l’Agenzia delle Entrate fa il punto sulle modalità di accesso ai […] Altri articoli d'interesse::
  1. Agenzia delle Entrate: Acquisto delle mappe catastali online, senza recarsi in ufficio.
  2. EDIFICI DANNEGGIATI DAL TERREMOTO: Catalogazione e mappe catastali dell’Agenzia delle Entrate su Copernicus.
  3. FISCONLINE: L’Agenzia Entrate invierà SMS personalizzati riguardo pagamenti, rimborsi e scadenze.

DANNO AMBIENTALE: inquinamento delle acque e del fondale marino.

Quotidiano Legale -

ACQUA – INQUINAMENTO IDRICO – Inquinamento delle acque e del fondale marino – DANNO AMBIENTALE – Danneggiamento aggravato  – Piattaforma continentale e fondo/sottofondo marini – Cose destinate a pubblica utilità – Compromissione delle acque e del biota marino – Fattispecie: inquinamento acque marine, lavaggio inquinante con presenza di metalli pesanti (cromo, nichel, vanadio) e IPA […] Altri articoli d'interesse::
  1. ACQUE: Impianti di autolavaggio inquinamento per sversamento a suolo.
  2. Danno ambientale: aspetti sul risarcimento in favore dell’associazione ambientalista.
  3. Inquinamento di falda acquifera: Costituzione parte civile di un singolo cittadino in sostituzione dell’amministrazione comunale. Il caso Tamoil raffineria di Cremona

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 23/03/2017 Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Manufatti leggeri - Assenza del permesso di costruire - Contravvenzioni edilizie ed urbanistiche - Configurabilità - Artt. 3,6,10 e 44 dpr n. 380/2001 e 20 l.reg. Sicilia n. 3/24 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Prescrizione del reato e giudizio di cassazione - Non è rivelabile la nullità di ordine generale né i vizi di motivazione della decisione impugnata.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24/02/2017 Sentenza n.9133

AmbienteDiritto_Feed -

RIFIUTI - Concorso tra il delitto di truffa e quello di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti - Differenza e tutela dei due reati - Attribuzione di un codice CER non corrispondente - Art. 260 d.lgs. n.152/06 - Attività organizzata di gestione dei rifiuti - Attività «c.d. clandestina» - Natura e individuazione - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Rinnovazione dell'istruzione dibattimentale necessaria - Giurisprudenza - Ricorso in cassazione - Controllo sulla motivazione - Limiti - Preclusione della rilettura degli elementi di fatto - Illogicità evidente della motivazione.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24/02/2017, Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

* RIFIUTI - Regime semplificato - Inosservanza delle prescrizioni - Recupero di rifiuti non pericolosi - Funzione della comunicazione di inizio attività - Autorizzazione unica per i nuovi impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti - Contenuto dell'autorizzazione e controlli della pubblica amministrazione - Principio di offensività - Natura di reato di mera condotta - CODICE DELL'AMBIENTE - 231 REATI AMBIENTALI - Responsabilità degli amministratori - Gestione del ciclo dei rifiuti - Soggetti coinvolti a qualsiasi titolo - Persona giuridica direttamente responsabile - Esercizio della delega - Requisiti - Art. 178, 183, 190, 208, 214, 216, 256 e 258 d.lgs. n. 152/2006 - Art. 25-undecies, c.1, lett. a), e c.6, d.lgs. n. 231/2001.

Autorità:  Categoria: 

ONU: Rapporto sulle risorse idriche mondiali 2017.

Quotidiano Legale -

  La maggior parte delle attività umane che utilizzano l’acqua producono acque reflue. Poiché la domanda complessiva di acqua cresce, la quantità di acqua di scarico prodotta e del suo carico complessiva inquinamento sono in continuo aumento in tutto il mondo. Oltre l’80% delle acque reflue del mondo – e oltre il 95% in alcuni […] Altri articoli d'interesse::
  1. Codice dell’Ambiente 2017.
  2. La distribuzione delle fonti rinnovabili modifica gli equilibri mondiali.
  3. Umbria: Un clic per controlli sulle discariche e gestione rifiuti

TAR BASILICATA - 22 marzo 2017

AmbienteDiritto_Feed -

* VIA, VAS E AIA – RIFIUTI – Verifica di assoggettabilità a VIA - Art. 20, c. 2 d.lgs. n. 152/2006 – Pubblicazione del progetto preliminare sul sito web dell’autorità competente – Regione Basilicata – Applicazione diretta del d.lgs. n. 152/2006, in mancanza di adeguamento dell’ordinamento regionale – Impianti di smaltimento e recupero con capacità inferiore a 100 tonnellate giornaliere – Verifica di assoggettabilità a VIA – Criteri indicati nell’allegato V alla Parte II del d.lgs. n. 152/2006 – Autorizzazione ex art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Fase istruttoria del procedimento - Violazione del termine di 150 giorni – Effetti – Nuovi impianti di trattamento e/o recupero di rifiuti - Allegazione di un progetto definitivo conforme a quello contenuto nell’art. 23, c. 7, del codice degli appalti

Autorità:  Categoria: 

TAR BASILICATA - 22 marzo 2017

AmbienteDiritto_Feed -

* APPALTI – Procedure negoziate – Art. 53, c. 2 , lett. b) d.lgs. n. 50/2016 – Differimento dell’accesso all’elenco dei soggetti che hanno fatto richiesta di invito fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte – Finalità – Sorteggio degli offerenti da invitare – Seduta pubblica – Modalità – Punti 4.1.5 e 4.2.3 delle Linee Guida ANAC n. 4 del 26.10.2016

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 24/02/2017 Sentenza n.9126

AmbienteDiritto_Feed -

DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Opere edilizie in zone sismiche - Natura precaria o permanente dell'intervento - Ambito di applicazione della disciplina antisismica - Sicurezza e pubblica incolumità - Controllo preventivo da parte della pubblica amministrazione - Artt. 83, 93, 94 e 95 D.P.R. 380/2001.

Autorità:  Categoria: 

CORTE COSTITUZIONALE – 24 marzo 2017, n. 59

AmbienteDiritto_Feed -

ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – DIRITTO DELL’ENERGIA – Canoni idroelettrici – Riparto di competenze tra Stato e Regioni – Criteri generali condizionanti la determinazione dei canoni – Mancata adozione del decreto ministeriale – Competenze delle Regioni – Art. 1, c. 2, lett. b) l.r. Abruzzo n. 36/2015 e art. 11, c. 6 l.r. Abruzzo n. 5/2016 –  Art. 1, c. 1, lett. a), b), c) e d) l.r. Abruzzo n. 11/2016 – Illegittimità costituzionale.

Autorità:  Categoria: 

CORTE COSTITUZIONALE – 24 marzo 2017, n. 60

AmbienteDiritto_Feed -

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Rischio sismico – Art. 7 l.r. Abruzzo, n. 12/2015 – Sottrazione alla vigilanza e al controllo di alcuni interventi edilizi realizzati in zone sismiche, non tipizzate dalla legislazione statale – Illegittimità costituzionale.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE – Sezioni Unite Civili – 22 marzo 2017

AmbienteDiritto_Feed -

* APPALTI – PROCESSO AMMINISTRATIVO – Art. 122 c.p.a. – Annullamento dell’aggiudicazione definitiva –Declaratoria di inefficacia del contratto – Vizio di eccesso di potere giurisdizionale – Inconfigurabilità – Ragioni – Necessità di rinnovare la gara a seguito dell’annullamento dell’aggiudicazione – Conseguenze in punto di declaratoria giudiziale di inefficacia del contratto – Interpretazione preferibile.

Autorità:  Categoria: