I messaggi conservati nel telefono acquisibili nelle indagini penali?

Quotidiano Legale -

Messaggi conservati nel telefono acquisibili nelle indagini senza le garanzie fissate per la corrispondenza Massima Giurisprudenziale  Ai fini penali, i messaggi conservati nella memoria del telefono (SMS, email, WhatsApp) non rientrano nel concetto di corrispondenza né in quello di intercettazione, e sono validamente acquisibili senza le procedure di cui agli articoli 266 e seguenti del […]

L'articolo I messaggi conservati nel telefono acquisibili nelle indagini penali? proviene da Quotidiano Legale.

REGOLAMENTO (UE) 2016/679: GDPR e trattamento dei dati personali.

Quotidiano Legale -

REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) (Testo rilevante ai fini del SEE) IL PARLAMENTO EUROPEO E […]

L'articolo REGOLAMENTO (UE) 2016/679: GDPR e trattamento dei dati personali. proviene da Quotidiano Legale.

TAR BASILICATA – 8 maggio 2018

AmbienteDiritto_Feed -

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Acque pubbliche – Procedure amministrative volte all’affidamento di concessioni o appalti di opere relative alle acque pubbliche – Atti solo strumentalmente inseriti in procedimenti finalizzati ad incidere sul regime delle acque pubbliche – Controversie – Giurisdizione – TAR – DIRITTO DEMANIALE – Concessione in uso di suolo del Demanio/ ramo idrico – Esperimento di procedura ad evidenza pubblica – Necessità.

Autorità:  Categoria: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 8 maggio 2018

AmbienteDiritto_Feed -

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Pianificazione urbanistica – Aree appartenenti a contesti edificati e consolidati – Obiettivi – Miglioramento della qualità urbanistica – Regione Lombardia – Art. 8, c. 2-e-quinquies l.r. Lombardia n. 12/2005 – Piano particolareggiato – Programmazione di processi di rigenerazione urbana e territoriale – Reintegrazione funzionale di determinati ambiti entro il sistema urbano - Equilibrio tra l’elemento paesistico e l’elemento economico - Fattispecie.

Autorità:  Categoria: 

TAR LOMBARDIA, Brescia - 14 maggio 2018

AmbienteDiritto_Feed -

* PROCEDIMENTO AMMMINISTRATIVO – Accesso ai documenti – Art. 22, c. 1, lett. b) l. n. 241/1990 - Difesa di un interesse giuridicamente rilevante – Nozione di strumentalità – Situazione giuridica rilevante – Interesse all’impugnazione – Differenza – Concretezza e attualità dell’interesse – Art. 24 l. n. 241/1990 - Procedimenti tributari – Esclusione del diritto di accesso – Fase di mera pendenza del procedimento – Adozione del provvedimento definitivo di accertamento dell’imposta dovuta – Accessibilità.

Autorità:  Categoria: 

TAR ABRUZZO, L’Aquila - 15 maggio 2018

AmbienteDiritto_Feed -

* APPALTI – Dimostrazione dei requisiti tecnici – Art. 86, cc. 1 e 5 d.lgs. n. 50/2016 – Libertà dei mezzi di prova - Mancata produzione dei contratti relativi ai servizi, autocertificati, svolti dall’impresa concorrente – Soccorso istruttorio – Termine per l’integrazione della documentazione – Acquisiti effettuati tramite il mercato elettronico per importi inferiori alla soglia di rilievo europeo – Termine dilatorio di cui all’art. 32, c. 9 del d.lgs. n. 50/2016 – Inapplicabilità.

Autorità:  Categoria: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 1^ - 24 aprile 2018, ordinanza n. 4574

AmbienteDiritto_Feed -

RIFIUTI – D.L. n. 133/2014 e D.P.C.M. 10.08.2016 – Impianti di incenerimento – Qualifica come infrastrutture e insediamenti strategici di preminente interesse nazionale – Qualificazione non parimenti riconosciuta agli impianti di trattamento a fini di riciclo e riuso – Compatibilità con i principi di gerarchia dei rifiuti espressi dagli artt. 4 e 13 della direttiva 2008/98/CE – Rimessione alla Corte di Giustizia UE – VIA, VAS E AIA – D.L. n. 133/2014 e D.P.C.M. 10.08.2016 - Rideterminazione di numero, capacità e localizzazione regionale degli impianti di incenerimento – Fase di predisposizione del piano – Applicazione della disciplina VAS – Mancata previsione - Compatibilità con la Direttiva 2001/42/CE  - Rimessione alla Corte di Giustizia UE.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 02/05/2018, Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

* RIFIUTI - Fertirrigazione del terreno e disciplina in deroga alla normativa sui rifiuti - Presupposti - Effettiva utilizzazione agronomica - Esistenza effettiva di colture in atto sulle aree - Artt. 192 e 256 c.1, lett. a) d.lgs. n. 152/2006 - AGRICOLTURA - Fattispecie: spandimenti autorizzati di acque di vegetazione e di lavaggio olive su terreno incolto - Gestione illecita - Responsabilità per avere tollerato l'altrui invasione - Esonero da responsabilità - Limiti - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Giudizio abbreviato - Atti formati unilateralmente dalla polizia giudiziaria - Prova dichiarativa - Motivazione - Violazione del principio di autosufficienza - Giurisprudenza - Valutazione della prova e convincimento del giudice - Processo logico.

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 10/05/2018, Sentenza n.20739

AmbienteDiritto_Feed -

AREE PROTETTE - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Interventi, opere e costruzioni in aree protette - Titoli abilitativi - Rilascio di tre distinti e autonomi provvedimenti - Artt. 149, 181 d.lgs. n.42/2004 - DIRITTO URBANISTICO - EDILIZIA - Realizzazione di un muro di recinzione - Modifica rilevante dell'assetto urbanistico del territorio - Permesso a costruire - Necessità - Giurisprudenza - Artt. 3, 10, 22, 37, 44, 81, 94 e 95 d.P.R. n.380/2001 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Riesame del sequestro probatorio - Congruità degli elementi rappresentati - Idonea motivazione - Ricorso per cassazione proposto avverso provvedimenti cautelari reali - Nozione di "violazione di legge" - Motivazione assente - Artt. 325 e 606 lett. e) cod. proc. pen..

Autorità:  Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 4^ 02/05/2018, Sentenza n.

AmbienteDiritto_Feed -

RIFIUTI - Trattamento di rifiuti pericolosi non autorizzato - Responsabilità per il titolare dell’impresa - Falsa attestazione - Determinazione del processo sanzionatorio - Operazioni di trattamento di bombole metalliche contenenti ossigeno - SICUREZZA SUL LAVORO - Infortunio sul lavoro con decesso del lavoratore.

Autorità:  Categoria: 

Impugnazione della delibera di esclusione da parte del socio lavoratore di cooperativa escluso e licenziato.

Quotidiano Legale -

Impugnazione della delibera di esclusione da parte del socio lavoratore di cooperativa escluso e licenziato   Principio Giurisprudenziale Nel caso di socio lavoratore di cooperativa, la cessazione del rapporto associativo trascina con sé ineluttabilmente quella del rapporto di lavoro. Sicché il socio, se può non essere lavoratore, qualora perda la qualità di socio non può […]

L'articolo Impugnazione della delibera di esclusione da parte del socio lavoratore di cooperativa escluso e licenziato. proviene da Quotidiano Legale.

CORTE DI CASSAZIONE PENALE, Sez. 3^ 03/05/2018, Sentenza n.18888

AmbienteDiritto_Feed -

CAVE E MINIERE - Attività di cava e titolo abilitativo a fini paesaggistici - BENI CULTURALI ED AMBIENTALI - Piano di bonifica - Reato di cui all'art.181, c.1 d.lgs. n. 42/2004 - DANNO AMBIENTALE - Risarcimento del danno in favore della parte civile - Fattispecie: coltivazione abusiva di cava mascherata da bonifica.

Autorità:  Categoria: