TAR LAZIO, Roma - 11 aprile 2017

* VIA, VAS AIA – Valutazione di impatto ambientale su progetto di competenza dello Stato – Determinazioni delle amministrazioni interessate – Inerzia o dissenso – Art. 25, c. 3 bis d.lgs. n. 152/2006 – Studio di impatto ambientale – Art. 22 d.lgs. n. 152/2006 – Strumento tendenzialmente completo e autosufficiente – Mancata allegazione dei piani – Effetti - DIRITTO DELL’ENERGIA – Promozione della produzione di energia da fonti rinnovabili – Principi di derivazione europea – Necessario contemperamento con principi di uguale rango – Tutela dell’ambiente, delle bellezze paesistiche e del patrimonio storico.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma - 12 aprile 2017

* APPALTI – Bando di gara – Previsione dell’obbligo di sopralluogo a pena di esclusione – Abrogazione dell’art. 106 d.P.R. n. 207/2010 ad  opera dell’art. 217, c. 1, lett. u), d.lgs. n. 50/2016 – Tipicità delle cause di esclusione – Corretto inquadramento dell’obbligo di sopralluogo – Previsione attinente non ai requisiti di partecipazione ma agli elementi costitutivi dell’offerta.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Catanzaro - 12 aprile 2017

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordi integrativi o sostitutivi di provvedimento – Controversie – Giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo - PROCESSO AMMINISTRATIVO – Riassunzione a seguito di pronuncia sulla giurisdizione – Conferimento di nuova procura alle liti – Necessità – Esclusione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Convenzione di lottizzazione – Consegna delle opere – Collaudo e accettazione – Garanzia per vizi ex art. 1667 c.c. – Inoperatività.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 13 aprile 2017, n. 85

RIFIUTI – Scarti e sovvalli di impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio – Agevolazione fiscale di cui all’art. 3, c. 40 l. n. 549/1995 – Modalità di raccolta dei rifiuti (differenziata o indifferenziata) – Indifferenza - Art. 7, c. 8 l.r. Puglia n. 38/2011 – Applicazione dell’aliquota massima – Illegittimità costituzionale – Art. 117, c. 2, lett. e) Cost. – Deroga alla disciplina statale in materia di agevolazioni fiscali  – Vanificazione della tutela uniforme dell’ambiente - Art. 117, c. 2, lett. s) Cost.

Categoria: 

Autorità: 

Decreto 22 marzo 2017

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Modifiche dell'Allegato X, parte I, sezione 3, alla parte quinta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, in ottemperanza alla decisione di esecuzione 2015/253/UE della direttiva n. 1999/32/CE, sulle modalita' di conduzione dei controlli sul tenore di zolfo nei combustibili marittimi ed il contenuto delle relazioni annuali alla CE. (GU n.86 del 12-4-2017)

Tipo: 

Categoria: 

CORTE COSTITUZIONALE – 12 aprile 2017, n. 74

FAUNA E FLORA – CACCIA – AREE PROTETTE – Attività cinofila – Art. 4, l.r. Abruzzo n. 11/2016 – Svolgimento all’interno delle aree regionali protette – Illegittimità costituzionale – Lesione degli obblighi comunitari e dei livelli minimi di tutela ambientale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 4 aprile 2017

* APPALTI -  Verifica del possesso dei requisiti prescritti – Condizione di efficacia dell’aggiudicazione – Art. 32, c. 7, d.lgs. n. 50/2016 – Composizione della commissione giudicatrice – Qualifica di esperto – Deduzione in via presuntiva dagli incarichi svolti dal commissario.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA - 10 aprile 2017

* INQUINAMENTO DEL SUOLO – Bonifica e messa in sicurezza d’emergenza – Principio “chi inquina, paga” – Soggetto responsabile dell’inquinamento – Proprietario incolpevole – Obbligo di bonifica desunto dall’art. 2051 c.c. – Contraddizione con i criteri di imputazione dettati dagli artt. 240 e ss. del d.lgs. n. 152/2006 – Procedimenti in materia di bonifica ambientale – Contraddittorio con gli interessati – Fase istruttoria – Accertamenti analitici – Applicabilità dell’art. 223 disp. att. c.p.p.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 3 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Sedi delle associazioni di promozione sociale – Compatibilità urbanistica con tutte le destinazioni d’uso omogenee previste dal D.M. n. 1444/1968 – Art. 32, c. 4 l. n. 383/2000 – Opere di trasformazione necessarie – Conforme titolo edilizio – Esonero – inconfigurabilità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 3 aprile 2017

* PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO – Accordi tra pubbliche amministrazioni – Art. 15 l. n. 241/1990 – Differenza rispetto al contratto privatistico ex art. 1321 c.c. – Presupposto dell’esistenza di un’attività di interesse comune da disciplinare in collaborazione – Difetto – Inquadrabilità del rapporto tra gli accordi ex art. 15 l. n. 241/1990 - Esclusione.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Regione Lombardia - PTCP – Disposizioni relative alla Rete verde di ricomposizione paesaggistica – Prescrizioni dotate di efficacia prescrittiva e prevalente sullo strumento urbanistico comunale – Artt. 18, 76 e 77 l.r. Lombardia n. 12/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 5 aprile 2017

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Strumenti di pianificazione territoriale – Mutamenti tra la fase di adozione e quella di approvazione - Ripubblicazione – Rielaborazione complessiva – Strumenti urbanistici provinciali (PTCP) – Modifiche che investono settori circoscritti del territorio provinciale – Approvazioni di controdeduzioni alle osservazioni o recepimento di prescrizioni regionali – Necessità di ripubblicazione – Esclusione – Art. 13, c. 9 l.r. Lombardia n. 12/2005 – Piano Territoriale Regionale ed i Piani Territoriali di Coordinamento Provinciale – Potere pianificatorio dei Comuni – Coordinamento – Art. 2, c. 4 l.r. Lombardia n. 12/2005.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Brescia – 30 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – Autorizzazione unica ex art. 12 d.lgs. n. 387/2003 – Rilascio dell’autorizzazione – Variante allo strumento urbanistico – Parametri edilizi – Destinazione agricola di zona – Compatibilità – Impianti alimentati da fonti rinnovabili – Pubblica utilità – Materia ambientale - Istituto della convalida – Applicabilità –  Garanzia per il ripristino dello stato dei luoghi dopo la dismissione dell’impianto – Imposizione di un obbligo parziale di rimessione in pristino – Legittimità.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma, Sez. 1^ quater – 4 aprile 2017, n. 4190

APPALTI – Atti endoprocedimentali – Impugnazione – Limiti – Onere di impugnazione del provvedimento finale – Fattispecie – Atti di affidamento di pubblici contratti – Impugnazione – Dimezzamento dei termini – Decorrenza – Art. 120 c.p.a. – Art. 29 d.lgs. n. 50/2016 – Disciplina di gara – Previsione di requisiti di partecipazione e/o qualificazione più restrittivi di quelli minimi stabiliti per legge – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 7 aprile 2017, n. 67

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Regione Veneto – Edilizia di culto – Art. 31 ter, c. 3 l.r. Veneto n. 11/2004, introdotto dall’art. 2 l. r. Veneto n. 12/2016 – Stipula di una convenzione urbanistica tra soggetto richiedente e comune – Impegno ad utilizzare la lingua italiana – Incongruità – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 6 aprile 2017

* APPALTI – Costituzione di un RTI – Scelte discrezionali delle imprese coinvolte – Preclusione alla possibile partecipazione individuale di un’impresa - Astratta possibilità di costituire un RTI – Non esclude il vulnus al favor partecipationis – Suddivisione dell’appalto in lotti – Art. 51, c. 1 d.lgs. n. 50/2016 – Appalto destinato ad acquisire due diversi servizi (portierato e vigilanza armata) – Omessa suddivisione in lotti, in assenza di motivazione – Illegittimità – Richiesta del requisito comprovante la capacità tecnica per l’espletamento di uno soltanto dei due – Illegittima restrizione della concorrenza.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 6 aprile 2017

* VIA, VAS E AIA – Giudizio di valutazione ambientale – Profili di discrezionalità dell’amministrazione – Obbligo di realizzare i progetti entro cinque anni dalla pubblicazione del provvedimento di VIA – Progetti per i quali la Via era in corso alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 4/2008 – Inapplicabilità – Opere strategiche – Differenza tra VAS, VIA e VIAS – Vincolo per la realizzazione di infrastrutture strategiche – Durata – Nuovo codice degli appalti – Abrogazione della disciplina speciale della durata settennale – Procedimenti in corso alla data di entrata in vigore del d.lgs. n. 50/2016 – Ultrattività delle procedure e competenze di cui al d.lgs. n. 163/2006

Categoria: 

Autorità: 

TAR LAZIO, Roma – 30 marzo 2017

* APPALTI – Ricorso proposto contro l’esclusione della concorrente e l’aggiudicazione alla controinteressata – Domande soggette a diversi termini processuali entrambi speciali – Art. 120 c.p.a., cc. 2 bis e 6 bis – Situazione legittimante pregiudiziale – Impugnazione di atti che non siano stati trasmessi unitamente alla comunicazione di aggiudicazione – Termine per l’impugnazione – Rifiuto illegittimo di consentire l’accesso – Effetti – Fattispecie – Difformità essenziali nell’offerta tecnica – Inadeguatezza del progetto proposto – Esclusione dell’impresa dalla gara – Art. 53 d.lgs. n. 50/2016 – Diritto di accesso – Segreti tecnici o commerciali – Accesso cd. difensivo – Concorrenti esclusi dalla gara – Limiti.

Categoria: 

Autorità: 

TAR CALABRIA, Reggio Calabria – 14 marzo 2017

* DIRITTO DELL’ENERGIA – PAS per realizzazione di un impianto minieolico – Presenza di vincoli (ambientale paesaggistico e per rischio di dissesto idrogeologico) – “Restituzione” della pratica – Illegittimità – Art. 6 d.lgs. n. 28/2011 – Acquisizione d’ufficio degli atti di assenso o convocazione della conferenza di servizi.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 17 marzo 2017

* VIA, VAS E AIA – RIFIUTI – Impianto soggetto ad AIA – Art. 29 nonies, c. 1 d.lgs. n. 152/2006 -  Modifica degli impianti – Modifiche progettate  - Atti (pianificatori) e provvedimenti recepiti nel provvedimento di AIA – Non rientrano – Rifiuti prodotti dal trattamento di r.s.u. – Assimilabilità ai rifiuti solidi urbani – Regione Marche – Art. 3, c. 1, lett. d) l.r. Marche n. 24/2009 e art. 182-bis lett. a), d.lgs. n. 152/2006 – Conferimento extra ambito – Accordi interprovinciali – Disposizioni del PRGR 2015.

Categoria: 

Autorità: 

Decreto 11 gennaio 2017

Ministero dello Sviluppo Economico. Determinazione degli obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico che devono essere perseguiti dalle imprese di distribuzione dell'energia elettrica e il gas per gli anni dal 2017 al 2020 e per l'approvazione delle nuove Linee Guida per la preparazione, l'esecuzione e la valutazione dei progetti di efficienza energetica. (GU n.78 del 3-4-2017)

Tipo: 

Categoria: 

Pagine