Decreto 10 giugno 2016, n. 140

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Regolamento recante criteri e modalita' per favorire la progettazione e la produzione ecocompatibili di AEE, ai sensi dell'articolo 5, comma 1 del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49, di attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). (GU n.171 del 23-7-2016)

Tipo: 

Categoria: 

Decreto 15 luglio 2016

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Modifiche dell'allegato 1 alla parte terza del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni, in attuazione della direttiva 2014/101/UE della Commissione del 30 ottobre 2014 che modifica la direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque. (GU n.169 del 21-7-2016)

Tipo: 

Categoria: 

TAR TOSCANA – 15 luglio 2016

APPALTI – Avvalimento – Indicazione dell’oggetto – Intensità del dovere di specificazione – Lex specialis – Art. 49 d.lgs. n. 163/2006 – Oggetto del contratto di avvalimento – Art. 1346 c.c. e art. 88 d.P.R. n. 207/2010 – Differenza – Indeterminatezza del contratto di avvalimento – Soccorso istruttorio – Inapplicabilità – Ragioni.

Categoria: 

Autorità: 

TAR TOSCANA, Sez. 2^ – 18 luglio 2016, n. 1224

LEGITTIMAZIONE PROCESSUALE – Comitati non riconosciuti – Requisiti necessari per la legittimazione ad impugnare provvedimenti amministrativi – Iniziative modificative del territorio incidenti sulle condizioni ambientali, igieniche o di salubrità – Impugnazione - Rapporto di vicinitas - VIA, VAS E AIA – Valutazione di Impatto Ambientale - Direttiva 2011/92/UE – Esclusione di determinati progetti (allegato II) dalla procedura – Condizioni – Disapplicazione della normativa interna contrastante – Fattispecie: impianti di produzione di energia con potenza inferiore a 1 MW)

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 16/06/2016 Sentenza n.25041

BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Configurabilità del reato paesaggistico - Elementi - Principio di offensività - Natura di reato di pericolo - Compatibilità paesaggistica dell'intervento eseguito - DIRITTO URBANISTICO - Disciplina urbanistica ed edilizia - Differenze ed effetti -  RIFIUTIArtt. 181, 184, 185 c.2° lett.d) e 256 D.Lgs. n. 152/2006 - Artt. 142 lett. f), 146 e 181 c.1 D.Lvo n.42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Mancanza assoluta di motivazione della sentenza - Effetti - Giudice di appello - Poteri di piena cognizione e valutazione del fatto - Redazione, anche integralmente, della motivazione mancante - Artt. 604 e 606 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 13 luglio 2016

* RIFIUTI – Fanghi di dragaggio – Verifica del rispetto dei limiti di cui alla colonna A o B della tabella uno, parte quarta, titolo quinto del d.lgs. n. 152/2006 – Fattispecie – Produttore di rifiuti – Art. 183 d.lgs. n. 152/2006 – Produttore iniziale e nuovo produttore – Art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Competenza dello Stato in materia ambientale – Regione – Adozione di prescrizioni integrative.

Categoria: 

Autorità: 

TAR VENETO - 13 luglio 2016

* ACQUA E INQUINAMENTO IDRICO – Sito inquinato – Progetto di bonifica riguardante in parte il trattamento delle acque di falda – Giurisdizione del TSAP – Esclusione – Abbattimento delle sostanze inquinanti scaricate in corpo ricettore – Prescrizioni concretamente inattuabili – Illegittimità – Art. 242 d.lgs. n. 152/2006 – Sito inquinato – Acque di falda – Art. 243, c. 3 d.lgs. n. 152/2006 – Diluizione – Acque prelevate per l’attività produttiva.

Categoria: 

Autorità: 

Avviso di rettifica

Comunicato relativo al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recante: «Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonche' per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture». (Decreto legislativo pubblicato nel Supplemento ordinario N. 10/L alla Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 91 del 19 aprile 2016). (GU n.164 del 15-7-2016)

Tipo: 

Categoria: 

Decreto 6 luglio 2016

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Recepimento della direttiva 2014/80/UE della Commissione del 20 giugno 2014 che modifica l'allegato II della direttiva 2006/118/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento e dal deterioramento. (GU n.165 del 16-7-2016)

Tipo: 

Categoria: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.25802

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Gestione dei rifiuti - Terre e rocce da scavo - Smaltimento non autorizzato di rifiuti - Regime dei sottoprodotti e prova positiva - Natura eccezionale e derogatoria della disciplina - Artt. 74, 186 e 256 d.lgs. n. 152/2006 - Gestione dei rifiuti - Terre e rocce da scavo e qualità ambientale - Art. 14 Legge Regione Valle d'Aosta n. 3/2007 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Istanza di oblazione - Oblazione ordinaria e speciale - Fatto diversamente qualificato - Onere di sollecitare il giudice alla riqualificazione del fatto - Art. 162 e  162-bis c.p. - Provvedimento del giudice d'ufficio - Art. 521 cod. proc. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CORTE COSTITUZIONALE – 15 luglio 2016, n. 178

DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Disciplina delle distanze tra costruzioni – Materia dell’”ordinamento civile” – Competenza esclusiva dello Stato – Regioni – Previsioni di distanze inferiori a quelle stabilite dalla normativa statale – Limiti di cui all’art. 9, ultimo comma, d.m. n. 1444/1968 – Art. 35, l.r. Marche n. 33/2014 – Illegittimità costituzionale.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Sanatoria edilizia delle opere - Accertamento di conformità - Effetti e limiti - Art. 36 del d.P.R. n. 380/2001 - BENI CULTURALI E AMBIENTALI - Zona sottoposta a vincolo paesaggistico - Reati paesaggistici - Disciplina differenziata - Art. 181, comma 1, del d.lgs. n. 42/2004 - DIRITTO PROCESSUALE PENALE - Proscioglimento nel merito e causa di estinzione del reato - Presupposti - Art. 129, c.2, cod. proc. pen. - Cause di non punibilità - Obbligo di immediata declaratoria.

Categoria: 

Autorità: 

TAR MARCHE - 2 luglio 2016

* RIFIUTI – Impianti di smaltimento e recupero – Autorizzazione unica ex art. 208 d.lgs. n. 152/2006 – Quantificazione degli oneri di urbanizzazione e del costo di costruzione – Estraneità - VIA, VAS E AIA –  Rapporti tra VIA e AIA – Valutazione della conformità urbanistica – AIA – Sede privilegiata – Fattispecie – Giudizio positivo di compatibilità ambientale condizionato all’ottemperanza di molteplici prescrizioni – Legittimità – Principi di economicità e di collaborazione.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.25804

CODICE DELL'AMBIENTE - RIFIUTI - Attività di gestione di rifiuti - Natura di illecito istantaneo - Sufficiente anche una sola condotta - Presupposti per la configurabilità del reato - Fattispecie: trasporto in un'unica occasione di ingente quantità di rifiuti - Artt. 212 e 256, c.1, d. lgs n.152/2006.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.25805

MALTRATTAMENTO ANIMALI - FAUNA E FLORA - Detenzione animali in condizioni incompatibili - Temporaneo disagio dell'animale - Linee guide CITES per il mantenimento degli animali nei circhi e nelle mostre itineranti - Fattispecie: Animali detenuti con corte catene - Art. 727, secondo comma, cod. pen..

Categoria: 

Autorità: 

CONSIGLIO DI STATO - 11 luglio 2016

* VIA, VAS E AIA – BENI CULTURALI E AMBIENTALI – Procedimento di valutazione di impatto ambientale  - Espressione del giudizio su profili di carattere paesaggistici – Paesaggio e ambiente – Profili di stretta connessione - DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA -  Pozzo per la ricerca nel sottosuolo di giacimenti di idrocarburi - Riconducibilità alla nozione di volume tecnico o di opera precaria – Esclusione – Strumenti pianificatori - Prescrizioni a tutela dell’interesse paesaggistico – Variante previsto dalla L. 239/2004 – Applicabilità ai soli vincoli di carattere urbanistico.

Categoria: 

Autorità: 

CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. 3^ 22/06/2016 Sentenza n.

* DIRITTO URBANISTICO - Permesso di costruire - Inizio dei lavori - Decadenza del titolo abilitativo - Presupposti per la configurabilità o esclusione del reato di costruzione abusiva - Artt. 15, 44, 64, 71 d. P.R. 380/2001 - Decadenza del permesso di costruire - Decorrenza del termine di inizio o di ultimazione dei lavori - Effetti - Art. 15, c. 2 d.P.R. n. 380/2001 - Lavori edilizi - Nozione di "inizio dei lavori" - Presupposti indispensabili per configurare l'effettivo inizio dei lavori.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LOMBARDIA, Milano - 8 luglio 2016

* APPALTI – Aggiudicazione provvisoria – Onere di immediata impugnazione – Non sussiste – Controinteressati – Inconfigurabilità – Nuovo codice degli appalti (d.lgs. n. 50/2016), artt. 32, 33 e 204 – Inammissibilità dell’impugnazione della proposta di aggiudicazione – Equivalenza tra aggiudicazione provvisoria e proposta di aggiudicazione – Documenti tempestivamente inviati tramite piattaforma informatica – Impossibilità tecnica di lettura – Soccorso istruttorio – Doverosità – Artt. 38, c. 2 bis e 46, c. 1 ter d.lgs. n. 163/2006.

Categoria: 

Autorità: 

TAR SICILIA, Palermo - 30 giugno 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA – Lottizzazione abusiva – Distinzione tra lottizzazione abusiva materiale, cartolare e mista – Buona fede degli acquirenti – Irrilevanza – Nuova definizione dell’assetto preesistente in zona non urbanizzata – Contrasto con la destinazione programmata nel territorio comunale  - Ipotesi intermedie di zone parzialmente urbanizzate.

Categoria: 

Autorità: 

TAR EMILIA ROMAGNA, Parma - 30 giugno 2016

VIA, VAS E AIA – Giudizio di valutazione ambientale – Discrezionalità dell’amministrazione – Funzione di indirizzo politico-amministrativo – Bilanciamento dei contrapposti interessi - RIFIUTI – Criteri di priorità nella gestione dei rifiuti – Artt. 179-181 d.lgs. n. 152/2006 – Rifiuti in gomma utilizzati come combustibile – Positiva valutazione di impatto ambientale - INQUINAMENTO ATMOSFERICO – Regione Emilia Romagna – Accordo di Programma per la gestione della qualità dell’aria – Riferimento al singolo impianto produttivo in sede di A.I.A. – Impianto preesistente – Cementifici che coinceneriscono rifiuti - Limiti di emissione previsti per i combustibili alternativi – Direttiva 75/2010.

Categoria: 

Autorità: 

TAR LIGURIA - 6 luglio 2016

* DIRITTO URBANISTICO – EDILIZIA - Esistenza di un titolo edilizio – Possibilità di configurare una lottizzazione abusiva – Fondamento – Regione Liguria – Sospensione dell’attività abusivamente lottizzatoria – Artt. 30 e 39 d.P.R. n. 380/2001 – Disposizioni fondanti la legittimità della funzione sostitutiva della Regione o della Provincia delegata.

Categoria: 

Autorità: 

Pagine